Il danubio fatto di rose, farcito come la pizza margherita

focaccia mille gustifocacciaIl danubio fatto di rose farcito come la pizza Margherita  è un lievitato soffice, una pasta brioche salata alla quale ho dato la forma di rose anzichè i soliti panini.La farcitura è come la pizza margherita, semplice con mozzarella e pomodoro, profumata con un po’ di origano.

Un finger food bello da vedere, ma anche un secondo per chi in pausa pranzo  ha un po’ di  fretta.

Ingredienti:

250  g di farina Manitoba
75 g  di latte intero (circa, dipende dall’assorbimento della farina)
1 uovo intero + 1 tuorlo
un pizzico di sale
5 g di lievito di birra
20 g di zucchero
1/2 cucchiaino di miele
50 g di burro

origano q.b.

200 g di  passata di pomodoro

1 mozzarella tagliata   a rondelle

sale

latte

Procedimento:

Mettete in una ciotola la passata di pomodoro e conditela con sale e un giro d’olio evo.

Nella tazza della planetaria, sciogliete il lievito nel latte tiepido insieme al cucchiaino di miele. Una volta sciolto aggiungere la farina e iniziare ad impastar con la foglia.
Unite l’uovo intero , lo zucchero ed impastate fino ad assorbimento.
A questo punto aggiungere l’ultimo tuorlo rimasto con il sale e fate assimilare completamente all’impasto.
Quando l’uovo sarà completamente assorbito, unite il burro e continuate impastate fino al suo completo assorbimento.A questo punto sostituite la foglia con il gancio e proseguite fino a quando  l’impasto diventa  lucido, omogeneo e si attorciglia al gancio della planetaria.
A incordatura avvenuta fatelo lievitare in una ciotola coperta da pellicola trasparente  in luogo tiepido fino al raddoppio.
Trascorso il tempo necessario (circa 2 ore), sgonfiate l’impasto e stendete un rettangolo alto circa 1/2 cm. Ritagliate delle striscie  larghe 2 cm, spennellatele con la passata di pomodoro, copritela con le rondelle di mozzarella e date una spolverata di origano.

Arrotolare le striscie dando al forma di rose,e continuare fino ad esaurimento degli ingredienti; distribuiitele in una pirofila oliata,  lasciando tra loro un po’ di spazio per farle lievitare ancora una mezz’ora.Spennellate le rose con del latte e infornate a 220° per circa 15 minuti.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*