Gattò di patate con prosciutto e scamorza

gattò patate,scamorza, prosciuttoIl gattò di patate con scamorza  affumicata e prosciutto cotto  é un piatto sostanzioso molto gustoso e saporito e può essere considerato un ottimo secondo piatto.La sofficità e la morbidezza delle patate ben si sposano con la saporita scamorza affumicata e la delicatezza del prosciutto cotto.Sarà una piacevole sorpresa per i vostri commensali se decorerete la superficie con graziosi ciuffetti di crema di patate. Non vi resta che provare.

Da notare  la semplicità e la genuinità degli ingredienti.

Ingredienti per una pirofila  ovale
1 kg di patate
125 g prosciutto cotto
250 di scamorza
2 uova
Una noce di burro
50 g di grana padano grattugiato
Sale
Pepe
Noce moscata
Per la pirofila
Burro q.b.
pane grattugiato q.b.

Preparazione

Lessare le patate in una pentola capiente. Nel frattempo tagliate a dadini la scamorza affumicata ed il prosciutto cotto.

Appena le patate saranno cotte schiacciatele nello schiaccia patate, in una ciotola,  senza pelarle, perchè la pelle rimarrà intera sul coperchio dello schiaccia patate e sarà facile da togliere senza scottarsi.

Unite quindi il burro morbido a pezzetti, il grana padano grattugiato e le uova. Sale , pepe e una grattata di noce moscata. Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un composto soffice ed omogeneo.

A questo punto imburrate bene il fondo e i lati della pirofila, cospargendo poi   il pane grattugiato. Iniziate quindi a ricoprire la base della pirofila con la crema di patate, ricoprite con uno strato di dadini di prosciutto cotto e uno di dadini di scamarza affumicata. Proseguite con un altro strato di crema di patate e così via fino ad esaurimento degli ingredienti.  Prima però avrete  tenuto da parte qualche cucchiaiata di crema di patate per la decorazione.Con un sac à poche con la bocchetta a stella decorate la supoerficie del gattò formando dei mucchietti di crema di patate.

Infornate in forno ventilato a 160° per una decina di minuti e continuate con il grill per altri  5 minuti.

Una volta pronto, sfornate il gattò e servitelo caldo.

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*