Crostata doppio gusto

Questa crostata  la faccio spesso perché sovente ho  qualche vasetto di confettura  mezzo pieno, o mezzo vuoto per i pessimisti,da smaltire. Quindi ho riutilizzato queste due confetture  una dolce e delicata come quella di more di gelso e l’altra, quella  di susine al marsala, leggermente asprigna, per fare questa crostata doppio gusto.

Soddisfattissima del risultato, da tener presente nell’eventualità, giacessero in frigorifero altri vasetti mezzi pieni.

La ricetta per la frolla é questa:

200 g di farina 00

100 g di burro Soresina
80 g di zucchero al velo setacciato
2 tuorli
un pizzico di sale

Procedimento

Mettere  zucchero, farina, sale e burro freddo a pezzetti nel vaso del robot ed azionare fino a quando si otterranno  delle grosse briciole; aggiungere i tuorli, impastare ancora per qualche minuto ed terminare  a mano  formando una palla; avvolgere la pasta frolla   nella pellicola e metterlo  in frigorifero per una mezz’ora.
Quindi, stendere i 2/3 della sfoglia alta 1/2 cm su carta forno e foderare uno stampo di cm 26.Spalmare  metà base con la marmellata di more e l’altra metà con quella di susine.
Con la pasta rimasta fare  delle “decorazioni”, infornare a 180° per una ventina di minuti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Info su terradiviolini

Casalinga ora a tempo pieno, mi piace cucinare soprattutto i piatti di famiglia.
Mi piace la musica pop, la classica,lavorare al chiacchierino, a maglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.