Crostata con crema diplomatica e confettura di visciole

crostata e crema pasticcera


La crostata con crema diplomatica e confettura di visciole é uno di quei dolci che non ti stanchi mai di mangiare.Si può gustare a colazione, pranzo, merenda e cena, perché si sa, la crostata é sempre la crostata, una torta senza tempo, gradita indistintamente a tutta la famiglia. E’ vero che ci sono mille ricette e più di questa torta, ma questa a mio parere é una delle migliori che ho fatto fino ad ora.

Ingredienti:

Per la frolla
400 g di farina;
200 g di zucchero;
200 g di burro;
4 tuorli
scorza di limone;
sale;

Crema diplomatica

250 ml di latte
250 ml di panna fresca
2 tuorli + 1 uovo intero
150 g di zucchero
40 g di farina
1 baccello di vaniglia

350 g confettura di visciole

Procedimento per la crema diplomatica
In un pentolino mettere  il latte, la panna e il baccello di vaniglia aperto e portare  quasi a bollore. Nel frattempo in un altro pentolino sbattere  bene con la frusta a mano, le uova con lo zucchero e il pizzico di sale.
Quindi aggiungere la farina setacciata e mescolare un po’.Unire  il latte tutto di un colpo passandolo in un passino. Rimettere la crema su  fuoco bassissimo sempre mescolando, per alcuni minuti.

Preparazione:

Preparare la frolla

Sulla spianatoia setacciamo farina, mescoliamo il burro freddo a pezzetti e, con una spatola o un coltello a lama lunga lavoriamo come per un battuto, fino ad ottenere un briciolame finissimo. Uniamo lo zucchero e la buccia del limone grattugiata. Formiamo la fontana; versiamo al centro i tuorli battuti con il sale, mescoliamo fino a che possiamo con una forchetta, poi spatoliamo trascinando l’impasto sul piano, rapidamente, fino ad incorporare tutta la farina. Infine, compattiamo con la stessa spatola o velocemente con le mani.Formiamo un panetto e facciamo riposare in frigo per mezz’ora.Quindi riprendiamo il nostro impasto e con parte della pasta frolla rivestire il fondo e i bordi di una tortiera (diametro 26 cm), fare uno strato di confettura quindi versarvi sopra la crema diplomatica.Con la pasta rimasta ricavare, con l’aiuto di una rotella dentellata, le strisce per la copertura. Far cuocere la torta in forno a 170°C per circa 1 ora quindi; aspettare che sia ben fredda prima di tagliarla e servirla, se piace spolverarla di zucchero a velo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

2 thoughts on “Crostata con crema diplomatica e confettura di visciole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*