costine di maiale con la verza, un secondo lombardo

costine

Le costine di maiale con le verze sono un secondo piatto rustico e gustoso, sono il classico piatto autunnale che non manca mai sulla mia tavola in questa stagione.

Queste costine di maiale sono cucinate senza grassi aggiunti, quindi più leggere, ma vi assicuro che, anche senza il loro grasso, sono ugualmente buone e saporite.

Le costine di maiale con le verze sono un secondo ideale per queste sere d’autunno, un classico della cucina lombarda , meglio ancora se accompagnate con la polenta.

Ingredienti

4/5 costine a testa

1 cipolla

2 cucchiai di olio evo

1/2 bicchiere di vino bianco secco

1 cucchiaio di passata  di pomodoro

sale, pepe

brodo q.b.

1 verza

Polenta

500 g di farina di mais

2 l di acqua

i cucchiaio di sale grosso

Preparazione

Rosolare le costine  in un tegame antiaderente precedentemente riscaldato, senza alcun condimento.
Quando il grasso della carne si è sciolto, buttare il grasso che si è sciolto e pulire il tegame.

Nello stesso versare l’olio e aggiungere una bella cipolla tagliata sottile, e soffriggere alcuni minuti.

Unire le costine,innaffiare il tutto con mezzo bicchiere di vino bianco, sale, pepe, lasciar evaporare ed aggiungere la passata di pomodoro. Rimestare bene e versare il brodo caldo. Incoperchiare e
cuocere almeno mezz’ora. A questo punto aggiungere la verza tagliata non troppo sottile e portare a cottura.
Quando la carne si stacca dall’osso, le costine sono pronte.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*