Coniglio al forno alle erbe officinali, un secondo piatto gustoso

Il coniglio al forno alle erbe officinali é uno squisito secondo piatto, aldilà del fatto che sia  un coniglio “nostrano”,cucinato così é proprio buono.La sua carne leggera  viene resa molto gustosa dalle erbe officinali che gli danno un profumo ed un gusto saporito e delicato allo stsso tempo. Cotto così al forno rimane morbido all’interno e croccante fuori, proprio come piace a noi.Anche se siamo in estate, una bella polenta d’accompagnamento, non ce la toglie nessuno.

Ingredienti:
1/2 coniglio
1/2 bicchiere di vino bianco secco
2 spicchi d’aglio
3-4 foglie di salvia

1 rametto di rosamrino

qualche bacca di ginepro

1 rametto di timo
olio di oliva

sale – pepe

burro

 

Procedimento

Tagliamo il coniglio a pezzi e lo mettiamo in una teglia unta d’olio. Aggiungiamo il sale, il pepe, la salvia, il rosmarino, le bacche di ginepro, il timo e 2 spicchi d’aglio. Poi versiamo sulla carne un bel giro d’olio evo e tutto a freddo inforniamo a 200° per una mezz’ora; quando il tutto è ben rosolato, sfumiamo con  il  vino bianco secco caldo e continuiamo la cottura per almeno un’altra mezzora .Se necessario coprire con un foglio d’alluminio.

Prima di toglierlo dal forno uniamo qualche fiocchetto di burro e  mettiamo sotto il grill e lasciamo dorare.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Info su terradiviolini

Casalinga ora a tempo pieno, mi piace cucinare soprattutto i piatti di famiglia.
Mi piace la musica pop, la classica,lavorare al chiacchierino, a maglia.

4 risposte a Coniglio al forno alle erbe officinali, un secondo piatto gustoso

  1. barbara scrive:

    caspita Germana, dev’essere profumatissimo e molto saporito… lo proverò! 🙂
    (magari quando le temperature saranno scese un po’… )

  2. Eugenio scrive:

    Confermo, è squisito! Ho avuto la fortuna di gustarlo proprio in casa di Germana.
    A proposito, complimenti per la nuova veste del tuo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.