Anatra con le verze, un secondo autunnale squisito e profumato

anatra con le verze

 

L’anatra con le verze, è un secondo piatto autunnale,della nostra tradizione contadina squisito e profumato,da gustare con la polenta. Fatto con semplici ingredienti, ma dal sapore superlativo.Da provare

Ingredienti

1 anatra a pezzi, di circa 1,5 kg, già pulita
3 cucchiai di olio evo
1 verza di medie dimensioni
1 carota tritata
1 cipolla tritata
2 coste di sedano tritate
1 spicchio d’aglio tritato
2 rametti di salvia
1/2 bicchiere di vino bianco secco (o rosso leggero)
brodo vegetale
1 mazzetto aromatico (timo, alloro, salvia, rosmarino)

20 g di doppio concentrato di pomodoro
sale e pepe

Preparazione

Scaldare un tegame antiaderente  e far rosolare i pezzi di anatra dalla parte della pelle, senza aggiungere alcun condimento per circa 4-5 minuti. Rosolare anche l’ altro lato.
Eliminare il grasso che si è sciolto nel tegame e unire  l’olio evo con  tutte le verdure tritate, e il mazzetto degli aromi, lavato e asciugato. Salare, rosolare qualche minuto ,sfumare con il vino e farlo evaporare completamente.
Nel frattempo lavare le foglie più dure della verza, spezzettare con le mani o tritare grossolanamente  ed aggiungerle all’anatra.
Coprire il tegame  e cuocere per circa 50 minuti a fiamma bassa, mescolando spesso con un cucchiaio di legno e versando poco brodo bollente, in cui avrete diluito  il concentrato di pomodoro. Trascorso il tempo necessario unire il resto della verza sempre  spezzettata con le mani o tritata, regolare di sale e pepe e continuare la cottura per altri 40 minuti.

Buonissima e profumatissima quest’anatra  e vi assicuro con il superlativo usato rende l’idea della bontà di questo piatto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*