Pain d’epices (pan di spezie) vegano

Profumo di cannella, profumo di Natale.

Ecco come descriverei in poche parole il Pain d’épices, il pan di spezie nato nella regione francese della Alsazia che troviamo nei mercatini di Natale e spesso usato come pane per guarire dai malesseri invernali.

Tradizionalmente il pain d’epices si preparava in stampi di legno di noce, oggi lo preparo in uno stampo da plum cake ben unto con margarina e poi cosparso di pangrattato.

Il profumo di questo pane è delizioso, è fantastico appena sfornato, servito con un thè o con un latte caldo.

Si può servire a fette o tagliato a bastoncino.

Conservalo in un sacchetto del pane, per diversi giorni lo potrai gustare a colazione o a merenda.

 

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la torta

  • 180 g Farina
  • 70 g Farina di segale
  • 65 g Zucchero di canna
  • 2 cucchiaini Spezie calde
  • 1 cucchiaino Vaniglia in polvere
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiaino Bicarbonato
  • 200 ml Latte vegetale
  • 150 ml Sciroppo di agave

*Spezie calde

  • 1 cucchiaino Chiodi di garofano macinati
  • 1 cucchiaino Noce moscata
  • 1 cucchiaino Cannella in polvere
  • 1 cucchiaino Zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino Anice in polvere

Preparazione

Spezie

  1. Per preparare il Pain d’epices è importante preparare le spezie, se le prepari tu potrai scegliere quali mettere o no, e cambiare le proporzioni in base al tuo gusto, stando attenta a non esagerare con le spezie più complesse come il chiodo di garofano che rischia di anestetizzarti la bocca.

    Se non hai tempo o se non sei sicura di come farlo puoi cercare miscele già pronte, io mi affido in questi casi alle spezie di Tutte le spezie del mondo che ha tutto ciò che puoi desiderare per la tua cucina.

    Ho sempre amato molto le spezie, nel mio libro Frullato e Mangiato ho dedicato un capitolo intero al loro uso e negli anni ho letto molti libri sulla loro storia.

    Se decidi di miscelare le spezie a mano ricordati di maneggiarle con utensili ben asciutti per salvaguardarne la conservazione.

    Io di solito preparo una quantità maggiore di miscela in modo da averla pronta per usi successivi.

    Oltre ad usare questo mix nella preparazione del pane la uso anche per rendere speciale un frullato o una cioccolata calda.

    Dopo aver preparato il mix lo puoi conservare in un barattolo di vetro, molto adatti quelli delle spezie, avendo cura di tenerlo in luogo fresco e asciutto.

     

Come preparare la torta

  1. Preriscalda il forno a 180°C e prepara una teglia da plumcacke: ungila completamente con olio o con margarina e poi cospargi il fondo e le pareti con pangrattato o farina.

    Mescola in una terrina tutti gli ingredienti asciutti.

    Puoi anche modificare le proporzioni di farina di segale e farina di grano.

    Lascia da parte mentre mescoli il latte con lo sciroppo di agave. puoi anche scaldare leggermente il latte per far sciogliere meglio lo sciroppo.

    Unisci i composti e mescola bene controllando di non avere grumi. Quando il composto risulterà ben omogeneo versalo nello stampo e inforna per 30 minuti.

    Dopo questo tempo controlla con uno stecchino lungo se il dolce è ben cotto, in caso lo stecchino uscisse umido lascialo ancora in forno per 10 minuti stando attenta a non fare bruciare la sueperficie.

    Quando è cotto toglilo dal forno e fallo raffreddare prima di toglierlo dallo stampo.

     

Note

Amo le spezie e le uso in continuazione. Prediligo i sapori forti e piccanti. Nelle mie ricette se ne trovano molti utilizzi. Uso spesso delle miscele fatte da me e mi piace approfondire la storia dei loro usi. Presto articoli sulle miscele di spezie!

Senza categoria
Precedente Avocado toast: lo spuntino vegano dell'estate! Successivo Biscotti con fiocchi di avena vegan

Lascia un commento