La Scala dei turchi al Palacongressi di Agrigento

Al Palacongressi di Agrigento per tutto il periodo della Festa del Mandorlo in Fiore è in esposizione un vero e proprio capolavoro artistico di alta pasticceria realizzato dal maestro Pastry chef Lillo Chianetta, con la collaborazione dei colleghi Lorella Corso e Alfonso Chianetta, e suoi 15 allievi dell’ente di formazione “Sport è vita ” diretto dal dott.Settimio Cantone. 

L’opera realizzata è una fedele riproduzione della famosa e maestosa Scala dei turchi di Realmonte da sempre meta turistica della Provincia di Agrigento. 

Si tratta di una torta senza eguali realizzata in pasta di mandorla e glassa di zucchero, 80 kg di bontà interamente commestibile che in questi giorni ha destato la curiosità di turisti e visitatori. 

-Abbiamo realizzato questa “Mega torta” (ci ha spiegato Chianetta), per rappresentare una nobile metafora per i ragazzi che si affacciano nel mondo del lavoro “cosi come questo bianco gigante maestoso volge sempre piu in alto i giovani pasticceri scaleranno l’ascesa al successo”. 

 “Lo Sport è vita” da anni offre una vasta scelta di corsi di formazione per giovani e adulti (Osa, Animatore per l’infanzia, Asacom) ma  punta principalmente sui corsi di pasticcere e panificatore per i quali proprio in questi giorni sono aperte le iscrizioni. Investire su se stessi significa volersi bene recita il motto di Sport è vita. 

Domani 6 Marzo Sport è vita sarà protagonista insieme al maestro Lillo Chianetta a Mandorlara “la sagra del mandorlo a tavola” come da programmazione presso il Palacongressi di Agrigento dopo le ore 17, non mancate lo spettacolo sarà assicurato.

Gerlando Carratello Food Blogger presso 

TAVULA MISA E PANI MINUZZATU

 

Precedente Al Palacongressi di Agrigento trionfo della buona cucina con “Mandorlara” Successivo Tortino di Sgombro a beccafico con cuore di cipolla in agrodolce su crema di patate allo zafferano