Chef Awards Legue a Gela: Il campione d’Italia di Cous cous Antonio Bellanca a rappresentare la provincia di Agrigento

Debutto il Italia a partire da oggi 7 Marzo Chef Awards League una sfida tra cuochi che metterà a confronto 20 regioni e 20 ristoranti in un appassionante campionato ai fornelli, di alto livello e di sfida all’ultimo piatto. 

Chef Awards è un network esclusivo che premia ogni anno i Best 100 Chef Gli “Oscar della ristorazione italiana”. Una delle mission di Chef Awards è riuscire a mettere in relazione Chef, aziende e amanti dell’alta ristorazione grazie ad un accurata selezione di esperienze ed eventi unici.

Le prime regioni sfidanti in gara Lombardia, Sicilia, Puglia, Sardegna e Toscana, le location saranno i 5 ristoranti degli Chef Patron ospitanti. 

In ciascun ristorante avverrà una cena a 4 mani realizzata dallo Chef Patron ospitante e dallo Chef Guest Sfidante veicolata e comunicata sui canali Chef Awards in media partner con RDS. 

La cena evento prevede un menù degustazione che gli Chef dovranno realizzare in sinergia. La sfida verte invece sulla preparazione di un piatto che prevederà il medesimo utilizzo di ingrediente/i regionali per entrambi gli Chef.

A decretare il piatto vincente gli ospiti presenti che voteranno tramite applicazione. 

 Per la Sicilia Gela ospiterà l’evento presso il ristorante ”Lacaède” dello Chef Ospitante Daniele Famá che andrà a sfidare Antonio Bellanca del ristorante Officina del gusto (Grotte) Campione d’Italia in carica di Cous cous, che rappresenterà la Provincia di Agrigento. 

Appuntamento questa sera 7 Marzo a Gela con Chef Award che la sfida abbia inizio. Per ovvi motivi noi faremo il tifo per il giovane talento di casa nostra Antonio Bellanca ad ogni modo partecipare e avere il coraggio di mettersi in gioco è già una vittoria. 

Per info e prenotazioni contattare il ristorante Lacaède.

In grafica il menù completo della serata

foto Salvatore Varisano

Gerlando Carratello Food Blogger presso 

TAVULA MISA E PANI MINUZZATU

 

 

Precedente Mandorlara: Finale “Il piatto dell’eccellenza” Primo classificato il Ristorante Villa Maijsa con lo Chef Giuseppe Moscato Successivo Mandorlara: master class dello Chef Giuffrè all’Istituto Alberghiero G.Ambrosini di Favara