Al via la quinta edizione di “Sicilia in bolle”

Partita ufficialmente la quinta edizione di “Sicilia in bolle” il festival delle bollicine siciliane organizzato dalla delegazione AIS (Associazione Italiana Sommelier) Agrigento con la collaborazione di AIS Sicilia. 

Questa mattina si è aperto il sipario della manifestazione ad Agrigento con un convegno presso “Casa Sanfilippo” grazie alla partenership nata con il Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi. 

Tema della dibattito “la Sicilia e il Trentino due grandi territori a vocazione Enogastronomica” due realtà molto diverse tra loro ma con caratteristiche comuni come l’agricoltura, il turismo, la storia e la grande voglia di crescere sul fronte enogastronomico ed enoturistico. 

Gli intervenuti Alessandro Torcoli (Direttore ed editore Civiltà del bere) moderatore del convegno;

Camillo Privitera (Presidente Ais Sicilia), Francesco Baldacchino ( Delegato Ais Agrigento), Calogero Firetto (Sindaco di Agrigento), Sabrina Schench (Vice Presidente Istituto Trento Doc), Giuseppe Parello ( Direttore Parco della Valle dei Templi), Luigi Bonsignore (Presidente Strada del vino e dei sapori della Valle dei Templi), Gregorio Sparacino (Vice Presidente Nazionale Associazione Strade del Vino).

Oggi pomeriggio al via alle Masterclass  presso l’ammirevole location del Madison di Realmonte a pochi passi dalla Scala dei Turchi. 1^Masterclass “Etna, 30 anni del metodo classico dell’Az. Scammacca e Giovanni Alessi ( Vice Presidente Ais Sicilia); 2^Masterclass “Sei territori siciliani da spumante metodo classico” con Alessandro Torcoli (Direttore civiltà del bere); 3^Masterclass Degustazione orizzontale di un millesimo storico del Trento Doc”. con Sabrina Schanch e Roberto Anesi miglior Sommelier  d’Italia 2017)

Tantissimi altri appuntamenti per la giornata di domani 1 Luglio che potete consultare sul sito www.siciliainbolle.it

Seguiranno approfondimenti

Gerlando Carratello Food Blogger presso 

TAVULA MISA E PANI MINUZZATU

 

 

 

 

 

 

 

Precedente Il Cous Cous che unisce con Euroform Successivo Sicilia in Bolle-Masterclass di Alessandro Torcoli : “Sei territori siciliani da spumante metodo classico”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.