RICETTA TARTUFI DI CIOCCOLATO

TARTUFI DI CIOCCOLATO
TARTUFI DI CIOCCOLATO

Non so perchè, ma ho sempre pensato che i tartufi di cioccolato fossero difficili da fare…ma quanto mi sbagliavo? Fare i tartufi di cioccolato è semplicissimo, non portano via molto tempo, sono molto scenografici e, siccome non guasta, anche deliziosi. Ho preparato i tartufi di cioccolato per il pranzo di Natale, ma vanno bene in qualsiasi momento dell’anno e, perchè no, sono un ottimo fine pasto per la cena di San Valentino.

Essendo piccoli non riempiono eccessivamente e, soprattutto, uno tira l’altro. Per la copertura io ho utilizzato il cocco grattugiato, il cacao in polvere e la granella di nocciole…voi potete scegliere quella che preferite. E se non avete una dolce metà con cui condividere i tartufi di cioccolato radunate tutte le vostre amiche single e organizzate una bella cena: i tartufi di cioccolato saranno sicuramente graditi. Siccome era la prima volta che preparavo i tartufi di cioccolato mi sono affidata alla ricetta di Giallo Zafferano che trovate QUI.

"<yoastmark

"<yoastmark

"<yoastmark

 

INGREDIENTI

  • 150 g di cioccolato fondente
  • 100 g di cioccolato al latte
  • 150 g di panna fresca liquida
  • Per la copertura: cacao amaro in polvere q.b., cocco rapè q.b., granella di nocciole q.b.

 

COSA OCCORRE PER FARE I TARTUFI DI CIOCCOLATO: Pirottini di carta per, una frusta a mano, un pentolino, ciotole varie, un cucchiaino…voglia q.b. di preparare dei dolcetti buonissimi 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. Tritate il cioccolato fondente e il cioccolato al latte.
  2. Fate scaldare la panna in un pentolino. Quando avrà raggiunto il bollore, toglietela dal fuoco e aggiungete il cioccolato fondente tritato.
  3. Mescolate energicamente con una frusta a mano fino a ottenere un composto cremoso e setoso privo di grumi.
  4. Trasferite la ganache al cioccolato in una ciotola e ponetela a raffreddare in frigorifero, fino a che non si sarà sufficientemente solidificato. Ponete attenzione a non farlo solidificare troppo, altrimenti sarebbe difficoltoso confezionare i tartufi.
  5. Con l’aiuto di due cucchiaini preparate delle palline che dovranno avere un peso di circa 15 grammi.
  6. Ponete di nuovo i tartufi in frigorifero per almeno 30 minuti.
  7. Trascorso il tempo di raffreddamento passate le palline ottenute nelle coperture che avrete precedentemente preparato: il cacao in polvere, il cocco rapè e , infine, la granella di nocciole.
  8. Adagiate i tartufi sui pirottini di carta.

I tartufi al cioccolato sono pronti: utilizzateli al meglio per la cena di San Valentino!

Buona Sweet therapy a tutti!