PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE: RICETTA SENZA UOVA E SENZA LATTE

Plumcake di zucca e mele
PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE

 

LA RICETTA DEL PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE

Era da tanto che aspettavo l’autunno per poter fare questo plumcake di zucca e mele: una ricetta che non prevede l’utilizzo di uova e latte. Dovete sapere che durante le vacanze estive, tra una lettura e l’altra, ho stilato un elenco delle ricette che intendo provare durante l’anno. Tra di esse figura questo delizioso plumcake, che è stato un’autentica sorpresa data la sua bontà. La ricetta l’ho presa dal sito della Vallé e potete trovarla QUI. Infatti, per realizzare il plumcake di zucca e mele ho utilizzato la margarina che ha conferito al dolce notevole morbidezza. Tanto è bastato per farmi alzare dal letto venerdì mattina piena di energie e con la voglia di affrontare la giornata che mi aspettava.

Infatti, il venerdì mattina riservo un po’ di tempo a me stessa a cominciare dalla colazione, rigorosamente lunga e lenta, accompagnata sempre da un buon libro. Credo che la colazione sia fondamentale per iniziare al meglio la giornata. Raramente esco di casa senza aver bevuto la mia tazza di tè alla vaniglia: piuttosto esco senza make-up, ma alla colazione non rinuncio per nulla al mondo. Le poche volte che l’ho fatto sono rimasta di pessimo umore durante tutta la giornata e ho deciso di non farlo più.

Plumcake di zucca e mele
PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE

 

Ingredienti per il plumcake di zucca e mele

  • 275g di farina 00
  • 125g di margarina
  • 200g di polpa di zucca lessata
  • 2 mele
  • 130g di zucchero di canna integrale
  • 6/7 noci
  • cannella in polvere q.b.
  • Una bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina

 

Cosa occorre per preparare il plumcake di zucca e mele: uno stampo da plumcake di cm 25 x 11, carta da forno, uno sbattitore elettrico, una spatola per dolci, ciotole varie…e una bella giornata da dedicare a voi stessi!

 

Procedimento per preparare il plumcake di zucca e mele

  1. Per prima cosa lessate la zucca:  dovrete ottenere circa 200 g di polpa.
  2. Successivamente sbucciate le mele, tagliatele a pezzettini e mettetele in un pentolino con mezzo bicchiere d’acqua e due cucchiai di zucchero.
  3. Fate cuocere le mele per 10 minuti, fino a che non saranno diventate morbide. Poi schiacciate le mele con una forchetta e lasciate raffreddare.
  4. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°C.
  5. Intanto prendete una ciotola e ponete la farina, il lievito per dolci, la vanillina e la cannella in polvere.
  6. Nell’altra ciotola mescolate la purea di zucca, le mele cotte, lo zucchero e la margarina che avrete sciolto in precedenza.
  7. Incorporate le polveri agli ingredienti liquidi e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.
  8. Infine, trasferite l’impasto nello stampo da plumcake.
  9. Decorate la superficie del plumcake di zucca e mele con le noci sgusciate e tritate grossolanamente.
  10. Infornate a 180°C per 40-45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura
  11. Sfornate e lasciate intiepidire prima di servire.
Plumcake di zucca e mele
PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE

 

Per preparare il plumcake di zucca e mele potete provare a utilizzare l’olio di semi di mais invece della margarina.
Potete salvare o stampare la ricetta del plumcake di zucca e mele cliccando sull’icona “Print friendly”.

Buona sweet therapy a tutti! 🙂

CROSTATA DI PASTA FROLLA SENZA UOVA E MARMELLATA AI LAMPONI

Crostata di pasta frolla senza uova
CROSTATA DI PASTA FROLLA SENZA UOVA

 

LA RICETTA DELLA CROSTATA DI PASTA FROLLA SENZA UOVA

Qualche settimana fa ho provato la ricetta della pasta frolla senza uova che ho utilizzato per preparare una deliziosa crostata con marmellata ai lamponi. Il mese appena trascorso ci ha regalato delle giornate meravigliose, talmente belle che era un peccato starsene chiusi in casa. Infatti, un giovedì pomeriggio, complici le temperature miti e l’assenza di impegni, mi sono concessa una passeggiata !ungo la riva del fiume per rilassare la mente alla fine di una settimana molto frenetica. Durante il tragitto, ammirando i colori degli alberi, ho constatato che, nonostante tutto, questo mese di ottobre è stato proprio bello e mi ha riservato tante sorprese e soddisfazioni.

Volevo portare a casa con me un po’ di bellezza autunnale per conservare il ricordo di quel pomeriggio e ho raccolto le foglie che vedete nella foto: non ne avevo mai viste di così belle. Per rendere quella giornata ancora più magica ho deciso di preparare questa crostata di pasta frolla senza uova che volevo provare da un po’ di tempo. La ricetta della base l’avevo adocchiata sul blog “La manina golosa” che trovate QUI. Il risultato è una frolla morbida e profumata ideale da abbinare alla marmellata di lamponi che io adoro.

Ingredienti per la crostata di pasta frolla senza uova

  • 200 g di farina 00
  • 60 g di fecola di patate
  • 120 g di zucchero a velo
  • 130 g di burro
  • 50 ml di latte
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • Una bustina di vanillina
  • Un pizzico di sale
  • Confettura di lamponi q.b.
Cosa occorre per fare la crostata di pasta frolla senza uova: uno stampo da crostata con il diametro di 24 cm, carta da forno, un mattarello, formine per biscotti…un pomeriggio d’autunno da non dimenticare.

Procedimento per fare la pasta frolla senza uova

  1. Per prima cosa disponete la farina a fontana su di una spianatoia.
  2. Successivamente aggiungete gli altri ingredienti: la fecola di patate, il burro, il latte, lo zucchero a velo, il lievito per dolci, la vanillina e, infine, il pizzico di sale.
  3. Impastate fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.
  4. Avvolgere il panetto di pasta frolla senza uova in un tovagliolo e fatela riposare in frigorifero per almeno un’ora.
  5. Trascorso il tempo di riposo preriscaldate il forno a 180°C.
  6. Stendere la frolla su un foglio di carta da forno fino a ottenere uno spessore di 5 mm e trasferite la nello stampo da crostata.
  7. Bucherellate il fondo della crostata e ricoprite con la marmellata.
  8. Decorate la superficie della crostata come più vi piace.
  9. Infornate la crostata di pasta frolla senza uova a 180°C per circa 30 minuti.
Potete utilizzare la ricetta della pasta frolla senza uova per fare dei biscotti o delle crostate di frutta.
Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta della pasta frolla senza uova cliccando sull’icona “Print friendly”.

CRUMBLE DI MELE E CANNELLA: RICETTA SENZA UOVA

Crumble di mele e cannella
CRUMBLE DI MELE E CANNELLA

LA RICETTA DEL CRUMBLE DI MELE E CANNELLA

È arrivato l’autunno, un’autentica esplosione di bellezza, un autunno che porta la dolce ricetta del crumble di mele. Domenica, qui fra le montagne, il tempo non è stato dei migliori. Il cielo e i miei pensieri erano avvolti da una nebbia leggera. Non avevo voglia di uscire di casa: avevo ancora addosso il freddo del giorno precedente e l’unica cosa di cui avevo bisogno era stare in casa a coccolarmi davanti alla stufa con una bella tazza di tè e una fetta di torta alle carote. E domenica vuol dire passare il tempo con la propria famiglia perché in settimana il tempo scorre sempre troppo veloce.

Infatti, delle belle mele dai colori autunnali mi guardavano dal cestino. Non ho saputo resistere e ho deciso di fare questo delizioso crumble di mele e cannella. È una ricetta facile da fare, senza uova, ma dal profumo e dal sapore irresistibile.  Ho usato come riferimento la ricetta di Giallo Zafferano che potete trovare QUI. Il crumble è composto da grosse briciole di farina, burro e zucchero che coprono un goloso ripieno di mele aromatizzato alla cannella. È impossibile resistere. Quella domenica è proseguita nel migliore dei modi: il sole è comparso e ho potuto fare una bella passeggiata in riva al lago. Pronti per addolcire le vostre giornate?

crumble di mele e cannella
CRUMBLE DI MELE E CCANNELLA

Ingredienti per il crumble di mele e cannella

  • 500 g di mele
  • Una noce di burro
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Il succo di mezzo limone
  • 100 g di farina
  • 50 g di burro + 20 g di burro per le mele
  • 50 g di zucchero di canna
  • Una bustina di vanillina
  • Un pizzico di sale
Cosa occorre per fare il crumble di mele: una pentola, una pirofila e una bella domenica autunnale

Procedimento per fare il crumble di mele e cannella

  1. Per prima cosa preriscaldare il forno a 180°C.
  2. Sbucciate le mele e tagliatele a pezzettini.
  3. Ponete le mele in una pentola insieme ai 20g di burro, due cucchiai di zucchero e il succo di mezzo limone.
  4. Fate cuocere le mele per 5 minuti e aggiungete cannella in polvere a piacere.
  5. Successivamente preparate il crumble mescolando farina, burro, zucchero di canna e il pizzico di sale.
  6. Impastate fino a ottenere delle grosse briciole.
  7. Imburrate una pirofila e trasferite lì le mele.
  8. Infine, ricoprite le mele con il crumble.
  9. Infornate il crumble a 180°C per 35-40 minuti.
  10. Sfornate e consumate il crumble di mele leggermente caldo.
Crumble di mele e cannella
CRUMBLE DI MELE E CANNELLA

Come vedete il crumble è proprio piaciuto ed è sparito in men che non si dica.

E voi? Quale è il dolce della domenica che condividere con la vostra famiglia?

Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta del crumble di mele e cannella cliccando sull’icona “Print friendly”.

Buona Sweet therapy a tutti!

Crumble di mele e cannella
CRUMBLE DI MELE E CANNELLA

 

 

 

 

TORTA DI MELE VEGANA: RICETTA SENZA UOVA E LATTE

TORTA DI MELE VEGANA
TORTA DI MELE VEGANA

LA RICETTA DELLA TORTA DI MELE VEGANA

“L’estate sta finendo…” così dice la canzone, ma io mi sto premunendo ad accogliere l’autunno con questa deliziosa torta di mele vegana che non contiene uova e latte. Purtroppo, quest’anno il freddo ha fatto la sua comparsa un po’ troppo presto. Infatti, possiamo dire tristemente addio all’abbronzatura, a fenicotteri e unicorni gonfiabili, alle infradito e ai gelati, anche se è sempre la stagione del gelato. Mentre ero al mare pensavo al giorno in cui il freddo avrebbe fatto la sua comparsa e ho deciso di accoglierlo compilando una lista di tutti i dolci che farò da qui fino all’esordio di una nuova estate.

Al primo posto non poteva mancare una torta di mele, in questo caso vegana. L’ispirazione per questa ricetta l’ho avuta leggendo il blog “Tortinsù”: infatti, la dolce Jasmine, proprio in questi giorni ha postato la ricetta di una torta vegana alle mele ripiene di crema che potete trovare QUI.

Lungi dal replicare i suoi buonissimi dolci, che sono anche bellissimi, ho deciso di preparare questa torta di mele vegana. Per la sua preparazione ho utilizzato dello yogurt di soia per conferire alla torta una maggior morbidezza.

Ingredienti per la torta di mele vegana

  • 100 g di farina integrale
  • 100 g di farina 00
  • uno yogurt di soia
  • 100 g di zucchero di canna integrale + 2 cucchiai per la copertura
  • una bustina di lievito per dolci
  • 3 mele piccole
  • una bustina di vanillina
  • un pizzico di sale
  • 100 ml di latte di soia, o latro latte vegetale
  • 50 ml di olio di semi di mais
  • cannella in polvere

Cosa occorre per preparare la torta di mele vegana: una tortiera con il diametro di 18 cm, carta da forno, ciotole, una frusta a mano…e la prima giornata di autunno!

Procedimento per la torta di mele vegana

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Per prima cosa ponete gli ingredienti secchi in una ciotola: le due farine, lo zucchero, il lievito, la vanillina e, infine, il pizzico di sale.
  3. In un’altra ciotola mescolate lo yogurt di soia, la bevanda vegetale alla soia e l’olio di semi di mais.
  4. Quindi, unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi e mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo.
  5. Tagliate una mela a pezzettini e unitela all’impasto.
  6. Trasferite l’impasto nella tortiera che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  7. Sbucciate e tagliate a fettine le altre due mele e disponetele sulla superficie.
  8. Infine, cospargete la torta con lo zucchero di canna e cannella a piacere.
  9. Cuocete la torta di mele vegana a 180°C per 35-40 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
TORTA DI MELE VEGANA
TORTA DI MELE VEGANA

Vi ricordo che potete stampare o salvare la ricetta della torta di mele vegana cliccando sull’icona “Print Friendly”.

Per preparare la torta di mele vegana potete utilizzare anche solo farina integrale.

Buona Sweet therapy a tutti! 🙂

MUFFIN AL CIOCCOLATO VEGANI: RICETTA SENZA UOVA E LATTE

MUFFIN AL CIOCCOLATO VEGANI
MUFFIN AL CIOCCOLATO VEGANI

LA RICETTA DEI MUFFIN AL CIOCCOLATO VEGANI

Il blog compie quasi due anni e, piano piano, comincio a raccogliere le prime soddisfazioni di cui sono complici anche questi deliziosi muffin al cioccolato vegani. Infatti, qualche mese fa, seguendo la pagina di “Tentar non cuoce” su Instagram, avevo notato un post in cui chiedevano ai followers: “Sei cintura nera di muffin?”. Il sito, infatti, chiedeva ai suoi lettori di inviare delle ricette di muffin. Non c’è stato bisogno di chiederlo due volte. Mi sono impegnata a fondo per fare delle belle foto, ho impaginato bene la ricetta e con un clic ho spedito la ricetta dei muffin al cioccolato vegani che avevo preparato proprio in quei giorni.

Le settimane passavano e quasi mi ero scordata di avergli inviato la ricetta quando, come per magia, un bel pomeriggio mi arriva una notifica su Instagram: “Tentar non cuoce” aveva pubblicato sul suo sito la ricetta dei miei muffin al cioccolato vegani. Non sapete quanto fossi felice. QUI trovate la ricetta pubblicata da loro. Questa piccola soddisfazione mi aveva insegnato che se ci si impegna a fondo si possono raggiungere mete lontane e vicine. Questa, per me, era una gran bella soddisfazione, proprio in un momento molto delicato in cui avevo la necessità di un dolce incoraggiamento.

Ingredienti per i muffin al cioccolato vegani

  • 150g di farina 00
  • 150 g di farina integrale
  • 150 g di zucchero di canna
  • 30 g di cacao amaro in polvere
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 180 ml di latte di soia o altra bevanda vegetale
  • 120 ml di olio di semi di mais
  • una bustina di lievito per dolci
  • gocce di cioccolato fondente q.b.
  • un pizzico di sale
  • una mela grattugiata
  • i semi di una bacca di vaniglia o una bustina di vanillina

 

Cosa occorre per fare i muffin al cioccolato vegani: Due ciotole, una spatola per dolci, una frusta a mano, pirottini di alluminio per i muffin, pirottini di carta per i muffin…voglia q.b. per raggiungere piccole e grandi soddisfazioni.

 

Procedimento per i muffin al cioccolato vegani

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Fate fondere il cioccolato fondente a bagnomaria e poi fatelo raffreddare.
  3. In una ciotola radunate tutti gli ingredienti secchi: le farine, il cacao, lo zucchero di canna, il lievito, la vanillina e il pizzico di sale.
  4. In un’altra ciotola ponete tutti gli ingredienti liquidi: il latte di soia, l’olio di semi di mais e la mela grattugiata. Miscelateli con l’aiuto di una frusta a mano.
  5. Unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi e mescolateli fino a ottenere un composto omogeneo. Non mescolate troppo: questo è il segreto per ottenere dei muffin dalla forma perfetta.
  6. Unite, in ultimo, anche il cioccolato fondente fuso e mescolate.
  7. Riempite i pirottini dei muffin per 3/4 e decorate la superficie dei muffin al cioccolato vegani con le gocce di cioccolato fondente.
  8. Infornate i muffin al cioccolato vegani a 180°C per circa 25 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  9. Infine, estraete i muffin dal forno e lasciate raffreddare prima di servire.
MUFFIN AL CIOCCOLATO VEGANI
MUFFIN AL CIOCCOLATO VEGANI

Per rendere ancora più golosi i muffin al cioccolato vegani potete aggiungere le gocce di cioccolato direttamente nell’impasto.

Buona Sweet therapy a tutti! 🙂