PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE: RICETTA SENZA UOVA E SENZA LATTE

Plumcake di zucca e mele
PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE

 

LA RICETTA DEL PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE

Era da tanto che aspettavo l’autunno per poter fare questo plumcake di zucca e mele: una ricetta che non prevede l’utilizzo di uova e latte. Dovete sapere che durante le vacanze estive, tra una lettura e l’altra, ho stilato un elenco delle ricette che intendo provare durante l’anno. Tra di esse figura questo delizioso plumcake, che è stato un’autentica sorpresa data la sua bontà. La ricetta l’ho presa dal sito della Vallé e potete trovarla QUI. Infatti, per realizzare il plumcake di zucca e mele ho utilizzato la margarina che ha conferito al dolce notevole morbidezza. Tanto è bastato per farmi alzare dal letto venerdì mattina piena di energie e con la voglia di affrontare la giornata che mi aspettava.

Infatti, il venerdì mattina riservo un po’ di tempo a me stessa a cominciare dalla colazione, rigorosamente lunga e lenta, accompagnata sempre da un buon libro. Credo che la colazione sia fondamentale per iniziare al meglio la giornata. Raramente esco di casa senza aver bevuto la mia tazza di tè alla vaniglia: piuttosto esco senza make-up, ma alla colazione non rinuncio per nulla al mondo. Le poche volte che l’ho fatto sono rimasta di pessimo umore durante tutta la giornata e ho deciso di non farlo più.

Plumcake di zucca e mele
PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE

 

Ingredienti per il plumcake di zucca e mele

  • 275g di farina 00
  • 125g di margarina
  • 200g di polpa di zucca lessata
  • 2 mele
  • 130g di zucchero di canna integrale
  • 6/7 noci
  • cannella in polvere q.b.
  • Una bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina

 

Cosa occorre per preparare il plumcake di zucca e mele: uno stampo da plumcake di cm 25 x 11, carta da forno, uno sbattitore elettrico, una spatola per dolci, ciotole varie…e una bella giornata da dedicare a voi stessi!

 

Procedimento per preparare il plumcake di zucca e mele

  1. Per prima cosa lessate la zucca:  dovrete ottenere circa 200 g di polpa.
  2. Successivamente sbucciate le mele, tagliatele a pezzettini e mettetele in un pentolino con mezzo bicchiere d’acqua e due cucchiai di zucchero.
  3. Fate cuocere le mele per 10 minuti, fino a che non saranno diventate morbide. Poi schiacciate le mele con una forchetta e lasciate raffreddare.
  4. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°C.
  5. Intanto prendete una ciotola e ponete la farina, il lievito per dolci, la vanillina e la cannella in polvere.
  6. Nell’altra ciotola mescolate la purea di zucca, le mele cotte, lo zucchero e la margarina che avrete sciolto in precedenza.
  7. Incorporate le polveri agli ingredienti liquidi e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.
  8. Infine, trasferite l’impasto nello stampo da plumcake.
  9. Decorate la superficie del plumcake di zucca e mele con le noci sgusciate e tritate grossolanamente.
  10. Infornate a 180°C per 40-45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura
  11. Sfornate e lasciate intiepidire prima di servire.
Plumcake di zucca e mele
PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE

 

Per preparare il plumcake di zucca e mele potete provare a utilizzare l’olio di semi di mais invece della margarina.
Potete salvare o stampare la ricetta del plumcake di zucca e mele cliccando sull’icona “Print friendly”.

Buona sweet therapy a tutti! 🙂

TORTA DI CAROTE E MANDORLE: RICETTA SENZA LATTE E BURRO

TORTA DI CAROTE E MANDORLE
TORTA DI CAROTE E MANDORLE

LA RICETTA DELLA TORTA DI CAROTE E MANDORLE

Questa settimana ho preparato una torta di carote molto speciale. A Proust era bastata una Madeline intinta nel tè al gelsomino per far affiorare tutti i suoi ricordi, mentre a me è servita questo delizioso dolce. La torta, infatti, ha la consistenza e il sapore delle Camille che mangiavo a merenda quando rientravo da scuola. Mi sono ricordata dei giochi che facevo da bambina, del succo alla pesca che bevevo, dei cartoni animati che, all’epoca, duravano fino alle 17 e di tutti i libri che ho letto da bambina.

Per ottenere una torta di carote così speciale ho lessato le carote in pentola a pressione prima di unirle agli altri ingredienti. Questo procedimento l’avevo adocchiato su post di Misya che potete trovare QUI. Anche la nota foodblogger aveva lessato le carote prima di utilizzarle per realizzare la torta. Questa torta è ancora più speciale perché per prepararla non ho utilizzato latte e burro, quindi è molto leggera e ideale da gustare in qualsiasi momento della giornata. Siete pronti a immergervi nei dolci ricordi della vostra infanzia?

Ingredienti per la torta di carote e mandorle

  • 150g di farina 00
  • 70g di farina di mandorle
  • 2 uova
  • 100 ml di olio di semi di mais
  • 100g di zucchero
  • 200g di carote lesse
  • Una bustina di lievito per dolci
  • Un pizzico di sale
  • Una bustina di vanillina

 

Cosa occorre per preparare la torta di carote e mandorle: uno sbattitore elettrico, ciotole varie, una spatola per dolci, carta da forno, una tortiera con il diametro di 18 cm…e un dolce ricordo da far affiorare!

Procedimento per la torta di carote

  1. Per prima cosa preriscaldare il forno a 180°C.
  2. Ponete le uova in una ciotola insieme allo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale. Montate fino a ottenere un composto chiaro, soffice e spumoso.
  3. Successivamente aggiungete l’olio a filo e le carote lesse frullare.
  4. A questo punto miscelate le due farine e unite anche il lievito per dolci.
  5. Unite le polveri al resto degli ingredienti e mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo.
  6. Trasferite l’impasto nella tortiera che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  7. Infine, infornate la torta di carote per circa 35 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  8. Sfornate la torta e quando sarà raffreddata decoratela, a piacere, con zucchero a velo.
torta di carote e mandorle
TORTA DI CAROTE E MANDORLE

La torta di carote e mandorle è pronta per la mia merenda, vado a scaldare l’acqua per una buona tazza di tè. Buona sweet therapy a tutti!

Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta della torta di carote cliccando sull’icona “Print friendly”.

TORTA DI ZUCCA E MANDORLE: RICETTA SENZA LATTE E BURRO

TORTA DI ZUCCA E MANDORLE
TORTA DI ZUCCA E MANDORLE

LA RICETTA DELLA TORTA DI ZUCCA E MANDORLE

É arrivato l’autunno e oggi voglio presentarvi questa deliziosa torta di zucca e mandorle preparata con la zucca del mio orto. Infatti, quest’anno, mio papà ha deciso di piantare nel nostro piccolo orticello una pianta di zucca. Io amo la zucca cucinata in mille modi, anche se vado matta per gli gnocchi: ecco, per quelli potrei fare seriamente follie.

Siccome si sta avvicinando Halloween, e mancano poche settimane a Natale, vorrei proporvi in queste settimane tante ricette con la zucca che vi piaceranno sicuramente. Oggi comincio con questa soffice torta di zucca e mandorle che non contiene latte e burro. Amo follemente il sapore e la consistenza di questo dolce, molto simile a quello delle Camille, le famose tortine di carote.

Preparare questa torta utilizzando la zucca del mio orto mi ha reso ancora più felice. Infatti, la zucca mi fa venire in mente la favola di Cenerentola che, grazie all’intervento della fatina, riesce a sposare il suo principe azzurro. Chissà mai che arrivi la mia fatina, trasformi la mia zucca in una splendida carrozza e mi porti fra le braccia del mio principe azzurro. Sognare non costa nulla e in attesa del mio principe continuo a preparare dolci buonissimi!

Ingredienti per la torta di zucca e mandorle

  • 150g di farina 00
  • 50 g di farina di mandorle
  • 2 uova
  • 200g di polpa di zucca lessa
  • 100g di zucchero
  • 100 ml di olio di semi di mais
  • Una bustina di lievito per dolci
  • Un pizzico di sale
  • Una bustina di vanillina
  • Per guarnire: zucchero a velo
Cosa occorre per preparare la ricetta della torta di zucca e mandorle: uno sbattitore elettrico, una ciotola, una tortiera con il diametro di 18 cm, carta da forno…l’attesa del principe azzurro!

 

Procedimento per la torta di zucca e mandorle

  1. Per prima cosa preriscaldate il forno a 180°C.
  2. A questo punto ponete le uova in una ciotola insieme allo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale. Montate fino a ottenere un composto gonfio e spumoso.
  3. Successivamente unite la purea di zucca e la farina di mandorle e continuate ad amalgamare.
  4. Aggiungete, quindi, l’olio di semi di mais a filo.
  5. Setacciate la farina con il lievito per dolci e uniteli al resto dell’impasto.
  6. Trasferite l’impasto nella tortiera che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  7. Per finire infornate la torta di zucca e mandorle a 180°C per 30-35 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  8. Al termine della cottura estraete dal forno, lasciate raffreddare e decorate, a piacere, con zucchero a velo.

Per preparare la purea di zucca potete cuocere la polpa di zucca in pentola a pressione per 10 minuti: per ottenere 200 g di polpa io ne ho cotti circa 350 g.

La torta di zucca e mandorle è ottima gustata accompagnata da una buona tazza di tè.

Vi ricordo che potete stampare o salvare la ricetta della torta di zucca e mandorle cliccando sull’icona “Print Friendly”.
Se siete golosi e vi piacciono i dolci con la zucca QUI potete trovare molte idee!

Buona Sweet therapy a tutti! 🙂

 

PLUMCAKE AL LIMONE E MANDORLE: RICETTA SENZA LATTE

PLUMCAKE AL LIMONE E MANDORLE
PLUMCAKE AL LIMONE E MANDORLE

LA RICETTA DEL PLUMCAKE AL LIMONE E MANDORLE

Ho preparato questo plumcake al limone e mandorle qualche settimana fa ma, per un motivo o per l’altro, non sono riuscita a postare la ricetta. Infatti, ho deciso di pubblicarlo proprio ora perchè queste ultime giornate piene di impegni e contrattempi mi hanno fatto venire un po’ di nostalgia per le giornate di vacanza in cui l’unica preoccupazione era scegliere il libro da portare in spiaggia. Tuttavia, proprio sul finire dell’estate, ho fermamente deciso che non avrei permesso a elementi esterni, quale il lavoro o altri impegni, di  condizionare la mia vita e che avrei fronteggiato le difficoltà un passo alla volta certa di riuscire ad arrivare ad una soluzione.

Infatti, d’ora in poi, il mio motto sarà: “Se la vita ti dà dei limoni, tu preparaci un dolce”. Io, oggi, ho deciso di presentarvi questo soffice plumcake al limone e mandorle che non contiene latte o burro. La ricetta originale la trovate sul sito di Mamma Gy.

Per preparare il plumcake al limone e mandorle ho utilizzato il latte di mandorle che conferisce al plumcake un profumo particolare.

Ingredienti per il plumcake al limone e mandorle

  • 2 uova
  • 120 g di zucchero
  • 200 g di farina 00
  • 50 g di farina di mandorle
  • 100 ml di latte di mandorla
  • 50 ml di olio di semi
  • il succo e la buccia grattugiata di un limone
  • una bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • una bustina di vanillina

Cosa occorre per preparare il plumcake al limone e mandorle: Uno sbattitore elettrico, una ciotola, una spatola per dolci, uno stampo da plumcake, carta da forno…e una giornata nostalgica!

Procedimento per il plumcake al limone e mandorle

  1. Preriscaldate il forno a 180°.
  2. Per prima cosa ponete le uova in una ciotola insieme allo zucchero, il pizzico di sale e la vanillina.
  3. Cominciate a montare fino a ottenere un composto chiaro, soffice e spumoso.
  4. Aggiungete l’olio a filo e unite anche la farina di mandorle.
  5. Poi setacciate la farina con il lievito per dolci e uniteli al resto dell’impasto alternando con il latte di mandorle.
  6. Infine, unite il succo e la buccia grattugiata del limone.
  7. In ultimo, trasferite l’impasto nello stampo da plumcake che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  8. Quindi, infornate il plumcake a 180°C per 35-40 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  9. Alla fine della cottura estraete dal forno, lasciate raffreddare e decorate, a piacere, con zucchero a velo.
Vi ricordo che potete stampare o salvare la ricetta del plumcake al limone e mandorle cliccando sull’icona “Print Friendly”.

Buona Sweet therapy a tutti!

 

 

 

BANANA BREAD CON NOCI E CIOCCOLATO: RICETTA SENZA LATTE

BANANA BREAD
BANANA BREAD

LA RICETTA DEL BANANA BREAD

Prima di questa settimana non avevo mai provato il banana bread. Devo dire che ero un po’ scettica perchè non amo moltissimo i dolci con le banane. Questa malfidenza era dovuto principalmente al fatto che qualche anno fa avevo preparato dei muffin con la banana e la crema di nocciole, ma non mi avevano entusiasmato. Da quel momento non avevo provato a fare altri dolci con le banane. Ma dopo aver provato questo dolce mi sono dovuta ricredere perchè è veramente goloso e pieno di gusto. Ho preparato il banana bread venerdì sera, anche se ero stanca e non di ottimo umore. In questi casi, come ben sapete, sarebbe meglio per me evitare di preparare ricette non collaudate, onde evitare di creare solo pasticci. Invece, in questo caso, il banana bread mi ha aiutato a chiudere la giornata nel migliore dei modi.

Dopo aver cominciato a mescolare tutti gli ingredienti i cattivi pensieri mi hanno abbandonato ed era come se avessi preparato il banana bread moltissime volte. Infatti, verso le 22, tutta la casa è stata inondata dal profumo di questo dolce buonissimo. Peccato che abbia dovuto aspettare fino alla mattina successiva per provarne una fetta.

Con questa ricetta partecipo al contest lanciato da Mamma Gy, che trovate QUI, per proporre ricette per la colazione utilizzando i prodotti Alpro. Per la preparazione di questa ricetta ho utilizzato la bevanda vegetale alla soia. Infatti, il mio dolce è leggerissimo e non contiene latte e burro. Vi posso solo dire che il banana bread è già sparito e non vedo l’ora di fare altre ricette con le banane.

banana bread
BANANA BREAD

Ingredienti per il banana bread

  • 250 g di farina oo (potete usare anche metà 00 e metà integrale)
  • 3 banane belle mature
  • 1 uovo
  • 130 g di zucchero di canna integrale
  • 70 ml di olio di semi di mais
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 5-6 noci
  • gocce di cioccolato fondente q.b.
  • 100 ml di bevanda vegetale alla soia o la bevanda vegetale che preferite
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale

Cosa occorre per preparare il banana bread: Uno sbattitore elettrico, uno stampo da plumcake di cm. 25 x 11, carta da forno, una ciotola, una spatola per dolci…e una giornata un po’ particolare 🙂

Procedimento per il banana bread

  1. Per prima cosa preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Successivamente ponete l’uovo in una ciotola insieme allo zucchero, al pizzico di sale e alla vanillina.
  3. Montate con l’aiuto di uno sbattitore elettrico fino a ottenere un composto soffice e spumoso.
  4. Unite l’olio a filo e continuate a mescolare.
  5. Schiacciate due banane con una forchetta e unitele al resto dell’impasto.
  6. A seguire setacciate la farina con il lievito e uniteli a più riprese agli altri ingredienti alternando con la bevanda vegetale alla soia.
  7. Unite, infine, le noci tagliate grossolanamente e le gocce di cioccolato fondente.
  8. Tagliate a fettine la terza banana e disponetele sulla superficie.
  9. Infornate a 180°C per 35-40 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  10. Sfornate e lasciate raffreddare prima di servire.

Per gustare al meglio questo dolce potete accompagnarlo con una tazza di latte macchiato.

Vi ricordo che potete stampare o salvare la ricetta del banana bread cliccando sull’icona “Print Friendly”.

Buona Sweet therapy a tutti!

BANANA BREAD
BANANA BREAD