PREPARATO PER CIOCCOLATA CALDA

PREPARATO PER CIOCCOLATA CALDA
PREPARATO PER CIOCCOLATA CALDA

Io amo il Natale, ma una cosa che proprio non sopporto è la folle corsa per la ricerca dei regali. In questi ultimi anni, visto il mio budget molto low, ho ovviato a questo problema regalando i miei speciali biscottini fatti in casa che rendevano felice chiunque li ricevesse. Quest’anno curiosando tra i vari blog la mia attenzione è stata catturata dalle ricette in barattolo.

L’idea, in particolar modo, l’ho avuta leggendo il blog Giulia Cook Eat Love della bravissima food blogger Giulia Golino, che propone moltissime varianti di ricette in barattolo, tra cui anche quella della cioccolata calda che potete trovare QUI. L’idea che sta alla base delle ricette in barattolo consiste nel regalare tutti gli ingredienti per confezionare dolci molto semplici, a cui bisognerà aggiungere solo gli ingredienti liquidi.

Io, personalmente, l’ho trovata un’idea geniale e ho deciso di regalare a una mia cara amica il preparato per cioccolata calda seguendo la ricetta che uso abitualmente. Per confezionare il preparato per cioccolata calda ci ho messo pochissimo tempo, ma il risultato è stato dei migliori. Potete preparare il preparato per cioccolata calda e utilizzarlo per dei semplici segnaposto o per dei regali dell’ultimo minuto: il pensiero verrà apprezzato sicuramente. Ovviamente il vostro barattolo dovrà essere accompagnato dalle istruzioni da seguire per fare la cioccolata calda.

 

INGREDIENTI DEL PREPARATO PER CIOCCOLATA CALDA

  • 100 g di cioccolato fondente
  • 40 g di cacao amaro in polvere
  • 20 g di zucchero semolato
  • 20 g di fecola di patate

 

COSA OCCORRE PER PREPARARE IL PREPARATO PER CIOCCOLATA CALDA IN TAZZA: Un vasetto in vetro da 200-250 ml, carta velina, nastrino rosso o in versione natalizia, forbici, fogli di carta velina bianca e rossa, carta da pacco per l’etichetta…e tanta fantasia e spirito natalizio 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. Per prima cosa sterilizzate il barattolo che conterrà i preparato per cioccolata calda: il procedimento lo trovate QUI.
  2. Ponete nel frullatore il cioccolato a pezzettini unito a tutti gli altri ingredienti.
  3. Frullate a più riprese per evitare che il cioccolato si sciolga, fino a che non otterrete una polvere uniforme.
  4. Trasferite il preparato per cioccolata calda nel barattolo e chiudetelo con il tappo.
  5. Ritagliate dai fogli di carta velina quattro cerchi, due rossi e due bianchi, con il diametro di 20 cm.
  6. Ricoprite il coperchio con i cerchi di carta velina.
  7. Preparate con la carta da paco un’etichetta su cui indicare la ricetta per preparare la cioccolata calda. Io ho scritto così: Metti in un pentolino 2-3 cucchiai di preparato per cioccolata calda e aggiungi 200 ml di latte. Poni sul fuoco a scaldare e lascia cuocere fino a che non sarà abbastanza densa.
  8. Fate passare l’etichetta attraverso un bel nastrino e legatelo al coperchio come nella foto.
  9. Io sul retro dell’etichetta ho anche aggiunto: “Made with Love by Sweet therapy”.

Spero che la ricetta del preparato per cioccolata calda vi sia di aiuto per rimediare agli ultimi regali rimasti senza dover ricorrere ai soliti bagnosciumi/candele/profumatori per ambienti e cassetti. E’ un’idea semplice, economica e fatta con tanto amore…e a chi non piace la cioccolata calda??? E’ adatto anche ai vegani o vegetariani che possono preparare la cioccolata calda con il latte vegetale che preferiscono.

Io non vado in vacanza: continuerò a postare ricette per tutte le festività che devono arrivare.

Per ora auguro a tutti una buona Sweet therapy e Sweet Christmas!!!

PREPARATO PER CIOCCOLATA CALDA
PREPARATO PER CIOCCOLATA CALDA

 

BISCOTTI AL MIELE E SEMI DI PAPAVERO

BISCOTTI AL MIELE E SEMI DI PAPAVERO
BISCOTTI AL MIELE E SEMI DI PAPAVERO

Con la ricetta dei biscotti al miele e semi di papavero vorrei chiudere con dolcezza, e solo per quest’anno, la serie di ricette dedicate ai biscotti natalizi. Dopo gli omini di pan di zenzero, i chocolate crinkle cookies, i biscotti di frolla montata e i biscotti arancia cannella, non potevano di certo mancare i miei biscotti preferiti, ossia quelli al miele e semi di papavero.

Quando si avvicina il Natale mi viene sempre una gran voglia di “biscottare”: amo il profumo che si sprigiona per casa quando i biscotti sono pronti a sfornare; mi piace aspettare che il biscotto si intiepidisca per poi addentarlo e gustare tutta la sua fragranza; adoro sorseggiare una buona tazza di tè con i miei biscoti fatti con tanto amore.

Fare questi biscotti al miele e semi di papavero ogni Natale è diventata ormai una tradizione, anche se questi biscotti possono essere fatti in ogni momento dell’anno. La dolcezza del miele si sposa perfettamente con i semi di papavero che, come sapete, io adoro mettere nei dolci. La ricetta originale è di Giallo Zafferano: da quando ho scoperto la loro ricetta dei biscotti al miele e semi di papavero non l’ho più abbandonata.

 

INGREDIENTI per i biscotti al miele e semi di papavero

  • 200 g di frina 00
  • 80 g di fecola di patate
  • 100 g di zucchero semolato
  • 40 g di miele
  • 1 uovo
  • 60 g di burro
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (8 grammi)
  • la buccia grattugiata di un limone
  • una bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio abbondante di semi di papavero

COSA OCCORRE PER FARE I BISCOTTI AL MIELE E SEMI DI PAPAVERO: Uno sbattitore elettrico, carta forno, un mattarello, ciotole vari, stampini per biscotti, una spatola per dolci…e tanta voglia di aspettare il Natale facendo degli ottimi biscotti.

 

PROCEDIMENTO

  1. In una ciotola ponete il burro ammorbidito, lo zucchero, il sale, la vanillina e la buccia grattugiata del limone. Lavorate questi ingredienti con l’aiuto di uno sbattitore elettrico fino s che non avrete ottenuto un composto soffice e spumoso.
  2. Aggiungete l’uovo e continuate a sbattere fino a che non si sarà completamente assorbito.
  3. Unite anche il miele.
  4. Setacciate la farina con il lievito e la fecola: aggiungeteli, a poco a poco, al resto degli ingredienti.
  5. Aggiungete, in ultimo, anche i semi di papavero.
  6. Lavorate l’impasto dei biscotti al miele e semi di papavero con le mani fino a creare un panetto liscio e omogeneo.
  7. Avvolgete l’impasto dei biscotti nella pellicola e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  8. Trascorso il tempo di riposo prelevate il vostro panetto e preriscaldate il forno a 180°C.
  9. Stendete la frolla con l’aiuto di un mattarello fino a ottenere uno spessore di 5 mm.
  10. Ricavate i biscotti con le apposite formine e adagiateli su una teglia che avrete precedentemente foderato con carta forno.
  11. Infornate i biscotti al miele e semi di papavero a 180°C per 12-15 minuti.
  12. Estraete i biscotti al miele e semi di papavero dal forno e lasciateli raffreddare prima di gustarli.

Buona Sweet therapy a tutti e Sweet Christmas!!! 🙂

ALBERO DI NATALE DI PASTA SFOGLIA

ABERO DI NATALE DI PASTA SFOGLIA
ALBERO DI NATALE DI PASTA SFOGLIA

Non mi faccio sentire da un po’, ma oggi, in super ritardo sulla tabella di marcia per le ricette di Natale, vi propongo la ricetta dell’albero di Natale di pasta sfoglia che sta facendo impazzire il web. Tutti i social, da Facebook a Instagram, propongono la ricetta di questo albero di Natale che, non solo è facilissimo e rapidissimo da fare, ma è anche molto scenografico.

E’ una ricetta adatta veramente a tutti: l’unica difficoltà consiste nel creare due forme esattamente uguali di albero di Natale, per il resto il gioco è fatto. Per realizzare l’albero di Natale ho ritagliato, nella carta da forno, una sagoma triangolare con la base di 24 cm e l’altezza di 29 cm; ho aggiunto sul fondo un rettangolo alto 4 cm. Se seguite attentamente le mie indicazioni non potrete sbagliare. Ho preparato l’albero di Natale per la serata film, alla fine di una settimana che è stata, da un lato, emozionante e caratterizzata da un mio viaggio a Venezia, ma dall’altro lato è stata abbastanza stancante e, infatti, non sono riuscita ad avere un momento libero per aggiornare il blog.

 

 

INGREDIENTI per l’albero di Natale di pasta sfoglia

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
  • Nutella q.b.

 

COSA OCCORRE PER FARE L’ALBERO DI NATALE DI PASTA SFOGLIA: Carta forno, un coltello, delle forbici, eventuali tagliabiscotti a forma di stella per decorare l’albero…e pochissimo tempo per preparare un dolce goloso e buonissimo!!!

 

PROCEDIMENTO:

  1. Preriscaldate il forno a 180-200°C.
  2. Prendete un foglio di carta forno. Ritagliate una sagoma triangolare con la base di 24 cm e l’altezza di 29 cm. La sfoglia dovrebbe essere alta 32,5 cm.
  3. Ricavate un piccolo rettangolo per la base.
  4. Appoggiate la sagoma di carta sulla pasta sfoglia e ricavate la forma di un albero dalla vostra sfoglia.
  5. Spalmate su questo primo albero abbondante Nutella (non troppa perché se no in cottura tende a fuoriuscire).
  6. Ricavate dal secondo rotolo di pasta sfoglia un secondo albero seguendo il procedimento descritto sopra.
  7. Fate combaciare il due alberi perfettamente.
  8. Dalla pasta sfoglia avanzata ricavate, con il tagliabiscotti, due stelle identiche
  9. Praticate dei tagli orizzontali fino quasi al vertice del vostro albero.
  10. Arrotolate le strisce ottenute.
  11. Prendete la prima stella, spalmate la Nutella e ricopritela con l’altra stella poi ponetela alla sommità dell’albero.
  12. Infornate l’albero di Natale di pasta sfoglia a 180-200°C per 30 minuti. Cuocete fino a che la superficie non comincerà a diventare dorata.
  13. Terminata la cottura estraete l’albero di sfoglia dal forno e fate raffreddare prima di consumare.

Io vi ho proposto l’albero di Natale nella versiona dolce, ma potete farcirlo anche con ingredienti salati…vorrei provarlo con il salmone che adoro…

Buona Sweet therapy a tutti e Sweet Christmas!!! 🙂

 

CROSTATA SPEZIATA CON CONFETTURA DI FRAGOLE

CROSTATA SPEZIATA CON CONFETTURA DI FRAGOLE
CROSTATA SPEZIATA CON CONFETTURA DI FRAGOLE

Eccovi, direttamente dall’Alto Adige con dolcezza, la crostata speziata con confettura di fragole. Questa è la seconda ricetta che vi propongo per il periodo natalizio. Sapete bene che amo le crostate e voglio proporvi questa versione speziata che racchiude in sè tutti i meravigliosi profumi del Natale. La base della crostata speziata è una frolla particolare perchè alla farina ho aggiunto una buona dose di mandorle che conferiscono una morbidezza in più a questa frolla.

Per aromatizzare la frolla ho utilizzato tutti i profumi tipici del Natale: la cannella, i chiodi di garofano, la vaniglia e, infine, l’arancia. L’arrivo del Natale lo percepisco dai meravigliosi profumi che si sentono nell’aria, in particolar modo quello della cannella, spezia che io uso tantissimo durante tutto l’anno. Questa crostata speziata è una vera coccola: ideale da mangiare davanti all’albero di Natale accompagnato da un brulè di mele caldo o una bella tazza di tè nero alla vaniglia. E’ impossibile resistere…

 

INGREDIENTI per la crostata speziata con confettura di fragole

  • 200 g di farina 00
  • 65 g di mandorle o farina di mandorle
  • 125 g di zucchero di canna
  • 100 g di burro
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere (io ne ho messa un po’ di più perchè l’adoro)
  • 3 chiodi di garofano
  • la buccia grattugiata di un’arancia (in alternativa potete usare anche la buccia del limone)
  • i semi di una bacca di vaniglia o una bustina di vanillina
  • mezzo cucchiaino di cacao amaro in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • mezza bustina di lievito per dolci (8 grammi)
  • marmellata di fragole q.b.
  • Per guarnire: zucchero a velo

 

COSA OCCORRE PER FARE LA CROSTATA SPEZIATA CON CONFETTURA DI FRAGOLE: Una tortiera con il diametro di 24 cm, carta forno, formine per biscotti per guarnire la superficie della crostata speziata, un mattarello, un tritatutto…e voglia q.b. di lasciarvi travolgere dal profumo del Natale 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. Frullate le mandorle fino a ottenere una sorta di farina; in alternativa utilizzate la farina di mandorle.
  2. Frullate anche lo zucchero di canna insieme ai chiodi di garofano.
  3. Ponete la farina su una spianatoia e aggiungete tutti gli altri ingredienti: il burro, l’uovo, lo zucchero aromatizzato ai chiodi di garofano, la farina di mandorle, la buccia dell’arancia, una spolverata generosa di cannella, la vaniglia, il sale, il lievito per dolci, il cacao amaro in polvere e, infine, il pizzico di sale.
  4. Impastate tutti gli ingredienti fino a ottenere una panetto liscio e omogeneo.
  5. Avvolgete la frolla speziata nella pellicola e fatela riposare per almeno un’ora.
  6. Trascorso il tempo di riposo riprendete la frolla e preriscaldate il forno a 180°C.
  7. Stendete parte della frolla con l’aiuto di un mattarello fino a ottenere uno spessore di 5 mm. Lasciatene una parte che userete per decorare la superficie.
  8. Trasferite l’impasto in uno stampo da crostata con il diametro di 24 cm, che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  9. Bucherellate il fondo della crostata speziata con i lembi di una forchetta e ricoprite con abbondante confettura di fragole.
  10. Riprendete la pasta e avanzata e, con l’aiuto dei taglia biscotti, ricavate delle formine che utilizzerete per ricoprire la superficie. In alternativa potete fare delle semplici strisce. Io ho utilizzato le stelline perchè richiamano il Natale.
  11. Infornate la crostata speziata a 180°C per 40-45 minuti.
  12. A fine cottura estraete la crostata speziata dal forno, lasciatela raffreddare e guarnite, a piacere, con zucchero a velo.

Con le dosi indicate io ho fatto una bella crostata accompagnata da 20 biscottini. Per realizzarli ho semplicemente steso la pasta frolla con il mattarello e ho ricavati tanti biscottini utilizzando le formine. Li ho cotti a 180°C per 12-15 minuti!

Buona sweet therapy a tutti! 🙂

…e Sweet Christmas!!! 🙂

CROSTATA SPEZIATA CON CONFETTURA DI FRAGOLE
CROSTATA SPEZIATA CON CONFETTURA DI FRAGOLE

BISCOTTI DI FROLLA MONTATA

BISCOTTI DI FROLLA MONTATA
BISCOTTI DI FROLLA MONTATA

 

In questo grigio lunedì voglio darvi il buongiorno con questi bellissimi e deliziosi biscotti di frolla montata. La frolla montata, a differenza di quella normale, contiene molto più burro ed è ottima da utilizzare con la pistola sparabiscotti o una siringa per dolci. Siamo al 21 novembre e mancano esattamente 5 settimane a Natale. Quest’anno, a differenza dell’anno scorso, ho deciso di portarmi avanti con le ricette natalizie e dedicherò ogni lunedì a una ricetta diversa adatta al Natale: non aspettatevi cose complicatissime; vi proporrò ricette semplicissime di biscottini che potrete confezionare e regalare a chi volete bene, oppure ricette di piccole dolcezze che potrete fare per la serie infinita di pranzi e cene che ci aspettano durante le festività natalizie.

Oggi inizio con questi deliziosi biscotti di frolla montata, per la cui preparazione è necessario munirsi di una pistola sparabiscotti o di una siringa per dolci. L’anno scorso, complice un’offerta al supermercato, avevo comprato la pistola sparabiscotti e avevo provato a cimentarmi con la frolla montata. Tuttavia, il risultato era stato alquanto deludente: la frolla montata, nonostante fosse deliziosa, era troppo molle e i biscotti non prendevano forma. Per un anno la pistola sparabiscotti è rimasta sepolta nell’armadio con i suoi infiniti stampini e beccucci e mi ero convinta che non l’avrei mai usata…ma mi sbagliavo di grosso.

Un bel giorno, mentre passavo il tempo su Instagram, vedo la foto di bellissimi biscotti di frolla montata preparati con tanto amore da Maria Sole, cuoca e blogger per passione, autrice del blog La manina golosa.  Ho letto con passione il post in cui racconta la ricetta della frolla montata e seguendo tutti i suoi preziosi consigli sono riuscita a fare anch’io i biscotti di frolla montata. QUI potete trovare la ricetta di Maria Sole per i biscotti di frolla montata. Vi consiglio di visitare assolutamente il suo blog perchè è fatto benissimo con delle foto stupende. Qui sotto trovate la mia versione.

 

INGREDIENTI per i biscotti di frolla montata

  • 250 g di farina 00
  • 150 g di burro molto morbido
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • la buccia grattugiata di un limone
  • una bustina di vanillina
  • un pizzico abbondante di sale

 

COSA OCCORRE PER FARE I BISCOTTI DI FROLLA MONTATA: Uno sbattitore elettrico, una spatola per dolci, una pistola sparabiscotti

 

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Lasciate che il burro si ammorbidisca per almeno 45 minuti.
  3. Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico lavorate il burro con lo zucchero. Continuate fino a ottenere un impasto gonfio e cremoso.
  4. Aggiungete l’uovo intero, la vanillina, la buccia grattugiata del limone e, infine, il sale. Continuate a montare fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.
  5. Setacciate bene la farina e aggiungetela agli altri ingredienti aiutandovi con una spatola per dolci. Miscelate fino a ottenere un impasto abbastanza sodo.
  6. Trasferite la frolla montata nella pistola sparabiscotti.
  7. Tenete la sparabiscotti in posizione verticale e sparate direttamente sulla teglia che non deve essere coperta dalla carta da forno.
  8. Fate cuocere i biscotti di frolla montata a 180°C per 10 minuti.
  9. Lasciateli raffreddare e poi staccateli dalla teglia: verranno via senza alcuno sforzo.
BISCOTTI DI FROLLA MONTATA
BISCOTTI DI FROLLA MONTATA PRONTI PER ESSERE REGALATI

Se non avete la pistola sparabiscotti potete sempre utilizzare una normale siringa per dolci e conferire ai vostri biscotti la forma che preferite.

Buona Sweet therapy a tutti!!! 🙂