BISCOTTI AI FIOCCHI DI AVENA

BISCOTTI AI FIOCCHI DI AVENA
BISCOTTI AI FIOCCHI DI AVENA

Ho fatto i biscotti ai fiocchi di avena sabato sera, dopo aver terminato tutte le torte e i muffin fatti durante quella settimana. Sulla mensola era appoggiato un bel paccone di fiocchi d’avena appena comprato e ho avuto un’irresistibile voglia di utilizzarli per preparare dei biscotti. Oltretutto la domenica sarebbe venuta mia sorella a pranzo e volevo prepararle qualcosa di dolce che la coccolasse, soprattutto in questo periodo in cui non riesce a mangiare moltissimo. Ho curiosato qua e là alla ricerca di una ricetta, ma alla fine ho fatto da me e ho ottenuto questi buonissimi biscotti ai fiocchi di avena che mia sorella ha gradito tantissimo. Sono facilissimi e velocissimi da fare: io ci ho impiegato solo 30 minuti tra impasto e cottura. Volendo potete preparare i biscotti ai fiocchi di avena la sera per la colazione della mattina successiva.

 

INGREDIENTI PER 20 BISCOTTI AI FIOCCHI DI AVENA

  • 100 g di farina 00 (potete usare anche quella integrale)
  • 1 uovo
  • 100 g di fiocchi di avena
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 100 g di burro
  • 1 bustina di vanillina
  • 100 g di zucchero di canna integrale
  • 1 pizzico di sale
  • fiocchi di avena q.b.

COSA OCCORRE PER FARE I BISCOTTI AI FIOCCHI DI AVENA: Un frullatore, carta da forno, ciotole varie…poco tempo per fare dei biscotti buonissimi.

 

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Frullate i fiocchi di avena nel frullatore fino a ottenere una farina.
  3. In una ciotola ponete: la farina 00, la farina di avena ottenuta, il burro leggermente ammorbidito, lo zucchero di canna, l’uovo, la vanillina, il lievito per dolci e, infine, il pizzico di sale.
  4. Impastate tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto omogeneo.
  5. Disponete i fiocchi di avena in un piatto.
  6. Prelevate parte dell’impasto, formate delle palline e fatele rotolare nei fiocchi di avena.
  7. Disponete i biscotti ai fiocchi di avena su una teglia che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  8. Infornate i biscotti ai fiocchi di avena a 180°C per circa 12-15 minuti.
  9. Sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare.

Questi biscotti a casa mia sono durati pochissimo visto che il lunedì erano già spariti: motivo in più per rifarli un’altra volta.

Buona Sweet therapy a tutti! 🙂

COOKIE POPS: BISCOTTI CON LA MARMELLATA

COOKIE POPS: BISCOTTI CON LA MARMELLATA
COOKIE POPS: BISCOTTI CON LA MARMELLATA

Cosa saranno mai i cookie pops? I cookie pops sono dei deliziosi biscottoni di frolla, ripieni di marmellata di fragole, che si mangiano su uno stecco come se fossero dei lecca lecca. Ho deciso di proporvi i cookie pops come idea originale e alternativa per San Valentino. Infatti, cucinare i cookie pops è molto semplice: basta preparare una frolla che riesca a mantenere la forma durante la cottura.

La frolla che ho preparato contiene un po’ meno burro rispetto alla ricetta che uso solitamente e, infatti, i cookie pops hanno mantenuto perfettamente la loro forma. Quando ho mangiato i cookie pops ho pensato che fossero buonissimi e mi sono chiesta quale ingrediente segreto avessi utilizzato per fari così buoni. L’ingrediente segreto è l’amore verso se stessi, ossia la consapevolezza di voler essere felici con le proprie gambe e con le proprie forze senza farla dipendere da altre persone.

Quando preparo un dolce penso, in primo luogo, a come vorrei che fosse e, in tal modo, torte e biscotti sono sempre buonissimi. Se sarete in grado di amare voi stessi e di soddisfarvi, sarete in grado di amare anche gli altri, renderli felici e, conseguentemente, costruire relazioni solide e durature. Perciò quest’anno, se volete cominciare a volervi bene,  preparatevi un dolce, una torta, i cookie pops e, nel prepararli, utilizzate tanto amore verso voi stessi.

 

INGREDIENTI

  • 300 g di farina 00
  • 125 g di burro
  • 130 g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • sale: un pizzico
  • un pizzico di lievito per dolci
  •  una bustina di vanillina
  • marmellata di fragole q.b

 

COSA OCCORRE PER FARE I COOKIE POPS: Carta da forno, un mattarello, spiedini di legno, stampini per biscotti a forma di cuore, un bicchiere per ritagliare i biscotti e tanto, tantissimo amore verso se stessi…

 

PROCEDIMENTO

  1. Ponete la farina a fontana su di una spianatoia.
  2. Aggiungete al centro tutti gli altri ingredienti: il burro tagliato a tocchetti leggermente ammorbidito, lo zucchero a  velo, l’uovo, il pizzico di sale, il lievito per dolci e, infine, la vanillina.
  3. Impastate velocemente fino a ottenere una panetto di pasta frolla liscio e privo di grumi.
  4. Avvolgete la frolla nella pellicola e ponete a riposare in frigorifero per almeno due ore. E’ importante che la pasta frolla sia ben fredda.
  5. Trascorso il tempo di riposo preriscaldate il forno a 180°C.
  6. Stendete la frolla con l’aiuto di un mattarello fino a ottenere uno spessore di 3 mm.
  7. Con i bicchieri ritagliate tanti cerchi: metà lasciateli interi, negli altri ritagliate il cuoricino.
  8. Prendete i biscotti interi, disponeteli sulla carta da forno e adagiate su ciascuno un cucchiaino di marmellata. Appoggiate nella pasta frolla anche gli spiedini di legno.
  9. Coprite il tutto con gli altri biscotti nella quale avrete ricavato i cuoricini.
  10. Infornate i cookie pops ottenuti a 180°C per 15 minuti, fino a che non saranno dorati.
  11. Estraete dal forno i cookie pops e lasciateli raffreddare prima di mangiarli.
COOKIE POPS
COOKIE POPS

Con le dosi indicate otterrete circa 10 cookie pops. Con la pasta frolla avanzata potete ricavare anche dei deliziosi biscottini a forma di cuoricino.

Buona Sweet therapy a tutti e buon San Valentino! 🙂

Se volete rimanere aggiornati con la mia Sweet therapy seguitemi sulla mia pagina Instagram: cercatemi come @mary_sweet_mary

 

LINZER COOKIES: I BISCOTTI AUSTRIACI

LINZER COOKIES
LINZER COOKIES

Direttamente dall’Austria con dolcezza ecco un nuovo post con la ricetta dei Linzer Cookies: gli irresistibili biscotti con farina di mandorle e un cuore di deliziosa confettura di fragole. Mancano poco più di due settimane a San Valentino e io non voglio farmi trovare impreparata. Per varie ragioni la festa di San Valentino a me piace moltissimo…se poi avessi un fidanzato sarebbe ancora meglio :-). Dedico con piacere questo post a tutti voi innamorati che mi state leggendo e che state pensando a come stupire la vostra dolce metà. Per rendere felice la persona che amate bastano pochi e semplici gesti: una parola dolce, una piccola sorpresa, un complimento inaspettato…e perchè no, anche un bel vassoio di Linzer Cookies. Potreste fare una sorpresa alla vostra dolce metà preparando i Linzer Cookies per la colazione o la merenda, oppure come dessert al termine di una romantica cena.

 

INGREDIENTI PER I LINZER COOKIES

  • 250 g di farina 00
  • 150 g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 150 g di mandorle o farina di mandorle
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 150 g di burro
  • la buccia grattugiata di un limone
  • una bustina di vanillina
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • marmellata di fragole q.b.
  • 1 pizzico di sale
  • Per guarnire: zucchero a velo

 

COSA OCCORRE PER FARE I LINZER COOKIES: Un mattarello, carta forno, formine per biscotti…e tanta voglia di mostrare tanto amore alla vostra dolce metà 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. Se non avete la farina di mandorle ponete le mandorle pelate in un frullatore e frullate fino a ottenere una specie di farina.
  2. Mettete la farina di mandorle e la farina 00 a fontana su di una spianatoia.
  3. Aggiungete nel centro tutti gli altri ingredienti: l’uovo, lo zucchero a velo, il burro leggermente ammorbidito, il cucchiaino di cannella in polvere, la buccia grattugiata del limone, la vanillina, il lievito per dolci e, infine, il pizzico di sale.
  4. Impastate tutti gli ingredienti fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.
  5. Ponete l’impasto dei Linzer Cookies nella pellicola e ponete a riposare in frigorifero per almeno due ore.
  6. Passato il tempo di riposo riprendete la frolla e preriscaldate il forno a 180°C.
  7. Stendete la frolla con un mattarello fino a ottenere uno spessore di 5 mm.
  8. Con le formine per biscotti ricavate tanti cerchi. In metà di questi fate tanti cuoricini: saranno i biscotti che andranno a coprire la confettura di fragole.
  9. Infornate i Linzer Cookies a 180°C per 15 minuti, fino a che saranno leggermente dorati.
  10. Sfornate i Linzer Cookies e lasciateli raffreddare completamente.
  11. Quando i biscotti saranno completamente raffreddati prendete la metà con i cuoricini e guarnite, a piacere, con zucchero a velo.
  12. Prendete le metà integre e spalmate un po’ di confettura di fragole. Ricoprite con le altre metà con i cuoricini.
  13. Gustate i Linzer Cookies con la vostra dolce metà.
LINZER COOKIES
LINZER COOKIES

I Linzer Cookies sono profumatissimi e grazie alla farina di mandorle si sciolgono letteralmente in bocca: la persona che amate rimarrà piacevolmente sorpresa dalla loro bontà.

Buona Sweet therapy a tutti e buon San Valentino!

BISCOTTI AL MIELE E SEMI DI PAPAVERO

BISCOTTI AL MIELE E SEMI DI PAPAVERO
BISCOTTI AL MIELE E SEMI DI PAPAVERO

Con la ricetta dei biscotti al miele e semi di papavero vorrei chiudere con dolcezza, e solo per quest’anno, la serie di ricette dedicate ai biscotti natalizi. Dopo gli omini di pan di zenzero, i chocolate crinkle cookies, i biscotti di frolla montata e i biscotti arancia cannella, non potevano di certo mancare i miei biscotti preferiti, ossia quelli al miele e semi di papavero.

Quando si avvicina il Natale mi viene sempre una gran voglia di “biscottare”: amo il profumo che si sprigiona per casa quando i biscotti sono pronti a sfornare; mi piace aspettare che il biscotto si intiepidisca per poi addentarlo e gustare tutta la sua fragranza; adoro sorseggiare una buona tazza di tè con i miei biscoti fatti con tanto amore.

Fare questi biscotti al miele e semi di papavero ogni Natale è diventata ormai una tradizione, anche se questi biscotti possono essere fatti in ogni momento dell’anno. La dolcezza del miele si sposa perfettamente con i semi di papavero che, come sapete, io adoro mettere nei dolci. La ricetta originale è di Giallo Zafferano: da quando ho scoperto la loro ricetta dei biscotti al miele e semi di papavero non l’ho più abbandonata.

 

INGREDIENTI per i biscotti al miele e semi di papavero

  • 200 g di frina 00
  • 80 g di fecola di patate
  • 100 g di zucchero semolato
  • 40 g di miele
  • 1 uovo
  • 60 g di burro
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (8 grammi)
  • la buccia grattugiata di un limone
  • una bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio abbondante di semi di papavero

COSA OCCORRE PER FARE I BISCOTTI AL MIELE E SEMI DI PAPAVERO: Uno sbattitore elettrico, carta forno, un mattarello, ciotole vari, stampini per biscotti, una spatola per dolci…e tanta voglia di aspettare il Natale facendo degli ottimi biscotti.

 

PROCEDIMENTO

  1. In una ciotola ponete il burro ammorbidito, lo zucchero, il sale, la vanillina e la buccia grattugiata del limone. Lavorate questi ingredienti con l’aiuto di uno sbattitore elettrico fino s che non avrete ottenuto un composto soffice e spumoso.
  2. Aggiungete l’uovo e continuate a sbattere fino a che non si sarà completamente assorbito.
  3. Unite anche il miele.
  4. Setacciate la farina con il lievito e la fecola: aggiungeteli, a poco a poco, al resto degli ingredienti.
  5. Aggiungete, in ultimo, anche i semi di papavero.
  6. Lavorate l’impasto dei biscotti al miele e semi di papavero con le mani fino a creare un panetto liscio e omogeneo.
  7. Avvolgete l’impasto dei biscotti nella pellicola e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  8. Trascorso il tempo di riposo prelevate il vostro panetto e preriscaldate il forno a 180°C.
  9. Stendete la frolla con l’aiuto di un mattarello fino a ottenere uno spessore di 5 mm.
  10. Ricavate i biscotti con le apposite formine e adagiateli su una teglia che avrete precedentemente foderato con carta forno.
  11. Infornate i biscotti al miele e semi di papavero a 180°C per 12-15 minuti.
  12. Estraete i biscotti al miele e semi di papavero dal forno e lasciateli raffreddare prima di gustarli.

Buona Sweet therapy a tutti e Sweet Christmas!!! 🙂

RICETTA DEI BISCOTTI ARANCIA E CANNELLA

BISCOTTI ARANCIA CANNELLA
BISCOTTI ARANCIA CANNELLA

Il Natale è alle porte e sto scrivendo la ricetta dei biscotti arancia cannella davanti al mio albero addobbato e illuminato. Fin da bambina sognavo un albero da decorare con i biscotti in modo che Babbo Natale, nella notte magica del 25 dicembre, potesse recuperare le energie mangiando qualche biscotto e lasciarmi, magari, una bella letterina ringraziandomi per il bel gesto e facendomi i complimenti per la loro bontà.

Nonostante gli anni siano passati questo desiderio è rimasto, ma per un motivo o per l’altro non riuscivo mai a realizzarlo. Quest’anno, pensando e ripensando, sono finalmente riuscita a fare dei biscotti arancia cannella buonissimi, profumatissimi e soprattutto da appendere all’albero di Natale. I biscotti arancia e cannella sono fatti con una frolla normalissima aromatizzata con arancia, cannella e chiodi di garofano; all’impasto ho aggiunto anche un goccio di miele che gli conferisce una morbidezza particolare. Potete confezionare i biscotti arancia cannella in piccoli sacchettini e regalarli a chi volete bene: il risultato è assicurato e i vostri amici e parenti vi riempiranno di complimenti.

UNA BELLA GHIRLANDA DI BISCOTTI ARANCIA CANNELLA
UNA BELLA GHIRLANDA DI BISCOTTI ARANCIA CANNELLA

INGREDIENTI per i biscotti arancia e cannella

  • 280 g di farina 00
  • 130 g di burro
  • 1 uovo
  • 100 g di zucchero di canna
  • 2 cucchiai abbondanti di miele
  • la scorza grattugiata di un’arancia
  • 2-3 cucchiai di succo d’arancia
  • cannella in polvere in abbondanza
  • 3 chiodi di garofano
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiai di lievito per dolci

COSA OCCORRE PER FARE I BISCOTTI ARANCIA CANNELLA: Frullatore, una grattugia, mattarello, carta forno, formine per biscotti…e voglia di decorare il vostro albero con tanta dolcezza!!!

 

PROCEDIMENTO:

  1. Mettete la farina a fontana su di una spianatoia.
  2. In un frullatore mettete lo zucchero di canna e i chiodi di garofano. Frullate fino a che i chiodi di garofano non si saranno polverizzati.
  3. Aggiungete alla farina tutti gli altri ingredienti: lo zucchero di canna con i chiodi di garofano, il burro leggermente ammorbidito, l’uovo, il miele, la buccia grattugiata dell’arancia, la cannella in polvere, il succo dell’arancia, la vanillina, il lievito per dolci e, infine, il pizzico di sale.
  4. Impastate tutti gli ingredienti fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola o in un tovagliolo infarinato e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno un’ora.
  5. Trascorso il tempo di riposo riprendete il panetto di frolla e preriscaldate il forno a 180°C.
  6. Stendete la frolla con un mattarello fino a ottenere uno spessore di 5 mm.
  7. Ricavate i biscotti con le formine che preferite. Io ho creato un buco al centro per poi appendere i biscotti arancia cannella all’albero di Natale.
  8. Trasferite i biscotti arancia cannella su una teglia che avrete precedentemente foderato con carta forno.
  9. Infornate i biscotti arancia cannella a 180°C per 12-15 minuti.
  10. Al termine della cottura estraeteli dal forno e lasciateli intiepidire prima di spostarli dalla teglia.

Spero che i miei biscotti vi piacciano. Come vedete nella foto io ho fatto un buco al centro, ho fatto passare un bel nastro e ho appeso i biscotti arancia cannella all’albero di Natale.

 

Buona Sweet therapy a tutti e Sweet Christmas! 🙂