CLAFOUTIS CON UVA BIANCA E ROSA: RICETTA D’AUTUNNO

CLAFOUTIS CON UVA BIANCA E ROSA
CLAFOUTIS CON UVA BIANCA E ROSA

LA RICETTA DEL CLAFOUTIS CON UVA BIANCA E ROSA

Una domenica piovosa si trasforma nell’occasione ideale per provare un dolce nuovo: il clafoutis con uva bianca e rosa. Certamente, uno dei motivi per cui mi piace il mese di settembre è che le temperature più gradevoli permettono di accendere il forno più frequentemente per preparare nuovi dolci. Perciò, in questa domenica piovosa scandita dalla lettura, dal completo relax e dal profumo di tè alla vaniglia che ha riempito la casa, mi sono dedicata alla preparazione di un dolce il cui nome, tanto delicato, quanto raffinato, evoca uno dei paesi rinomato per la sua bellezza e la bontà dei suoi dolci: la Francia.

Il clafoutis è un dolce che viene preparato con una pastella liquida simile a quella crepes che ricopre della frutta fresca. Per realizzare il mio clafoutis ho utilizzato dell’uva bianca e rosa, ma potete utilizzare la frutta fresca che preferite. Il clafoutis era talmente buono che io e la mia mamma ce ne siamo concesse una generosa porzione per la merenda. Per la preparazione di questo dolce mi sono affidata alla ricetta che trovate sulla rivista dell’Esselunga del mese di settembre introducendo, però, delle modifiche nella preparazione.

Ingredienti per il clafoutis con uva bianca e rosa

  • 3 uova
  • uva bianca e rosa q.b.
  • 60 g di zucchero
  • 80 g di farina
  • 250 ml di latte
  • un pizzico di sale
  • una bustina di vanillina
  • mezza bustina di lievito per dolci (8 grammi)

Cosa occorre per fare il clafoutis: uno sbattitore elettrico, una teglia, una ciotola, una spatola per dolci, carta forno…una giornata piovosa di inizio autunno.

Procedimento per il clafoutis con uva bianca e rosa

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. In una ciotola ponete le uova con lo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale.
  3. Montate fino a ottenere un composto chiaro, soffice e spumoso.
  4. Aggiungete la farina setacciata con il lievito.
  5. Successivamente unite a filo il late fino a ottenere una pastella liscia e senza grumi.
  6. Tagliate a metà i chicchi d’uva e togliete i semi.
  7. Disponete i chicchi sul fondo di una teglia che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  8. Infine ricoprite l’uva con la pastella.
  9. Infornate a 180°C per 20-25 minuti, fino a che la superficie non sarà dorata.
  10. Estraete il dal forno e lasciate raffreddare. Gustate il dolce tiepido.

Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta del clafoutis con uva bianca e rosa cliccando sull’icona “Print Friendly”.

Buona Sweet therapy a tutti.

 

 

CIAMBELLONE PROFUMATO: LA TORTA DEL BUONGIORNO

CIAMBELLONE PROFUMATO
CIAMBELLONE PROFUMATO

LA RICETTA DEL CIAMBELLONE PROFUMATO

Nei giorni in cui tutto va male io sfodero la ricetta del ciambellone profumato. Infatti, ci sono giornate in cui il mio sesto senso mi suggerisce di non abbandonare il letto, altrimenti tutto potrebbe andare male. Ecco, proprio in quei giorni, dovrei dare maggiormente retta al mio intuito femminile. Infatti, qualora decidessi di non farlo, una serie di sfortunate coincidenze si accumulano nel corso della giornata. Prima di tutto, uscendo di casa, trovo la strada completamente libera, ma proprio lì alla rotonda, ecco un’Ape car che mi procede e mi accompagna per tutto il tragitto. Inoltre, al lavoro le cose non migliorano: una giornata tranquilla si trasforma in un inferno a causa di scadenze imminenti che spuntano come funghi.

E quando penso che al peggio non ci sia mai fine, sulla via del ritorno, trovo il temibile e famigerato autobus n. 7 che, mannaggia a lui, fa una fermata ogni 50 m e io, automobilista ligia alle regole, non ho il coraggio di sorpassare, e lui, ancor peggio, non rientra nelle piazzoline alle fermate condannandomi a una velocità a passo d’uomo, per la serie che se fossi andata a piedi avrei fatto più in fretta. Ecco, queste giornate storte, le raddrizzo preparando un buon dolce. In questi casi è essenziale non incappare in ricette troppo complicate o con ingredienti strani: una sosta al supermercato si potrebbe trasformare in un’esperienza estremamente negativa.

Bisogna, infatti, affidarsi a quegli ingredienti che si hanno normalmente in casa: uova, zucchero, latte e farina. Ed ecco pronto, in poche e semplici mosse, il ciambellone in grado di raddrizzare qualsiasi giornata storta. Per la ricetta di questo ciambellone mi sono ispirata alla ricetta di Giallo Zafferano che potete trovare QUI. Io ho modificato le dosi per adattarle al mio stampo da 22 cm.

Ingredienti per il ciambellone

  • 300 g di farina + q.b. per lo stampo
  • 150 g di zucchero
  • 3 uova
  • 150 g di burro + q.b. per lo stampo
  • 150 ml di latte
  • 1 pizzico di sale
  • una bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • la scorza grattugiata di un limone
  • Per guarnire: zucchero a velo

Cosa occorre per preparare il ciambellone: Uno stampo con il diametro di 22 cm, uno sbattitore elettrico, una ciotola e una spatola per dolci…e una giornata storta da raddrizzare!

Procedimento per il ciambellone

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. In una ciotola ponete il burro leggermente ammorbidito. Unite lo zucchero, la vanillina, il pizzico di sale e la scorza grattugiata del limone.
  3. Montate fino a ottenere un composto gonfio e spumoso.
  4. Quindi, aggiungete le uova una alla volta e continuate a sbattere.
  5. Setacciate la farina con il lievito e uniteli al resto degli ingredienti alternando con il latte.
  6. Infine, trasferite l’impasto in uno stampo da ciambella con il diametro di 22 cm.
  7. Infornate il ciambellone a 180°C per 35-40 minuti.
  8. Estraete dal forno, lasciate raffreddare e decorate la superficie del ciambellone con zucchero a velo.
CIAMBELLONE PROFUMATO
CIAMBELLONE PROFUMATO

Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta del ciambellone cliccando sull’icona “Print Friendly”.

Buona Sweet therapy a tutti.

CROSTATA CON LEMON CURD: LA LEMON TART

CROSTATA CON LEMON CURD: LA LEMON TART
CROSTATA CON LEMON CURD: LA LEMON TART

La ricetta della crostata con lemon curd: la lemon tart

Oggi, in questi primi giorni d’agosto, vi racconto la ricetta della crostata con lemon curd e del suo gusto particolare. Nella vita, come nei dolci che faccio, tendo ad essere abitudinaria. Non sono una persona noiosa: mi piace creare intorno a me un’atmosfera di sicurezza e uscire dalla “comfort zone” mi fa un po’ di paura. Tuttavia, quando sono in procinto di stravolgere la mia vita e sento, oltretutto, la necessità di farlo, pianifico tutto affinchè il cambiamento avvenga in modo graduale e alla fine lasciare il mio angolino tranquillo non è più un problema.

Vi racconto questi particolari, proprio in questo post, perchè ho preparato la crostata con lemon curd nel mese di luglio in un momento in cui mi sono trovata nella condizione di mettere in discussione la mia vita e tutto ciò che avevo fatto fino a quel momento: lasciare perdere il mio sogno o tentare di raggiungerlo cambiando nuovamente strada. Una serie di fortunate e inaspettate coincidenze mi hanno fatto, infine, protendere verso questa seconda opzione. Infatti, al momento, mi sto preparando a stravolgere con lentezza tutta la mia vita in ogni suo aspetto.

Questa scelta mi ha portato a provare nuove cose e, in primo luogo, a provare nuove ricette. Se, infatti, scorrete i miei post, o siete venuti qui ogni tanto, troverete delle ricette molto semplici, nel gusto e nel procedimento, che riflettono, fondamentalmente, il mio modo di essere. Tuttavia, nel mese di luglio, visto il cambiamento in atto, ho deciso di provare a fare questa crostata con lemon curd: il sapore e il profumo nuovo del lemon curd abbinato alla rassicurante pasta frolla.

E’ stato un bell’azzardo visto che, non avendo mai provato il lemon curd, non sapevo assolutamente cosa aspettarmi e se fossi stata in grado di prepararlo. Per non arrivare totalmente impreparata nella preparazione della crostata con lemon curd mi sono affidata al blog “La manina golosa” (QUI il link per la ricetta): il risultato è stato una torta freschissima dal sapore invitante che mi ha piacevolmente sorpreso. E’ proprio vero che cambiare porta sempre a piacevoli scoperte.

INGREDIENTI PER LA CROSTATA CON LEMON CURD

Per la pasta frolla:

  • 250 g di farina 00
  • 120 g di zucchero a velo
  • 125 g di burro
  • 1 uovo
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • una bustina di vanillina o i semi di una bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale

Per il lemon curd:

  • 3 limoni (possibilmente biologici)
  • 80 g di burro
  • 3 uova
  • 100 g di zucchero

Cosa occorre per fare la crostata con lemon curd: Una tortiera con il diametro di 24 cm, carta forno, fagioli secchi o altri legumi per la cottura in bianco, una ciotola, una frusta a mano …e l’arrivo di un cambiamento in grado di stravolgere la vostra vita!

Procedimento per la crostata con lemon curd

  1. Per prima cosa preparate la pasta frolla.
  2. Disponete la farina a fontana su di una spianatoia e aggiungete tutti gli altri ingredienti: lo zucchero a velo, il burro, l’uovo, la vanillina, il lievito per dolci e, infine, il pizzico di sale.
  3. Impastate fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo che lascerete a riposare in frigorifero per almeno un’ora.
  4. Terminato il tempo di riposo riprendete la vostra pasta frolla e stendetela un foglio di carta forno fino a ottenere uno spessore di 5 mm.
  5. Ponete la frolla in una tortiera con il diametro di 24 cm. Rimuovete la pasta in eccesso e, se volete, ricavate dei cuoricini per la decorazione della superficie.
  6. Ricoprite con un altro foglio di carta da forno e riempite la tortiera con fagioli secchi o altri legumi.
  7. Procedete, quindi, con la cottura in bianco: cuocete a 180°C per 15-20 minuti; rimuovete i fagioli secchi e continuate la cottura per altri 10 minuti o fino a che la superficie non sarà dorata.
  8. Sfornate il guscio di pasta frolla e lasciate raffreddare.
  9. Intanto che la base si raffredda preparate il lemon curd.
  10. In una ciotola ponete lo zucchero, la scorza grattugiata di un limone e il burro: fate sciogliere a bagnomaria a fiamma bassissima.
  11. In una terrina sbattete leggermente le uova e unitele al composto di burro e zucchero.
  12. Unite, infine, il succo dei limoni (dovrebbe essere circa 130 ml).
  13. Continuate la cottura fino a che i lemon curd non sarà abbastanza denso.
  14.  Quando il lemon curd si sarà raffreddato trasferitelo nel guscio di frolla e ponete a riposare in frigorifero per almeno 4-5 ore.
  15. Decorate la superficie della crostata al lemon curd con i cuoricini di frolla.

La crostata con lemon curd è da servire ben fresca per assaporare al meglio tutto il suo sapore.

Buona Sweet therapy a tutti!

 

 

 

CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO

CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO
CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO

La ricetta della ciambella al mascarpone e frutti di bosco

Qualche settimana fa, in attesa di una risposta che forse avrebbe cambiato la mia vita, ho preparato questa deliziosa ciambella al mascarpone e frutti di bosco. Erano giornate lente che mi hanno notevolmente provata e l’unico rimedio efficace per allentare la tensione è stato: chiudermi in cucina e preparare una ciambella perchè si sa che “tutte le ciambelle escono col buco”, specialmente se parliamo di ciambelle fatte con uova, zucchero e farina.

La ricetta l’avevo adocchiata sul sito di Chiarapassion e sono rimasta sbalordita dalla sua facilità di esecuzione. Il risultato è una sofficissima ciambella al mascarpone e frutti di bosco che mi ha fatto compagnia non solo per la colazione, ma anche per la merenda, il dopo pranzo, il dopo cena, la seconda colazione :-)…insomma, una ricetta veramente sorprendente e buonissima. La ciambella al mascarpone e frutti di bosco non contiene burro, ma solo mascarpone che conferisce all’impasto un’estrema sofficità e morbidezza. La ricetta originale la trovate QUI: io ho modificato leggermente le dosi perchè il mio stampo da ciambella è un po’ più piccolino.

INGREDIENTI PER LA CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO

  • 250 g di farina 00
  • 3 uova
  • 180 g di zucchero
  • 250 g di mascarpone
  • 200 g di frutti di bosco surgelati
  • 100 ml di latte
  • una bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • una bustina di vanillina
COSA OCCORRE PER FARE LA CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO: Uno stampo da ciambella con il diametro di 22 cm, uno sbattitore elettrico, una ciotola, una spatola per dolci…una giornata storta da raddrizzare con una deliziosa ciambella!!

PROCEDIMENTO PER LA CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. In una ciotola ponete le uova con lo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale. Montate fino a ottenere un composto soffice e spumoso.
  3. Unite il mascarpone e mescolate fino a che non ci saranno più grumi.
  4. Setacciate la farina con il lievito e uniteli a più riprese al resto degli ingredienti alternando con il latte.
  5. Unite in ultimo anche i frutti di bosco surgelati.
  6. Trasferite l’impasto in uno stampo da ciambella con il diametro di 22 cm, che avrete precedentemente imburrato e infarinato.
  7. Infornate la ciambella al mascarpone e frutti di bosco a 180°C per 40-45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  8. Estraete la torta dal forno e lasciate raffreddare prima di gustare.
  9. Decorate, a piacere, con zucchero a velo.

La ciambella al mascarpone e frutti di bosco si conserva per 2 o 3 giorni meglio se in frigorifero.

Se non avete i frutti di bosco surgelati potete utilizzare anche quelli freschi.

Buona Sweet therapy a tutti!

TORTA SOFFICE ALLO YOGURT CON MIRTILLI E CRUMBLE

TORTA SOFFICE ALLO YOGURT CON MIRTILLI E CRUMBLE
TORTA SOFFICE ALLO YOGURT CON MIRTILLI E CRUMBLE

La ricetta della torta soffice allo yogurt con mirtilli e crumble

Evviva l’estate e con lei tutta la frutta fresca compresi i mirtilli con il quale ho preparato questa deliziosa torta soffice allo yogurt con mirtilli e crumble. Per la preparazione di questa ricetta è stato fondamentale l’intervento di mia zia, ovvero la mia ufficiale spacciatrice di mirtilli biologici. Circa due settimane fa ha suonato al mio campanello porgendomi una ciotola colma di mirtilli belli grossi e mi ha chiesto: “Io te li dò, se vuoi ci fai i muffin o qualche altro dolce!”. A parte i miei occhi evidentemente a cuore, ho iniziato a pensare a come utilizzare al meglio quei meravigliosi mirtilli.

Mi sono ricordata di una torta allo yogurt con frutti di bosco e crumble che avevo visto sul sito “Il cucchiaio d’argento”. Ciò che mi aveva colpito era che la torta aveva una forma rettangolare ed era divisa in tanti quadrotti, ma il tocco in più era conferito dal crumble: una deliziosa crosticina burrosa che ben si abbinava ai frutti di bosco. In men che non si dica ho deciso di farla (QUI trovate la ricetta originale), ma ho modificato leggermente le dosi perchè la teglia a mia disposizione era molto più piccola.

Che posso dirvi di questa torta soffice allo yogurt con mirtilli e crumble? Innanzitutto è buonissima e ci credete se vi dico che è sparita nel giro di 24 ore. Purtroppo mi ha fatto compagnia solo per una colazione e non vedo l’ora di rifarla per assaporare tutta la sua bontà. La torta soffice allo yogurt con mirtilli e crumble è un perfetto connubio di consistenze: c’è l’impasto soffice della torta allo yogurt, la cremosità dei mirtilli, e la croccantezza del crumble. Non so se avete notato, quanto stia migliorando la qualità delle mie foto: sono veramente soddisfatta dei miei miglioramenti, anche se per trovare la luce giusta devo alzarmi praticamente all’alba, ma se questi sono i risultati ne vale veramente la pena.

INGREDIENTI PER LA TORTA SOFFICE ALLO YOGURT CON MIRTILLI E CRUMBLE

Per il crumble

  • 75 g di farina 00
  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero di canna
  • 1 pizzico di sale

Per la torta

  • 225 g di farina 00
  • 80 g di zucchero
  • 2 uova
  • 80 g di burro
  • 125 g di yogurt bianco (un vasetto)
  • una bustina di vanillina
  • mezza bustina di lievito per dolci (8 grammi)
  • mirtilli q.b. (circa 250 g)
  • un pizzico di sale
Cosa occorre per fare la torta soffice allo yogurt con mirtilli e crumble: uno sbattitore elettrico, una teglia rettangolare di cm 18 x 25 ca., carta da forno, ciotole varie…voglia q.b. di utilizzare al meglio la frutta dell’estate

 

PROCEDIMENTO PER LA TORTA SOFFICE ALLO YOGURT CON MIRTILLI E CRUMBLE

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. In una ciotola ponete il burro ammorbidito con lo zucchero e la vanillina. Montate fino a ottenere un composto soffice e spumoso.
  3. Aggiungete un uovo alla volta, avendo cura di non aggiungere il successivo fino a che il precedente non sarà ben amalgamato.
  4. Unite anche il vasetto di yogurt bianco.
  5. Setacciate la farina con il lievito e uniteli al resto dell’impasto. Amalgamate tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto omogeneo.
  6. Procedete con la preparazione del crumble.
  7. In una ciotola ponete il burro ben freddo, la farina e lo zucchero di canna. Impastate con le mani fino a ottenere delle grosse briciole.
  8. Trasferite l’impasto della torta nella teglia che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  9. Distribuite i mirtilli sulla superficie della torta e ricopriteli con il crumble.
  10. Infornate la torta soffice allo yogurt con mirtilli e crumble a 180°C per 40-45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  11. Estraete la torta soffice allo yogurt con mirtilli e crumble e lasciatela raffreddare prima di gustarla.

TORTA SOFFICE ALLO YOGURT CON MIRTILLI E CRUMBLE

TORTA SOFFICE ALLO YOGURT CON MIRTILLI E CRUMBLE

 

Nell’attesa di prepararmi nuovamente la torta soffice allo yogurt con mirtilli e crumble io mi godo queste bellissime fotografie!

Buona Sweet therapy a tutti! 🙂