PLUMCAKE AL LIMONE E MANDORLE: RICETTA SENZA LATTE

PLUMCAKE AL LIMONE E MANDORLE
PLUMCAKE AL LIMONE E MANDORLE

LA RICETTA DEL PLUMCAKE AL LIMONE E MANDORLE

Ho preparato questo plumcake al limone e mandorle qualche settimana fa ma, per un motivo o per l’altro, non sono riuscita a postare la ricetta. Infatti, ho deciso di pubblicarlo proprio ora perchè queste ultime giornate piene di impegni e contrattempi mi hanno fatto venire un po’ di nostalgia per le giornate di vacanza in cui l’unica preoccupazione era scegliere il libro da portare in spiaggia. Tuttavia, proprio sul finire dell’estate, ho fermamente deciso che non avrei permesso a elementi esterni, quale il lavoro o altri impegni, di  condizionare la mia vita e che avrei fronteggiato le difficoltà un passo alla volta certa di riuscire ad arrivare ad una soluzione.

Infatti, d’ora in poi, il mio motto sarà: “Se la vita ti dà dei limoni, tu preparaci un dolce”. Io, oggi, ho deciso di presentarvi questo soffice plumcake al limone e mandorle che non contiene latte o burro. La ricetta originale la trovate sul sito di Mamma Gy.

Per preparare il plumcake al limone e mandorle ho utilizzato il latte di mandorle che conferisce al plumcake un profumo particolare.

Ingredienti per il plumcake al limone e mandorle

  • 2 uova
  • 120 g di zucchero
  • 200 g di farina 00
  • 50 g di farina di mandorle
  • 100 ml di latte di mandorla
  • 50 ml di olio di semi
  • il succo e la buccia grattugiata di un limone
  • una bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • una bustina di vanillina

Cosa occorre per preparare il plumcake al limone e mandorle: Uno sbattitore elettrico, una ciotola, una spatola per dolci, uno stampo da plumcake, carta da forno…e una giornata nostalgica!

Procedimento per il plumcake al limone e mandorle

  1. Preriscaldate il forno a 180°.
  2. Per prima cosa ponete le uova in una ciotola insieme allo zucchero, il pizzico di sale e la vanillina.
  3. Cominciate a montare fino a ottenere un composto chiaro, soffice e spumoso.
  4. Aggiungete l’olio a filo e unite anche la farina di mandorle.
  5. Poi setacciate la farina con il lievito per dolci e uniteli al resto dell’impasto alternando con il latte di mandorle.
  6. Infine, unite il succo e la buccia grattugiata del limone.
  7. In ultimo, trasferite l’impasto nello stampo da plumcake che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  8. Quindi, infornate il plumcake a 180°C per 35-40 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  9. Alla fine della cottura estraete dal forno, lasciate raffreddare e decorate, a piacere, con zucchero a velo.
Vi ricordo che potete stampare o salvare la ricetta del plumcake al limone e mandorle cliccando sull’icona “Print Friendly”.

Buona Sweet therapy a tutti!

 

 

 

CROSTATA CON LEMON CURD: LA LEMON TART

CROSTATA CON LEMON CURD: LA LEMON TART
CROSTATA CON LEMON CURD: LA LEMON TART

La ricetta della crostata con lemon curd: la lemon tart

Oggi, in questi primi giorni d’agosto, vi racconto la ricetta della crostata con lemon curd e del suo gusto particolare. Nella vita, come nei dolci che faccio, tendo ad essere abitudinaria. Non sono una persona noiosa: mi piace creare intorno a me un’atmosfera di sicurezza e uscire dalla “comfort zone” mi fa un po’ di paura. Tuttavia, quando sono in procinto di stravolgere la mia vita e sento, oltretutto, la necessità di farlo, pianifico tutto affinchè il cambiamento avvenga in modo graduale e alla fine lasciare il mio angolino tranquillo non è più un problema.

Vi racconto questi particolari, proprio in questo post, perchè ho preparato la crostata con lemon curd nel mese di luglio in un momento in cui mi sono trovata nella condizione di mettere in discussione la mia vita e tutto ciò che avevo fatto fino a quel momento: lasciare perdere il mio sogno o tentare di raggiungerlo cambiando nuovamente strada. Una serie di fortunate e inaspettate coincidenze mi hanno fatto, infine, protendere verso questa seconda opzione. Infatti, al momento, mi sto preparando a stravolgere con lentezza tutta la mia vita in ogni suo aspetto.

Questa scelta mi ha portato a provare nuove cose e, in primo luogo, a provare nuove ricette. Se, infatti, scorrete i miei post, o siete venuti qui ogni tanto, troverete delle ricette molto semplici, nel gusto e nel procedimento, che riflettono, fondamentalmente, il mio modo di essere. Tuttavia, nel mese di luglio, visto il cambiamento in atto, ho deciso di provare a fare questa crostata con lemon curd: il sapore e il profumo nuovo del lemon curd abbinato alla rassicurante pasta frolla.

E’ stato un bell’azzardo visto che, non avendo mai provato il lemon curd, non sapevo assolutamente cosa aspettarmi e se fossi stata in grado di prepararlo. Per non arrivare totalmente impreparata nella preparazione della crostata con lemon curd mi sono affidata al blog “La manina golosa” (QUI il link per la ricetta): il risultato è stato una torta freschissima dal sapore invitante che mi ha piacevolmente sorpreso. E’ proprio vero che cambiare porta sempre a piacevoli scoperte.

INGREDIENTI PER LA CROSTATA CON LEMON CURD

Per la pasta frolla:

  • 250 g di farina 00
  • 120 g di zucchero a velo
  • 125 g di burro
  • 1 uovo
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • una bustina di vanillina o i semi di una bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale

Per il lemon curd:

  • 3 limoni (possibilmente biologici)
  • 80 g di burro
  • 3 uova
  • 100 g di zucchero

Cosa occorre per fare la crostata con lemon curd: Una tortiera con il diametro di 24 cm, carta forno, fagioli secchi o altri legumi per la cottura in bianco, una ciotola, una frusta a mano …e l’arrivo di un cambiamento in grado di stravolgere la vostra vita!

Procedimento per la crostata con lemon curd

  1. Per prima cosa preparate la pasta frolla.
  2. Disponete la farina a fontana su di una spianatoia e aggiungete tutti gli altri ingredienti: lo zucchero a velo, il burro, l’uovo, la vanillina, il lievito per dolci e, infine, il pizzico di sale.
  3. Impastate fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo che lascerete a riposare in frigorifero per almeno un’ora.
  4. Terminato il tempo di riposo riprendete la vostra pasta frolla e stendetela un foglio di carta forno fino a ottenere uno spessore di 5 mm.
  5. Ponete la frolla in una tortiera con il diametro di 24 cm. Rimuovete la pasta in eccesso e, se volete, ricavate dei cuoricini per la decorazione della superficie.
  6. Ricoprite con un altro foglio di carta da forno e riempite la tortiera con fagioli secchi o altri legumi.
  7. Procedete, quindi, con la cottura in bianco: cuocete a 180°C per 15-20 minuti; rimuovete i fagioli secchi e continuate la cottura per altri 10 minuti o fino a che la superficie non sarà dorata.
  8. Sfornate il guscio di pasta frolla e lasciate raffreddare.
  9. Intanto che la base si raffredda preparate il lemon curd.
  10. In una ciotola ponete lo zucchero, la scorza grattugiata di un limone e il burro: fate sciogliere a bagnomaria a fiamma bassissima.
  11. In una terrina sbattete leggermente le uova e unitele al composto di burro e zucchero.
  12. Unite, infine, il succo dei limoni (dovrebbe essere circa 130 ml).
  13. Continuate la cottura fino a che i lemon curd non sarà abbastanza denso.
  14.  Quando il lemon curd si sarà raffreddato trasferitelo nel guscio di frolla e ponete a riposare in frigorifero per almeno 4-5 ore.
  15. Decorate la superficie della crostata al lemon curd con i cuoricini di frolla.

La crostata con lemon curd è da servire ben fresca per assaporare al meglio tutto il suo sapore.

Buona Sweet therapy a tutti!

 

 

 

BISCOTTI MORBIDI AL LIMONE

BISCOTTI MORBIDI AL LIMONE
BISCOTTI MORBIDI AL LIMONE

“L’estate sta finendo, il caldo se ne va…” così recita una famosa canzone che, ogni volta che l’ascolto al rientro delle vacanze, mi riempie il cuore di malinconia. E sì, siamo già al principio di settembre: un mese di cambiamenti, l’inizio di nuovi progetti e la ripresa delle buone vecchie abitudini. Tra le mie abitudini preferite c’è la preparazione di torte e biscotti, anche perchè le temperature leggermente più fresche permettono di accendere il forno con più tranquillità.

Questi biscotti morbidi al limone, semplicissimi da fare, nascono in questi giorni di fine estate, confezionati con i pochi ingredienti che sono riuscita a racimolare al mio rientro delle vacanze. I biscotti morbidi al limone, ricoperti da una deliziosa crosticina di zucchero, non contengono né latte né burro, infatti l’ho ricetta l’ho trovata sul sito della Vallè e ho apportato qualche piccola modifica. La ricetta la potete trovare QUI.

 

INGREDIENTI per i biscotti morbidi al limone

  •  200 g di farina 00
  • 100 g di fecola di patate o amido di frumento
  • 120 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 100 g di margarina
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale
  • il succo e la buccia grattugiata di un limone
  • zucchero semolato q.b.
  • zucchero a velo q.b.

 

COSA OCCORRE PER FARE I BISCOTTI MORBIDI AL LIMONE: Uno sbattitore elettrico, uno spremiagrumi, ciotole varie, una spatola per dolci…e tanta voglia di ricominciare a fare dolci 🙂

 

PROCEDIMENTO:

  1. Lavorate la margarina a crema con lo zucchero.
  2. Aggiungete l’uovo e mescolate fino a che non si sarà completamente amalgamato.
  3. Grattugiate la buccia del limone e spremetene il succo, poi aggiungeteli al composto di margarina, zucchero e uova.
  4. Unite anche la farina e la fecola setacciati con il lievito e amalgamate fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  5. Aggiungete, in ultimo, anche il pizzico di sale e la vanillina
  6. Fate riposare l’impasto in frigorifero per almeno 30 minuti, poi mettetelo in freezer  fino a che non si sarà solidificato.
  7. Terminato il tempo di riposo, preriscaldate il forno a 180°C.
  8. Prendete l’impasto e fate delle palline.
  9. Passatele nello zucchero semolato e poi nello zucchero a velo.
  10. Adagiatele su una teglia foderata con carta da forno.
  11. Infornate i biscotti morbidi al limone a 180°C per circa 15 minuti o fino a che non saranno dorati.
  12. Lasciate raffreddare i biscotti morbidi al limone su una griglia.

I biscotti morbidi al limone sono molto profumati e grazie alla fecola si sciolgono letteralmente in bocca. Si conservano per più giorni in una scatola chiusa.

Buona Sweet therapy a tutti!!! 🙂

 

 

PLUMCAKE VEGANO AL LIMONE

PLUMCAKE VEGANO AL LIMONE
PLUMCAKE VEGANO AL LIMONE

Buongiorno a tutti e con il plumcake vegano al limone è ancora meglio!!! In questo periodo sono in piena attività con il mio blog e sopratutto sto sfornando dolci in quantità industriali. Purtroppo, ho fatto recentemente i test per le intolleranze alimentari e ho scoperto di essere intollerante alle uova e ai latticini. Non vi nascondo che ho avuto un momento di iniziale sconforto: i latticini posso tranquillamente sostituirli all’interno dei miei dolci…ma le uova??? come faccio a fare le torte senza le uova??? 🙁

L’anno scorso mi ero cimentata con un plumcake vegano all’ananas e cocco: il gusto non era per niente malvagio, ma la consistenza non mi convinceva perchè era troppo gnucco :-(…ora voglio assolutamente porre rimedio e proporvi dei dolci vegani buoni e golosi come quelli normali adatti a chi come me è intollerante o, più semplicemente, per chi è attento alla propria linea e non vuole esagerare in vista della prova costume.

Oggi vi propongo questo plumcake vegano al limone che è profumatissimo e sofficissimo. Sono rimasta piacevolmente colpita sia dal gusto che dalla consistenza e non ho notato alcune differenza rispetto ai dolci fatti con le uova. La ricetta l’ho presa dal magazine “Vegolosi” (qui trovate la ricetta), che propone delle ottime ricette vegane, non solo di dolci, ma anche di antipasti, primi e secondi.  Una cosa che mi piace tantissimo delle ricette vegane è che non c’è bisogno di utilizzare lo sbattitore elettrico e per prepararli ci vuole pochissimo tempo…meglio di così 🙂

 

INGREDIENTI PER IL PLUMCAKE VEGANO AL LIMONE

  • 200 g di farina integrale di grano tenero (potete usare anche la farina 00)
  • 50 g di fecola di patate
  • 125 g di zucchero integrale di canna (io ho preferito frullarlo)
  • 250 g di yogurt di soia al naturale
  • 100 ml di olio di semi di mais
  • 1 bustina di lievito per dolci (potete usare anche il cremor tartaro)
  • una bustina di vanillina
  • un limone biologico
  • 1 pizzico di sale
  • Per guarnire: zucchero a velo

COSA OCCORRE PER FARE IL PLUMCAKE VEGANO AL LIMONE: Una frusta a mano, ciotole varie, una spatola per dolci, uno stampo da plumcake, carta forno e voglia q.b. per fare un dolce alternativo… 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. In una ciotola setacciate la farina con la fecola e il lievito.
  3. Aggiungete anche lo zucchero di canna, la vanillina e, infine, il pizzico di sale.
  4. In un’altra ciotola mettete gli ingredienti liquidi: lo yogurt di soia, l’olio di semi di mais, il succo e la buccia grattugiata di un limone.
  5. Con l’aiuto di una frusta miscelate tutti gli ingredienti liquidi e uniteli a quelli secchi mescolando delicatamente fino a ottenere un impasto liscio e senza grumi.
  6. Trasferite l’impasto in uno stampo da plumcake che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  7. Infornate il plumcake vegano al limone a 180°C per 40-45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  8. Sfornate il plumcake vegano al limone, lasciatelo raffreddare e cospargetelo, a piacere, con zucchero a velo.

Il plumcake vegano al limone è ottimo per la colazione o anche per la merenda. Siccome la mia dieta durerà per un po’ di tempo avete qualche ricettina vegana da suggerirmi??? Aspetto i vostri suggerimenti!!! 🙂

Buona Sweet therapy a tutti!!! 🙂

plumcake vegano al limone
PLUMCAKE VEGANO AL LIMONE

TORTA AL LIMONE PROFUMATA

TORTA AL LIMONE
TORTA AL LIMONE

A casa mia è arrivata una bella novità. L’aspettavo e la desideravo da tanto. Non credete che sia chissà che cosa 🙂 : è una bella pianta di limoni che i miei genitori mi hanno portato dalla Liguria. Era da tempo che ne volevo comprare una, soprattutto per utilizzare i suoi deliziosi frutti per fare le mie torte. E infatti, per festeggiare adeguatamente il suo arrivo, ho deciso di preparare questa soffice e profumata torta al limone. Ora il limone è entrato di diritto nel mio giardino e ogni giorno tende i suoi rami fioriti al mio mandarino cinese, frutto di un altro acquisto in terra ligure.

Pronti per inebriarvi i sensi con la torta al limone???

 

INGREDIENTI PER LA TORTA AL LIMONE

  • 250 g di farina 00 + q.b. per lo stampo
  • 150 di fecola di patate
  • 250 g di burro + q.b. per lo stampo
  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina o i semi di una bacca di vaniglia
  • il succo e la buccia grattugiata di un limone
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • Per guarnire: zucchero a velo

 

COSA OCCORRE PER FARE LA TORTA AL LIMONE: Una tortiera con il diametro di 24 cm, uno sbattitore elettrico, una spatola per dolci, uno spremiagrumi…e un nuovo arrivo nella vostra vita 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Ponete le uova in una ciotola insieme allo zucchero e, con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, cominciate a sbattere, fino a che il composto non diventa gonfio e spumoso.
  3. Fate sciogliere il burro, fatelo raffreddare e poi aggiungetelo alla miscela di uova e zucchero.
  4. Grattugiate la buccia del limone e, con uno spremiagrumi, ricavatene il succo.
  5. Aggiungete il succo e la buccia del limone al resto dell’impasto.
  6. Setacciate la farina con la fecola e la bustina di lievito e aggiungeteli al resto degli ingredienti. Miscelate fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  7. Aggiungete, in ultimo, anche la vanillina, o i semi di una bacca di vaniglia e il pizzico di sale.
  8. Trasferite l’impasto in una tortiera che avrete precedentemente imburrato e infarinato.
  9. Infornate la torta al limone a 180°C per 45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  10. Quando la cottura sarà terminata estraete la torta al limone dal forno, fatela raffreddare e cospargete, a piacere, con zucchero a velo.

La torta al limone è pronta: rimane leggermente umida al suo interno, è molto profumata e, nella sua semplicità, è molto golosa…

Buona Sweet therapy a tutti!!! 🙂