PLUMCAKE ALLE CLEMENTINE E SEMI DI PAPAVERO

PLUMCAKE ALLE CLEMENTINE
PLUMCAKE ALLE CLEMENTINE

Un plumcake alle clementine, profumato, soffice e leggero (è senza latte e senza burro) per arrivare dolcemente alle fine della settimana e per accogliere, finalmente, il fine settimana.

Un plumcake alle clementine per accompagnare la colazione o la merenda con una bella tazza di tè.

Un plumcake alle clementine per coccolarsi, sorridere, non sentendosi in colpa mentre lo si mangia.

Un plumcake alle clementine adatto a una settimana frenetica dove non si ha il tempo per pensare, ma fare un bel dolce, quello forse sì.

Un plumcake alle clementine che riesce sempre: nelle giornate sì e in quelle no. Un plumcake alle clementine che ti ricordi la ricetta a memoria talmente è facile. Un plumcake che se non hai le clementine puoi usare le arance o i limoni. L’importante è usare i semi di papavero: quelli rendono tutto perfetto, come infilarsi il pigiama dopo una giornata estenuante.

 

INGREDIENTI

  • 200 g di farina
  • 100 g di fecola di patate o maizena
  • 2 uova
  • 120 g di zucchero
  • 100 ml di olio di semi di mais
  • il succo e la polpa di 4 clementine (di due usate la buccia grattugiata)
  • un pizzico di sale
  • una bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiai di semi di papavero
  • Per guarnire: zucchero a velo

 

COSA OCCORRE PER FARE IL PLUMCAKE ALLE CLEMENTINE: Uno stampo da plumcake, carta forno, uno sbattitore elettrico, ciotole varie, una spatola per dolci…voglia di riscoprire la bellezza nelle piccole cose 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Ponete le uova in una ciotola con la vanillina e il pizzico di sale: montate fino a ottenere un composto chiaro, soffice e spumoso.
  3. Aggiungete, sempre sbattendo, l’olio a filo.
  4. Unite anche la polpa e il succo delle clementine e la buccia grattugiata.
  5. Setacciate la farina con il lievito e la fecola di patate. Uniteli al resto degli ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  6. Aggiungete, in ultimo, anche i cucchiai di semi di papavero.
  7. Trasferite l’impasto in uno stampo da plumcake che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  8. Infornate il plumcake a 180°C per 35-40 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura. Se fosse necessario allungate la cottura.
  9. Sfornate il plumcake, lasciatelo raffreddare e guarnite, a piacere, con zucchero a velo.
PLUMCAKE ALLE CLEMENTINE
PLUMCAKE ALLE CLEMENTINE

Buona Sweet therapy a tutti!!! 🙂

TORTA GIORNO E NOTTE: SIAMO TUTTI UN PO’ COSI’

TORTA GIORNO E NOTTE
TORTA GIORNO E NOTTE

Oggi vi presento la ricetta della torta giorno e notte. La preparazione di questa torta nasce dal mio personale stato d’animo che, in questo momento, non è ben definito: alterno momenti di totale fiducia e positività verso il nuovo anno appena iniziato, a momenti di totale malinconia per la fine delle feste natalizie e per la mancanza di F. …Purtroppo, nonostante la nostra conoscenza continui a livello virtuale, non ho ancora avuto il coraggio di chiedergli di incontrarci di persona: però, se questo può confortarvi, me lo sono posta come uno degli obiettivi da raggiungere entro la fine di questo mese appena iniziato.

Sapete, è la prima volta che preparo la torta giorno e notte: mi ero cimentata con ciambelle variegate, con muffin e plumcake, ma con la torta mai. Il risultato, oltre che ottimo al palato, è molto bello da vedere: nell’impasto si amalgamano parti scure e parti chiare che, ad ogni taglio, riservano un’autentica sorpresa.

La torta giorno e notte è molto semplice da fare: dà la giusta carica la mattina, ma è anche una coccola per il pomeriggio o, più semplicemente, per il dopocena.

INGREDIENTI PER LA TORTA GIORNO E NOTTE

  • 325 g di farina 00
  • 4 uova
  • 200 g di burro a temperatura ambiente
  • 300 g di zucchero
  • 150 ml di latte
  • 30 g di cacao amaro in polvere
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • Per guarnire: zucchero a velo
COSA TI OCCORRE PER FARE LA TORTA GIORNO E NOTTE: Uno sbattitore elettrico, delle ciotole, una tortiera con il diametro di 24 cm, una spatola per dolci…e una di quelle giornate in cui il nostro umore è un po’ altalenante 🙂

Procedimento per la torta giorno e notte

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Prendete il burro e lavoratelo a crema con 280 g di zucchero, il pizzico di sale e la vanillina.
  3. Aggiungete un uovo alla volta, avendo l’accortezza di non aggiungere il successivo se il precedente non è stato amalgamato.
  4. Setacciate la farina con il lievito e aggiungeteli al resto dell’impasto alternando con 100 ml di latte.
  5. Dividete in due parti l’impasto.
  6. Aggiungete, a una di queste, il cacao, i 20 g di zucchero e, infine, anche i 50 ml di latte.
  7. Miscelate fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.
  8. Prendete una tortiera con il diametro di 24 cm, che avrete precedentemente imburrato e infarinato.
  9. Disponete cucchiaiate di impasto chiaro alternate a impasto al cacao (non è importante essere precisi) 🙂
  10. Prendete una forchetta e create delle spirali, in modo che i due impasti si amalgamino un po’.
  11. Cuocete a 180°C per 45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  12. Fate raffreddare la torta giorno e notte e cospargete, a piacere, con zucchero a velo.

Non è bellissima la mia torta giorno e notte?E’ molto soffice e gustosa oltre che leggera…a me piace tagliare una fetta e vedere se avrà più impasto al cacao o più impasto liscio. Non vi resta che andare a comprare tutti gli ingredienti e cimentarvi con la torta giorno e notte!!!

Buona Sweet therapy a tutti!!! 🙂

Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta della torta giorno e notte cliccando sull’icona “Print Friendly”.