MUFFIN ALLE CAROTE, ARANCIA E FIOCCHI D’AVENA

MUFFIN ALLE CAROTE, ARANCIA E FIOCCHI D'AVENA
MUFFIN ALLE CAROTE, ARANCIA E FIOCCHI D’AVENA

I muffin alle carote, arancia e fiocchi d’avena

Sarebbe inutile raccontare quanto mi piacciano i dolci con le carote e questi muffin alle carote, arancia e fiocchi d’avena sono l’ennesima ricetta che mi ha stupito. Sono dei muffin leggerissimi che non contengono olio e mi hanno fatto compagnia qualche settimana fa (per la verità qualche mese fa), ma sono ottimi anche adesso che fa un po’ più caldo. La ricetta di questi muffin alle carote, arancia e fiocchi d’avena, che potete trovare QUI, l’avevo adocchiata sul sito della Vallè che ha una bellissima sezione dedicata ai muffin, tanto da farmi venire la voglia di provare a farli tutti. Questa è la prima ricetta che provo, ma il risultato è stato molto soddisfacente.

INGREDIENTI PER I MUFFIN ALLE CAROTE, ARANCIA E FIOCCHI D’AVENA

  • 200 g di farina 00 (se preferite un gusto più rustico potete usare anche la farina integrale)
  • 100 g di fiocchi d’avena
  • 100 g di margarina
  • 2 uova
  • 125 g di zucchero di canna
  • 250 g di carote
  • il succo e la scorza di un’arancia
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (8 grammi)
  • una bustina di vanillina
  • un pizzico di sale
  • fiocchi d’avena q.b. per decorare

COSA OCCORRE PER FARE I MUFFIN: Un tritatutto, due ciotole, una frusta a mano, pirottini di alluminio per i muffin, pirottini di carta per i muffin…avere un motivo in più per svegliarsi la mattina 🙂

PROCEDIMENTO PER I MUFFIN ALLE CAROTE, ARANCIA E FIOCCHI D’AVENA

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Con l’aiuto del tritatutto tritate finemente i fiocchi d’avena fino a ottenere una sorta di farina.
  3. Sbucciate la carote e grattugiatele finemente.
  4. Fate fondere la margarina e lasciate raffreddare
  5. In una ciotola ponete tutti gli ingredienti liquidi: le uova, il succo e la scorza dell’arancia e la margarina raffreddata. Sbattete leggermente con l’aiuto di una frusta per amalgamare gli ingredienti.
  6. Nell’altra ciotola mettete gli ingredienti secchi: la farina, lo zucchero di canna, i fiocchi d’avena tritati, il lievito, il pizzico di sale e, infine, la bustina di vanillina.
  7. Unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi. Mescolate quanto basta per amalgamare: l’impasto deve rimanere grumoso.
  8. Aggiungete in ultimo anche le carote grattugiate.
  9. Trasferite l’impasto dei muffin nei pirottini.
  10. Decorate, a piacere, la superficie con dei fiocchi d’avena.
  11. Infornate i muffin alle carote, arancia e fiocchi d’avena a 180°C per 25-30 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  12. Sfornate i muffin e gustateli tiepidi o freddi.

Buona colazione e buona Sweet therapy a tutti! 🙂

MUFFIN ALLE CAROTE, ARANCIA E FIOCCHI D'AVENA
MUFFIN ALLE CAROTE, ARANCIA E FIOCCHI D’AVENA

 

MUFFIN COCCO E NUTELLA PER COLAZIONI SOFFICI

Muffin cocco e Nutella
MUFFIN COCCO E NUTELLA

I muffin cocco e Nutella sono stati una delle scoperte migliori del mese di maggio: belli, buoni e facilissimi da fare. Li ho preparati un venerdì pomeriggio, al termine di una settimana delirante dove avevo bisogno di dedicare del tempo solo a me stessa. Avevo adocchiato la ricetta sul blog “Ho voglia di dolce” (QUI trovate la ricetta) e me ne sono subito innamorata. Il risultato è stato a dir poco sorprendente e, se devo essere sincera, un po’ mi dispiaceva portarli dai miei amici, tanto che ne ho conservati due solo per me. Per fare i muffin cocco e Nutella bastano 10 minuti e una solo ciotola e in men che non si dica avrete dei dolcetti buonissimi e sofficissimi con un cuore di Nutella: per scoprirlo vi basterà scorrere la pagina…pronti per lasciarvi avvolgere dalla loro bontà?

INGREDIENTI PER 6 MUFFIN COCCO E NUTELLA

  • 150 g di farina 00
  • 50 g di farina di cocco o cocco grattugiato
  • 60 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 120 ml di latte
  • 40 ml di olio di semi di mais
  • una bustina di vanillina
  • mezza bustina di lievito
  • un pizzico di sale
  • Nutella q.b.

COSA OCCORRE PER FARE I MUFFIN COCCO E NUTELLA: Due ciotole, una spatola per dolci, una frusta a mano, pirottini di alluminio e pirottini di carta.

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. In una ciotola ponete tutti gli ingredienti secchi: la farina 00, lo zucchero, il cocco grattugiato, il pizzico di sale, la vanillina e, infine, il lievito per dolci.
  3. In un’altra ciotola riunite tutti gli ingredienti liquidi: l’uovo, l’olio di semi di mais, il latte. Amalgamateli con l’aiuto di una frusta a mano.
  4. Unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.
  5. Distribuite il composto nei pirottini riempiendoli fino a metà.
  6. Ponete in ciascun pirottino un cucchiaino di Nutella e ricoprite con altro impasto. I pirottini devono essere riempiti per circa 3/4.
  7. Infornate i muffin cocco e Nutella a 180°C per circa 20-25 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  8. Decorate i muffin cocco e Nutella, a piacere, con zucchero a velo.
MUFFIN COCCO E NUTELLA
MUFFIN COCCO E NUTELLA

Siete pronti a concedervi delle colazioni soffici con i muffin cocco e Nutella? Io li trovo assolutamente divini.

Buona colazione e buona Sweet therapy! 🙂

 

BUDINO AI SEMI DI CHIA O CHIA PUDDING CON FRAGOLE E KIWI

BUDINO AI SEMI DI CHIA O CHIA PUDDING
BUDINO AI SEMI DI CHIA O CHIA PUDDING

Meglio tardi che mai dice il proverbio e io, un po’ in ritardo, torno alla mia Sweet therapy con il budino ai semi di chia o chia pudding: un dolce che mi ha aiutato in questo periodo in cui ho fatto mille mila cose e le giornate erano sempre troppo corte. Non ricordo esattamente dove ho scovato questo “dolce”. Le virgolette sono d’obbligo perchè lo zucchero nel chia pudding è del tutto assente, ad eccezione di quello contenuto nelle fragole e nei kiwi, coppia vincente da abbinare al budino ai semi di chia, che da solo risulterebbe un po’ triste e privo di sapore.

Con l’arrivo di questo caldo, non so cosa mi sia successo, sono stata assalita da una fame mostruosa, tanto che molto spesso a metà mattina ero affamata come non mai. La situazione era diventata abbastanza fastidiosa: in primo luogo, perchè a colazione mangiavo un quantitativo di biscotti utile a sfamare un intera nazione e, in secondo luogo, mi sentivo in colpa a mangiare tutta quella montagna di dolci che, sicuramente, non mi facevano troppo bene. Ma da quando ho scoperto il chia pudding la situazione è decisamente migliorata: mangio meno biscotti e mi sento molto più energica.

INGREDIENTI PER IL BUDINO AI SEMI DI CHIA (2 porzioni)

  • 25 g di semi di chia
  • 250 ml di latte di soia o altro latte vegetale
  • fragole q.b.
  • kiwi q.b
  • 1 cucchiaio di miele o sciroppo d’agave

COSA OCCORRE PER FARE IL CHIA PUDDING: Una ciotola, due barattoli di vetro, un cucchiaio e una notte di riposo affichè i semi di chia facciano il loro dovere… 🙂

PROCEDIMENTO

  1. In una ciotola ponete i semi di chia e aggiungete il latte di soia.
  2. Mescolate bene fino a che i semi non si saranno distribuiti uniformente nella ciotola.
  3. Lasciate riposare il composto per tutta la notte in frigorifero.
  4. Trascorso il tempo di riposo riprendete il budino ai semi di chia, che avrà una consistenza simile a quella dello yogurt. Distribuitelo uniformemente in due barattoli o ciotoline.
  5. Guarnite con fragole e kiwi. Se preferite che il budino ai semi di chia sia più dolce aggiungete un goccio di miele o sciroppo d’agave.
BUDINO AI SEMI DI CHIA O CHIA PUDDING
BUDINO AI SEMI DI CHIA O CHIA PUDDING

Visto l’imminente arrivo dell’estate potete preparare il budino ai semi di chia utilizzando la frutta fresca che preferite. Con pesche, albicocche, melone e ciliegie avete solo l’imbarazzo della scelta!

Buona colazione e buona sweet therapy! 🙂

TORTA DI CAROTE E MANDORLE SENZA GLUTINE

TORTA DI CAROTE E MANDORLE SENZA GLUTINE
TORTA DI CAROTE E MANDORLE SENZA GLUTINE

Avete idea di quanto sia buona la torta di carote e mandorle senza glutine??? In più post vi ho mostrato la mia passione per i dolci a base di carota che sono, in assoluto, i miei preferiti. Durante le vacanze natalizie mi era venuta voglia di preparare una buona torta con le carote e ho pensato di farla senza farina utilizzando, così, solo la farina di mandorle e la fecola di patate.

Ho preparato la torta di carote e mandorle senza glutine il giorno dell’Epifania dopo aver passato una giornata infernale tra i mille mila impegni di lavoro. Il giorno dell’Epifania mi sono svegliata più stanca che mai, ma dopo una lauta colazione mi sono dedicata a preparare la mia torta di carote…in pigiama ovviamente :-). Il risultato è questa torta di carote soffice, leggermente umida e profumatissima: una coccola per questi giorni invernali in cui è un’impresa titanica abbandonare il piumone. La torta di carote e mandorle senza glutine non contiene burro, olio e latte. Mi raccomando, consiglio a coloro che sono intolleranti al glutine di consultare il prontuario AIC e assicuratevi che gli ingredienti non contengano glutine e siano sicuri.

 

INGREDIENTI PER LA TORTA DI CAROTE E MANDORLE SENZA GLUTINE

  • 300 g di carote grattugiate
  • 180 g di zucchero
  • 5 uova
  • 250 g di farina di mandorle (in alternativa potete usare 250 g di mandorle che dovrete frullare finemente fino a ottenere una sorta di farina)
  • 50 g di fecola di patate
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 bustina di lievito
  • Per guarnire: zucchero a velo

 

COSA OCCORRE PER FARE LA TORTA DI CAROTE E MANDORLE SENZA GLUTINE: Una tortiera con il diametro di 24 cm, carta da forno, uno sbattitore elettrico, ciotole varie, una spatola per dolci…una giornata per rilassarsi dopo una giornata di lavoro estenuante… 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Sbucciate le carote e grattugiatele finemente.
  3. Separate gli albumi dai tuorli. Ponete questi ultimi in una ciotola insieme allo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale. Cominciate a montare fino a ottenere un composto gonfio, soffice e spumoso.
  4. Aggiungete le carote grattugiate, la farina di mandorle, la fecola setacciata con il lievito.
  5. Miscelate tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto omogeneo.
  6. Montate gli albumi a neve fermissima e amalgamateli al resto degli ingredienti.
  7. Trasferite l’impasto in una tortiera con il diametro da 24 cm che avrete precedentemente foderato con carta forno.
  8. Infornate la torta di carote e mandorle senza glutine a 180°C per 35-40 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  9. Sfornate la torta di carote e mandorle senza glutine, lasciatela raffreddare e guarnite, a piacere, con zucchero a velo.
TORTA DI CAROTE E MANDORLE SENZA GLUTINE
TORTA DI CAROTE E MANDORLE SENZA GLUTINE

Preparate la torta di carote e mandorle per i vostri sweet moments!

Buona Sweet therapy a tutti! 🙂

PANCAKES ALLO YOGURT LEGGERI

PANCAKES ALLO YOGURT
PANCAKES ALLO YOGURT

I pancakes allo yogurt sono il dolce ideale per la colazione della domenica. I giorni della settimana appena trascorsa sono stati a dir poco frenetici e per coccolarmi un pochino ho deciso di premiarmi con questi deliziosi pancakes allo yogurt: sono molto più leggeri rispetto a quelli classici perchè non hanno il burro.

Io adoro mangiare i pancakes la domenica, comodamente seduta sul divano, sotto la copertina, con un buon libro e una tazza di tè. Inoltre, questi pancakes allo yogurt sono semplicissimi e rapidissimi da fare: in pochissimo riuscirete a preparare una colazione gustosa e nutriente.

Io ho scelto di accompagnare i pancakes allo yogurt a una generosa dose di miele che mi piace moltissimo: in alternativa potete aggiungere delle banane tagliate a fettine, delle mandorle a lamelle o altra frutta secca a piacere o, perchè no, una buona confettura fatta in casa. Insomma, con i pancakes allo yogurt potete veramente sbizzarrirvi.

 

INGREDIENTI PER I PANCAKES ALLO YOGURT

  • 150 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di olio di semi di mais
  • 1 vasetto di yogurt bianco (125 grammi)
  • 100 ml latte
  • 2 cucchiai di zucchero
  • un cucchiaino di lievito
  • una bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • Per guarnire: miele q.b.

 

COSA OCCORRE PER FARE I PANCAKES ALLO YOGURT: Una ciotola, una frusta a mano, una padella antiaderente…una domenica di totale relax 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. In una ciotola sbattete l’uovo con lo zucchero, il pizzico di sale e la vanillina.
  2. Aggiungete i due cucchiai di olio di semi di mais e la farina setacciata con il lievito.
  3. Unite all’impasto anche lo yogurt e il latte. Mescolate fino a ottenere una pastella omogenea non troppo liquida.
  4. Fate scaldare una padellina antiaderente e versate un po’ di impasto fino a ottenere un pancakes di circa 10 cm di diametro.
  5. Fate cuocere il pancake fino a che non compariranno delle bollicina sulla superficie. A quel punto girate il pancake e fatelo cuocere dall’altra parte. Fate i pancakes allo yogurt fino a esaurimento della pastella.
  6. Guarnite, a piacere, con una generosa dose di miele.

Per tenere al caldo i pancakes faccio bollire un po’ di acqua in un pentolino su cui appoggio un piatto. Quando l’acqua bolle e il piatto è sufficientemente caldo ci adagio i pancakes e nel frattempo cucino gli altri.

Buona sweet therapy a tutti e buona domenica!!! 🙂