CRUMBLE DI MELE E CANNELLA: RICETTA SENZA UOVA

Crumble di mele e cannella
CRUMBLE DI MELE E CANNELLA

LA RICETTA DEL CRUMBLE DI MELE E CANNELLA

È arrivato l’autunno, un’autentica esplosione di bellezza, un autunno che porta la dolce ricetta del crumble di mele. Domenica, qui fra le montagne, il tempo non è stato dei migliori. Il cielo e i miei pensieri erano avvolti da una nebbia leggera. Non avevo voglia di uscire di casa: avevo ancora addosso il freddo del giorno precedente e l’unica cosa di cui avevo bisogno era stare in casa a coccolarmi davanti alla stufa con una bella tazza di tè e una fetta di torta alle carote. E domenica vuol dire passare il tempo con la propria famiglia perché in settimana il tempo scorre sempre troppo veloce.

Infatti, delle belle mele dai colori autunnali mi guardavano dal cestino. Non ho saputo resistere e ho deciso di fare questo delizioso crumble di mele e cannella. È una ricetta facile da fare, senza uova, ma dal profumo e dal sapore irresistibile.  Ho usato come riferimento la ricetta di Giallo Zafferano che potete trovare QUI. Il crumble è composto da grosse briciole di farina, burro e zucchero che coprono un goloso ripieno di mele aromatizzato alla cannella. È impossibile resistere. Quella domenica è proseguita nel migliore dei modi: il sole è comparso e ho potuto fare una bella passeggiata in riva al lago. Pronti per addolcire le vostre giornate?

crumble di mele e cannella
CRUMBLE DI MELE E CCANNELLA

Ingredienti per il crumble di mele e cannella

  • 500 g di mele
  • Una noce di burro
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Il succo di mezzo limone
  • 100 g di farina
  • 50 g di burro + 20 g di burro per le mele
  • 50 g di zucchero di canna
  • Una bustina di vanillina
  • Un pizzico di sale
Cosa occorre per fare il crumble di mele: una pentola, una pirofila e una bella domenica autunnale

Procedimento per fare il crumble di mele e cannella

  1. Per prima cosa preriscaldare il forno a 180°C.
  2. Sbucciate le mele e tagliatele a pezzettini.
  3. Ponete le mele in una pentola insieme ai 20g di burro, due cucchiai di zucchero e il succo di mezzo limone.
  4. Fate cuocere le mele per 5 minuti e aggiungete cannella in polvere a piacere.
  5. Successivamente preparate il crumble mescolando farina, burro, zucchero di canna e il pizzico di sale.
  6. Impastate fino a ottenere delle grosse briciole.
  7. Imburrate una pirofila e trasferite lì le mele.
  8. Infine, ricoprite le mele con il crumble.
  9. Infornate il crumble a 180°C per 35-40 minuti.
  10. Sfornate e consumate il crumble di mele leggermente caldo.
Crumble di mele e cannella
CRUMBLE DI MELE E CANNELLA

Come vedete il crumble è proprio piaciuto ed è sparito in men che non si dica.

E voi? Quale è il dolce della domenica che condividere con la vostra famiglia?

Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta del crumble di mele e cannella cliccando sull’icona “Print friendly”.

Buona Sweet therapy a tutti!

Crumble di mele e cannella
CRUMBLE DI MELE E CANNELLA

 

 

 

 

PLUMCAKE DI MELE E YOGURT: RICETTA SENZA BURRO

PLUMCAKE DI MELE E YOGURT
PLUMCAKE DI MELE E YOGURT

LA RICETTA DEL PLUMCAKE DI MELE E YOGURT

Non vedevo l’ora che arrivasse l’autunno per rifare questo delizioso plumcake di mele e yogurt, la cui ricetta proviene dal blog “La manina golosa” e che potete trovare QUI.

Ho deciso di preparare il plumcake di mele e yogurt alla fine di questa settimana che è stata a dir poco infernale, a causa del traffico continuo. Immaginatevi nell’ ultimo giorno lavorativo della settimana, pronti ad abbracciare il weekend in arrivo, ma ecco che, davanti a voi, si palesa il peggior traffico nella storia dei traffici, come se tutte le macchine si fossero inanellate sull’ esile arteria che collega Lecco a Vercurago.

Per spiegare tale situazione anomala ho pensato a un mega incidente, alla chiusura del ponte, a un meteorite caduto accidentalmente sulla carreggiata, a uno sciopero totale dei mezzi. E invece no: il semaforo di Vercurago era l’unico responsabile di questa incresciosa situazione! Sono riuscita a fare un salto veloce al supermercato, prendere gli ingredienti per questo magico plumcake, ed eccomi lì, nella mia cucina a mescolare gli ingredienti per sfornare questo dolce dal profumo irresistibile. Vi consiglio di seguire scrupolosamente le dosi indicate nella ricetta: solo così riuscirete a ottenere un dolce soffice e profumato.

Ingredienti per il plumcake di mele e yogurt

  • 300 g di farina 00
  • 3 uova
  • 130 g di zucchero
  • 100 ml di olio di semi di mais
  • 2 vasetti di yogurt bianco
  • la buccia grattugiata di un limone
  • 2 mele
  • una bustina di lievito per dolci
  • Un pizzico di sale
  • Una bustina di vanillina
Cosa occorre per preparare il plumcake di mele e yogurt: Uno sbattitore elettrico, ciotole varie, una spatola per dolci, uno stampo da plumcake, carta da forno…e una giornata no da migliorare grazie a un buon dolce!

Procedimento per il plumcake di mele e yogurt

  1. Per prima cosa preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Successivamente ponete le uova in una ciotola insieme allo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale.
  3. Montate il tutto fino a ottenere un composto chiaro, gonfio e spumoso.
  4. In seguito aggiungete anche l’olio a filo, i due yogurt e la buccia grattugiata del limone.
  5. A questo punto setacciate la farina con il lievito e uniteli a più riprese al resto dell’impasto.
  6. Sbucciate le mele e tagliatele a tocchetti: aggiungetele all’impasto del plumcake.
  7. Infine, foderate uno stampo da plumcake con carta da forno e trasferite l’impasto del dolce.
  8. Infornate il plumcake di mele e yogurt a 180°c per circa 40 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  9. Sfornate il plumcake e quando si sarà raffreddato decoratelo, a piacere, con zucchero a velo.
PLUMCAKE DI MELE E YOGURT
PLUMCAKE DI MELE E YOGURT

Questo plumcake di mele e yogurt è riuscito a farmi tornare il buonumore: il suo profumo ha invaso la casa e io la sera ne ho mangiato una fetta accompagnata da una tazza fumante di tè alla cannella e un buon libro. I miei risvegli per due o tre giorni saranno sicuramente più dolci.

Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta del plumcake di mele e yogurt cliccando sull’icona “Print Friendly”.

Buona Sweet therapy a tutti! 🙂

BANANA BREAD CON NOCI E CIOCCOLATO: RICETTA SENZA LATTE

BANANA BREAD
BANANA BREAD

LA RICETTA DEL BANANA BREAD

Prima di questa settimana non avevo mai provato il banana bread. Devo dire che ero un po’ scettica perchè non amo moltissimo i dolci con le banane. Questa malfidenza era dovuto principalmente al fatto che qualche anno fa avevo preparato dei muffin con la banana e la crema di nocciole, ma non mi avevano entusiasmato. Da quel momento non avevo provato a fare altri dolci con le banane. Ma dopo aver provato questo dolce mi sono dovuta ricredere perchè è veramente goloso e pieno di gusto. Ho preparato il banana bread venerdì sera, anche se ero stanca e non di ottimo umore. In questi casi, come ben sapete, sarebbe meglio per me evitare di preparare ricette non collaudate, onde evitare di creare solo pasticci. Invece, in questo caso, il banana bread mi ha aiutato a chiudere la giornata nel migliore dei modi.

Dopo aver cominciato a mescolare tutti gli ingredienti i cattivi pensieri mi hanno abbandonato ed era come se avessi preparato il banana bread moltissime volte. Infatti, verso le 22, tutta la casa è stata inondata dal profumo di questo dolce buonissimo. Peccato che abbia dovuto aspettare fino alla mattina successiva per provarne una fetta.

Con questa ricetta partecipo al contest lanciato da Mamma Gy, che trovate QUI, per proporre ricette per la colazione utilizzando i prodotti Alpro. Per la preparazione di questa ricetta ho utilizzato la bevanda vegetale alla soia. Infatti, il mio dolce è leggerissimo e non contiene latte e burro. Vi posso solo dire che il banana bread è già sparito e non vedo l’ora di fare altre ricette con le banane.

banana bread
BANANA BREAD

Ingredienti per il banana bread

  • 250 g di farina oo (potete usare anche metà 00 e metà integrale)
  • 3 banane belle mature
  • 1 uovo
  • 130 g di zucchero di canna integrale
  • 70 ml di olio di semi di mais
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 5-6 noci
  • gocce di cioccolato fondente q.b.
  • 100 ml di bevanda vegetale alla soia o la bevanda vegetale che preferite
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale

Cosa occorre per preparare il banana bread: Uno sbattitore elettrico, uno stampo da plumcake di cm. 25 x 11, carta da forno, una ciotola, una spatola per dolci…e una giornata un po’ particolare 🙂

Procedimento per il banana bread

  1. Per prima cosa preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Successivamente ponete l’uovo in una ciotola insieme allo zucchero, al pizzico di sale e alla vanillina.
  3. Montate con l’aiuto di uno sbattitore elettrico fino a ottenere un composto soffice e spumoso.
  4. Unite l’olio a filo e continuate a mescolare.
  5. Schiacciate due banane con una forchetta e unitele al resto dell’impasto.
  6. A seguire setacciate la farina con il lievito e uniteli a più riprese agli altri ingredienti alternando con la bevanda vegetale alla soia.
  7. Unite, infine, le noci tagliate grossolanamente e le gocce di cioccolato fondente.
  8. Tagliate a fettine la terza banana e disponetele sulla superficie.
  9. Infornate a 180°C per 35-40 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  10. Sfornate e lasciate raffreddare prima di servire.

Per gustare al meglio questo dolce potete accompagnarlo con una tazza di latte macchiato.

Vi ricordo che potete stampare o salvare la ricetta del banana bread cliccando sull’icona “Print Friendly”.

Buona Sweet therapy a tutti!

BANANA BREAD
BANANA BREAD

MUFFIN AI FICHI E MANDORLE: RICETTA SOFFICISSIMA

MUFFIN AI FICHI E MANDORLE
MUFFIN AI FICHI E MANDORLE

LA RICETTA DEI MUFFIN AI FICHI E MANDORLE

Dopo lunghe ricerche credo di aver capito che il miglior rimedio per il rientro traumatico al lavoro dopo le vacanze siano i muffin ai fichi e mandorle. Io ero impreparata al rientro: dopo aver passato due settimane in bikini e infradito, dormendo e mangiando a qualsiasi ora della giornata (il metabolismo dei neonati praticamente), capite che ritornare alla routine di tutti i giorni mi ha provocato qualche pensiero. Per questo gli ultimi giorni delle vacanze li ho impiegati cercando attività belle e piacevoli da fare al rientro. Dopo aver vagliato corsi di pilates, Yoga, Salsa e palestra sono capitata sul sito “Vita su Marte” di cui seguo il profilo Instagram. Tra una risata e l’altra, perchè dovete capire che questo sito mette il buonumore, ho adocchiato la ricetta di questi muffin ai fichi e mandorle che potete trovare QUI. 

Ho pensato subito ai fichi del mio orto e a quanti muffin avrei potuto fare. Infatti, una delle prime cose che ho fatto dopo aver rimesso piede nel pianeta della normalità è stato raccogliere i fichi. L’unico mio rammarico è di non aver trovato il latte alla mandorla zuccherato come indicato nella ricetta originale. Purtroppo non ho trovato nemmeno la versione salutista e mi sono dovuta accontentare del latte normale. Però, come mi ha suggerito Gloria di “Vita su Marte”, nel caso in cui si utilizzi del latte vaccino sarebbe meglio aggiungere un goccio di miele per rendere i muffin più dolci.

Ingredienti per i muffin ai fichi e mandorle

  • 150 g di farina
  • 50 g di mandorle o farina di mandorle
  • 50 g di fecola di patate
  • 2 uova
  • 100 ml di latte (la ricetta originale consiglia l’utilizzo di latte di mandorla zuccherato)
  • 50 ml di olio di semi di mais
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • una bustina di vanillina
  • un pizzico di sale
  • 6 – 7 fichi maturi

Cosa occorre per fare i muffin ai fichi e mandorle: pirottini di alluminio e pirottini di carta per i muffin, una ciotola, una frusta…e un rientro traumatico dalle vacanze!

Procedimento per i muffin ai fichi e mandorle

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Sbucciate i fichi e tagliateli a pezzettini.
  3. Frullate le mandorle e riducetele in farina.
  4. In una ciotola ponete gli ingredienti secchi: la farina, la farina di mandorle, il lievito, il pizzico di sale e la vanillina.
  5. In un’altra ciotola mescolate con una frusta le uova, lo zucchero, il latte e l’olio.
  6. Unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi e aggiungete, in ultimo, i fichi tagliati a pezzettini.
  7. Riempite i pirottini per 3/4 e infornate a 180°C per circa 20 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  8. Estraete i muffin ai fichi e mandorle dal forno e lasciateli raffreddare.
  9. Decorate, a piacere, con zucchero a velo.
MUFFIN AI FICHI E MANDORLE
MUFFIN AI FICHI E MANDORLE

Inutile dirvi quanto siano buoni i muffin ai fichi e mandorle. Il lunedì più lunedì di tutta la storia dei lunedì non è stato così traumatico.

Buona Sweet therapy a tutti! 🙂

CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO

CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO
CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO

La ricetta della ciambella al mascarpone e frutti di bosco

Qualche settimana fa, in attesa di una risposta che forse avrebbe cambiato la mia vita, ho preparato questa deliziosa ciambella al mascarpone e frutti di bosco. Erano giornate lente che mi hanno notevolmente provata e l’unico rimedio efficace per allentare la tensione è stato: chiudermi in cucina e preparare una ciambella perchè si sa che “tutte le ciambelle escono col buco”, specialmente se parliamo di ciambelle fatte con uova, zucchero e farina.

La ricetta l’avevo adocchiata sul sito di Chiarapassion e sono rimasta sbalordita dalla sua facilità di esecuzione. Il risultato è una sofficissima ciambella al mascarpone e frutti di bosco che mi ha fatto compagnia non solo per la colazione, ma anche per la merenda, il dopo pranzo, il dopo cena, la seconda colazione :-)…insomma, una ricetta veramente sorprendente e buonissima. La ciambella al mascarpone e frutti di bosco non contiene burro, ma solo mascarpone che conferisce all’impasto un’estrema sofficità e morbidezza. La ricetta originale la trovate QUI: io ho modificato leggermente le dosi perchè il mio stampo da ciambella è un po’ più piccolino.

INGREDIENTI PER LA CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO

  • 250 g di farina 00
  • 3 uova
  • 180 g di zucchero
  • 250 g di mascarpone
  • 200 g di frutti di bosco surgelati
  • 100 ml di latte
  • una bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • una bustina di vanillina
COSA OCCORRE PER FARE LA CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO: Uno stampo da ciambella con il diametro di 22 cm, uno sbattitore elettrico, una ciotola, una spatola per dolci…una giornata storta da raddrizzare con una deliziosa ciambella!!

PROCEDIMENTO PER LA CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. In una ciotola ponete le uova con lo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale. Montate fino a ottenere un composto soffice e spumoso.
  3. Unite il mascarpone e mescolate fino a che non ci saranno più grumi.
  4. Setacciate la farina con il lievito e uniteli a più riprese al resto degli ingredienti alternando con il latte.
  5. Unite in ultimo anche i frutti di bosco surgelati.
  6. Trasferite l’impasto in uno stampo da ciambella con il diametro di 22 cm, che avrete precedentemente imburrato e infarinato.
  7. Infornate la ciambella al mascarpone e frutti di bosco a 180°C per 40-45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  8. Estraete la torta dal forno e lasciate raffreddare prima di gustare.
  9. Decorate, a piacere, con zucchero a velo.

La ciambella al mascarpone e frutti di bosco si conserva per 2 o 3 giorni meglio se in frigorifero.

Se non avete i frutti di bosco surgelati potete utilizzare anche quelli freschi.

Buona Sweet therapy a tutti!