CROSTATA DI FROLLA AL CACAO E CONFETTURA DI LAMPONI

CROSTATA DI FROLLA AL CACAO E CONFETTURA DI LAMPONI
CROSTATA DI FROLLA AL CACAO E CONFETTURA DI LAMPONI

Oggi il mio post è dedicato a questa crostata di frolla al cacao e confettura di lamponi: un dolce di una semplicità assurda e di una bontà disarmante. Era da un po’ di tempo che volevo sperimentare l’abbinamento tra il cioccolato e i frutti rossi, ma temevo di fare un sonoro buco nell’acqua. Curiosando tra gli altri blog vedevo che altri blogger avevano già sperimentato l’abbinamento tra la frolla al cacao e vari tipi di confetture: ciliegie, arance, albicocche e pesche. Io, però, volevo assolutamente provare con la marmellata di lamponi.

Un giorno, armata di una buona dose di coraggio, mi sono detta: “Dai Mary prova…Al massimo avrai fatto un dolce mediocre che non posterai nel blog e, in men che non si dica, te lo dimenticherai…d’altronde per fare un capolavoro bisogna fare molte prove!”. Un sabato mattina, rincuorata da questi pensieri positivi, mi sono messa all’opera: per la base ho optato per una semplice frolla al cacao che ho realizzato con dello zucchero a velo, mentre per il ripieno ho utilizzato un’ottima confettura di lamponi. Il risultato è stato a dir poco strabiliante: la crostata di frolla al cacao e confettura di lamponi è deliziosa. La corposità della frolla al cacao si sposa perfettamente con la confettura di lamponi. Inutile dirvi che la crostata è sparita nel giro di 24 ore.

 

INGREDIENTI (Con queste dosi io ho realizzato una crostata più una ventina di biscottini)

  • 2700 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 130 g di zucchero a velo
  • 30 g di cacao amaro in polvere
  • 1 uovo
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • una bustina di vanillina
  • 1 vasetto di confettura ai lamponi

 

COSA OCCORRE PER REALIZZARE LA CROSTATA DI FROLLA AL CACAO E CONFETTURA DI LAMPONI: Uno stampo da crostata con il diametro di 24 cm, carta forno, un mattarello per stendere la frolla, formine per decorare la superficie…tanta voglia di fare qualcosa di insolito 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. Setacciate molto bene la farina con il cacao amaro in polvere, affinché non ci siano grumi.
  2. Al centro ponete tutti gli altri ingredienti: il burro ammorbidito tagliato a pezzettini, lo zucchero a velo, l’uovo, la vanillina, il pizzico di sale e, infine, il lievito.
  3. Impastate velocemente tutti gli ingredienti fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo che metterete a riposare per almeno un’ora in frigorifero.
  4. Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto e preriscaldate il forno a 180°C.
  5. Stendete la frolla al cacao sulla carta forno fino a ottenere uno spessore di 5 mm e trasferitela nello stampo da crostata.
  6. Bucherellate il fondo della crostata e ricoprite con abbondante confettura di lamponi.
  7. Sistemate i bordi della crostata e decorate la superficie della crostata con la pasta avanzata.
  8. Infornate la crostata di frolla al cacao e confettura di lamponi a 180°C per 30-35 minuti.
  9. Estraete la crostata di frolla al cacao e confettura di lamponi al forno. Lasciate raffreddare prima di gustare.
CROSTATA DI FROLLA AL CACAO E CONFETTURA DI LAMPONI
CROSTATA DI FROLLA AL CACAO E CONFETTURA DI LAMPONI DOPO LA COTTURA

Per realizzare i biscottini ho steso la pasta avanzata con il mattarello fino a ottenere uno spessore di 5 mm. Ho ritagliato i biscottini con le apposite formine e ho infornato i biscottini a 180°C per 12 minuti.

 

Buona Sweet therapy a tutti!!! 🙂

BROWNIES CIOCCOLATO E NOCI: RICETTA GOLOSA

BROWNIES CIOCCOLATO E NOCI
BROWNIES CIOCCOLATO E NOCI

Ho aspettato con trepidazione l’autunno per poter fare i brownies al cioccolato e noci. L’occasione si è presentata perchè le mie amiche Elisa e Beatrice, che ho incontrato al gruppo di lettura, si sono gentilmente offerte di provare le mie ricette e, proprio per loro, ho fatto questi brownies. Li ho fatti un mercoledì sera in cui ero inquieta, troppo inquieta, e l’unica cosa in grado di calmarmi è cominciare a cucinare un dolce nuovo. Mi sono chiusa in cucina e armata di burro, zucchero, farina e cioccolato ho preparato questi soffici brownies, belli da vedere, ma soprattutto buoni da mangiare. Sono uscita dalla cucina alle undici di sera e la casa era inondata dal profumo di burro e cioccolato. Sono andata a dormire un po’ più tranquilla con la consapevolezza di aver fatto un dolce buonissimo per delle persone altrettanto speciali.

 

INGREDIENTI per i brownies cioccolato e noci

  • 150 g di farina 00
  • 2 uova
  • 175 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 50 g di noci tritate
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (8 grammi)
  • 20 g di cacao amaro in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • Per guarnire: gherigli di noci q.b.

 

COSA OCCORRE PER FARE I BROWNIES CIOCCOLATO E NOCI: Una teglia quadrata di 20 x 27 cm, carta da forno, un frullatore, uno sbattitore elettrico, ciotole varie, una pentola, una spatola per dolci…tanta voglia di preparare un dolce per delle persone a cui volete bene 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate l forno a 180°C.
  2. Fate sciogliere a bagno maria il cioccolato e il burro. Quando si saranno sciolti togliete il pentolino dal fuoco e lasciate intiepidire il composto di burro e cioccolato.
  3. In una ciotola mettete le uova con lo zucchero, la vanillina e, infine, il pizzico di sale. Montate fino ad ottenere un composto soffice e spumoso.
  4. Unite il composto di burro e cioccolato
  5. Nel frattempo tritate finemente le noci fino a ottenere una sorta di farina e unitela al resto degli ingredienti.
  6.  Setacciate la farina con il cacao amaro e il lievito. Mescolate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e privo di grumi.
  7. Trasferite l’impasto dei brownies in una teglia quadrata che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  8. Decorate la superficie dei brownies con i gherigli di noci.
  9. Infornate i brownies cioccolato e noci a 180°C per 30 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  10. Estraete i brownies dal forno, fateli raffreddare e tagliate il dolce in 9 porzioni.
  11. I brownies sono pronti per essere gustati.

Con la stessa ricetta potete provare a fare i brownies con le nocciole.

Buona sweet therapy a tutti! 🙂

 

TORTA VEGANA AL CIOCCOLATO

 

TORTA VEGANA AL CIOCCOLATO
TORTA VEGANA AL CIOCCOLATO

Buongiorno cari lettori…oggi continuo con la serie di dolci vegani e vi propongo la ricetta di questa buonissima torta vegana al cioccolato. Qualche sera fa in TV hanno fatto vedere il film “Notting Hill”, un film che a me personalmente piace molto perchè è una storia molto romantica e a me, come ben sapete, le storie romantiche piacciono un sacco. In questo film mi colpisce sempre la sequenza in cui l’affascinante e imbranato Hugh Grant porta alla festa di compleanno di sua sorella la bellissima e irragiungibile Julia Roberts.

Alla fine della cena, se non vi ricordate male, il gruppo di amici si contende una fetta di una deliziosa torta al cioccolato…ecco io tutte le volte che vedo quella scena ho una gran voglia di mangiarmi una bella fetta di torta al cioccolato e la stessa cosa è avvenuta proprio pochi giorni fa. Peccato che io, attualmente, sia intollerante al latte e alle uova e quindi la torta al cioccolato rimane per me un miraggio. Tuttavia, non mi sono data per vinta: volevo ostinatamente la mia torta al cioccolato e volevo che fosse assolutamente golosa e invitante come i dolci “normali”. Le ricette che trovavo su internet non mi convincevano appieno, così ho messo insieme la mia passione per i dolci e la mia creatività per giungere a creare la ricetta di questa deliziosa torta vegana al cioccolato.

TORTA VEGANA AL CIOCCOLATO
TORTA VEGANA AL CIOCCOLATO…DOPO IL TAGLIO

INGREDIENTI PER LA TORTA VEGANA AL CIOCCOLATO

  • 300 g di farina 00 + q.b. per lo stampo
  • 100 g di fecola
  • 200 g di zucchero di canna
  • 6 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 400 ml di latte di mandorla
  • 100 ml di olio di semi di mais + q.b. per ungere lo stampo
  • 1 bustina di lievito per dolci o anche cremor tartaro
  • una bustina di vanillina o i semi di una bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

COSA OCCORRE PER FARE LA TORTA VEGANA AL CIOCCOLATO: Una frusta a mano, una tortiera con il diametro da 24 cm, ciotole varie, una spatola per dolci, voglia q.b. per soddisfare un vostro desiderio goloso 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Fate fondere la tavoletta di cioccolato fondente a bagnomaria e poi fate raffreddare leggermente.
  3. In una ciotola riunite tutti gli ingredienti secchi: la farina, la fecola, il lievito, lo zucchero, il pizzico di sale e la vanillina. Setacciateli così quando li unirete a quelli liquidi non si formeranno grumi.
  4. In un’altra ciotola mettete l’olio di semi di mais e il latte di mandorla. Miscelateli con l’aiuto di una frusta.
  5. Unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi e mescolate il tutto fino a ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.
  6. Aggiungete, in ultimo, anche la tavoletta di cioccolato che avete fatto sciogliere in precedenza.
  7. Trasferite l’impasto della torta vegana al cioccolato nella tortiera che avrete precedentemente unto e infarinato o foderato con carta da forno.
  8. Infornate la torta vegana al cioccolato a 180°C per 40-45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  9. Estraete la torta dal forno, lasciatela raffreddare e cospargete, a piacere, con zucchero a velo.

Secondo me è una torta bellissima oltre che buonissima: è venuta alta, soffice, leggermente umida, profumata come un’autentica torta al cioccolato. Io ho usato il latte di mandorla che mi piace molto, voi potete usare un altro latte vegetale come quello di soia o quello di riso.

Provate a fare la mia torta vegana al cioccolato e fatemi sapere come è!!!

Buona Sweet therapy a tutti!! 🙂

TORTA PANNA E NUTELLA

TORTA PANNA E NUTLLA
TORTA PANNA E NUTELLA

 

La torta panna e nutella è una torta un po’ speciale. Sinceramente mai avrei pensato di poter fare questa torta, ma siccome è nata dalla specifica richiesta di una persona che conosco molto bene ho deciso di fargliela e regalargliela. Era la prima volta che mi avvicinavo a queste torte: innanzitutto avevo il terrore di non riuscire a dividere perfettamente a metà la torta ma, al contrario, me la sono cavata egregiamente. E’ una torta molto semplice da fare, ma al contempo molto scenografica ed è quindi adatta per le feste di compleanno sia di grandi che di piccini, o per tutte le occasioni speciali in cui serve una torta altrettanto speciale. Io non l’ho assaggiata, ma chi l’ha provata l’ha definita “superba”…quindi è assolutamente da fare e da provare.

 

 

INGREDIENTI PER LA TORTA PANNA E NUTELLA

Per la torta al cioccolato

  • 200 g di farina 00
  • 50 g di fecola
  • 200 g di zucchero
  • 3 uova
  • 100 ml di latte
  • una tavoletta di cioccolato fondente
  • 100 g di burro
  • 3 cucchiai di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • una bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • Per guarnire: zucchero a velo

Per il ripieno

  • 200 ml di panna da montare
  • 3 cucchiai di zucchero a velo
  • Nutella q.b.

COSA OCCORRE PER FARE LA TORTA PANNA E NUTELLA: Uno sbattitore elettrico, una tortiera con il diametro di 24 cm, un coltello bello lungo per tagliare la torta a metà, ciotole varie…e tanta voglia di fare un dolce goloso 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Ponete le uova in una ciotola insieme allo zucchero e cominciate a montare fino a che non otterrete un composto chiaro, soffice e spumoso.
  3. Fate sciogliere il burro e poi mettetelo a raffreddare. Quando sarà raffreddato unitelo al composto di uova e zucchero.
  4. Fate sciogliere a bagnomaria la tavoletta di cioccolato fondente. Quando il cioccolato si sarà raffreddato unitelo al resto dell’impasto.
  5. Setacciate la farina con la fecola, la bustina di lievito e il cacao amaro.
  6. Unite le polveri al resto dell’impasto alternando con il latte.
  7. Unite, infine, anche la vanillina e il pizzico di sale.
  8. Infornate la torta al cioccolato a 180°C per 40-45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  9. Fate raffreddare perfettamente la torta e poi tagliatela a metà.
  10. Nel frattempo montate la panna con i tre cucchiai di zucchero a velo.
  11. Con l’aiuto di un coltello spalmate la nutella sulla base della torta.
  12. Spalmate la panna montata sopra la nutella.
  13. Ricoprite tutto con l’altra metà della torta.
  14. Spolverizzate, a piacere, con zucchero a velo.
  15. Ponete la vostra torta panna e nutella in frigorifero per almeno 2-3 ore prima di servire.

La torta panna e nutella è pronta per essere divorata. Il mio consiglio è di preparare un giorno prima la torta al cioccolato e, il giorno successivo, tagliarla e farcirla: in questo modo si sarà perfettamente raffreddata e non ci sarà il rischio che si spezzi durante il taglio.

Buona Sweet therapy a tutti!!! 🙂

MUFFIN AL CIOCCOLATO O CHOCOLATE MUFFIN

MUFFIN AL CIOCCOLATO
MUFFIN AL CIOCCOLATO

LA RICETTA DEI MUFFIN AL CIOCCOLATO

I muffin al cioccolato sono una variante dei più classici muffin, i dolcetti più famosi del mondo anglosassone. Ho scelto questa variante piena di cioccolato perchè ho avuto dei giorni che, definirli difficili, è un eufemismo…volete sapere perchè??? Beh, per farlo devo tornare a qualche giorno fa…

SABATO: Sono sopravvissuta a una settimana infernale e questo è già tanto. E’ sabato e, dopo 10 ore di sonno, mi sono svegliata più stanca di prima con le occhiaie che arrivano fino ai piedi e i capelli più brutti di tutti i tempi. Non ho le forze per fare nulla e, infatti, sono qui vegetante per casa che ingoio un biscotto dietro l’altro…tanto con tutto quello che ho bruciato durante la settimana non metterò su un grammo. Però ho voglia di fare qualcosa, farmi un bel dolcetto che mi dica: “Brava Mariella, hai visto quanto sei brava?”…un dolcetto che è una panacea per tutte le stanchezze e per tutti i malumori di questo mondo, un dolcetto che raddrizza immediatamente la mia giornata. E qui si accende automaticamente una lampadina, quella dei muffin per l’appunto e, per essere ancora più specifici dei muffin al cioccolato, soffici, paffuti, rotondi e pienissimi di cioccolato. In una parola una LIBIDINE. Ed eccoli lì bellissimi, tutti in fila, in attesa che li mangi uno per uno.

MUFFIN AL CIOCCOLATO
MUFFIN AL CIOCCOLATO DURANTE LO SHOOTING…

INGREDIENTI PER 12-13 MUFFIN AL CIOCCOLATO

  • 260g di farina 00
  • 120 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 3 uova
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 4 cucchiai di cacao amaro
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • gocce di cioccolato fondente q.b.
COSA OCCORRE PER FARE I MUFFIN AL CIOCCOLATO: Pirottini di alluminio, pirottini di carta per foderare quelli di alluminio, uno sbattitore elettrico, ciotole, cucchiai…e una settimana infernale da raddrizzare con questi deliziosi muffin al cioccolato 🙂

Procedimento per fare i muffin al cioccolato

  1. Preriscaldate il forno a 175°C.
  2. Prendete il burro leggermente ammorbidito e ponetelo in una ciotola insieme allo zucchero.
  3. Cominciate a montare con l’aiuto di uno sbattitore elettrico fino a che non otterrete una crema soffice e spumosa.
  4. Aggiungete un uovo alla volta, continuando a sbattere, avendo cura di non aggiungere il successivo fino a che il precedente non sarà stato assorbito.
  5. Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e aggiungetelo al composto di uova, burro e zucchero.
  6. Unite, infine, anche il bicchiere di latte.
  7. Ora passate a lavorare gli ingredienti secchi.
  8. In una ciotola unite la farina, il cacao in polvere, il lievito, la vanillina e il pizzico di sale.
  9. Unite gli ingredienti secchi a quelli liquidi, avendo cura di non lavorare troppo a lungo l’impasto.
  10. Aggiungete una parte delle gocce di cioccolato e amalgamate il tutto con una spatola per dolci.
  11. Riempite i pirottini per 3/4 e decorate la superficie con le gocce di cioccolato che vi sono avanzate.
  12. Infornate i muffin al cioccolato a 175°C per 20-25 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  13. Estraete i muffin al forno, lasciateli raffreddare o gustateli leggermente tiepidi.
MUFFIN AL CIOCCOLATO
MUFFIN AL CIOCCOLATO…PRONTI PER ESSERE DIVORATI!!!

E a voi piacciono i muffin? Avete provato a farli? Se passate di qui lasciatemi pure un commento!!

Buona Sweet therapy a tutti!!! 🙂

Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta dei muffin al cioccolato cliccando sull’icona “Print Friendly”.