GRANOLA CON MANDORLE, BACCHE DI GOJI E CRANBERRIES

GRANOLA CON MANDORLE, BACCHE DI GOJI E CRANBERRIES
GRANOLA CON MANDORLE, BACCHE DI GOJI E CRANBERRIES

La ricetta della granola con mandorle, bacche di goji e cranberries

Avete mai provato la granola fatta in casa? Io si e me ne sono innamorata all’istante. Dovete sapere che io e la mia mamma siamo delle fan degli spuntini sani e scrocchiarelli, come il muesli. Infatti, quando lo compriamo, finisce sempre in men che non si dica. Curiosando tra i blog ho incontrato, in modo del tutto casuale, quello de “Il Colazionista” e tra i vari post ho trovato la ricetta della granola (QUI il link diretto per la ricetta).

Ho deciso di farla immediatamente perchè in casa avevo un grosso pacco di fiocchi d’avena (prima o poi capirò perchè sono così affezionata ai fiocchi d’avena…) e con l’arrivo della primavera ho sentito la necessità di qualcosa di energetico. La granola, a differenza del muesli, è meno dolce perchè contiene meno zucchero, ma si riesce ad assaporare perfettamente il gusto dei fiocchi d’avena e della frutta essiccata. Il colazionista consiglia di sbizzarrirsi con gli abbinamenti e io ho deciso di preparare la granola con le mandorle, le bacche di goji e i cranberries. E’ stata una scelta molto azzeccata perchè i vari gusti si sono amalgamati perfettamente.

Con l’arrivo della stagione estiva mi piacerebbe provare una variante con mandorle, cocco e ananas. La granola può essere consumata da sola come ottimo spuntino, oppure accompagnata da latte o yogurt.

INGREDIENTI PER LA GRANOLA

  • 200 g di fiocchi d’avena
  • 100 – 120 g di mandorle (io ho usato quelle sgusciate con la pellicina)
  • 50 g di bacche di goji
  • 50 g di cranberries
  • 75 g di miele
  • 30 ml di olio di semi di mais
  • 70 ml di acqua
  • un cucchiaio abbondante di zucchero di canna
Cosa occorre per fare la granola: un pentolino, carta forno, una ciotola e un bel barattolo di vetro per conservare la granola…tanta voglia di fare quacosa di buono.

 

PROCEDIMENTO PER LA GRANOLA

  1. Preriscaldate il forno a 160°C.
  2. Per prima cosa preparate lo sciroppo. In un pentolino fate sciogliere il miele con l’acqua, l’olio di semi di mais e lo zucchero di canna. Lasciate raffreddare il liquido ottenuto.
  3. Riducete a pezzettini le mandorle e unitele ai fiocchi d’avena.
  4. Aggiungete lo sciroppo ai fiocchi d’avena e alle mandorle. Mescolate tutto con un cucchiaio di metallo.
  5. Distribuite il composto su una teglia rivestita precedentemente con carta da forno. Fate tostare il tutto a 160°C per 30 minuti. Abbiate cura di rimestare i fiocchi d’avena e le mandorle ogni 10 minuti, in modo che non si attacchino alla teglia.
  6. La granola è pronta quando sarà abbronzata e la vostra casa sarà invasa da un meraviglioso profumo.
  7. A questo punto aggiungete le bacche di goji e i cranberries.
  8. Lasciate raffreddare la granola e poi conservatela in un barattolo: si conserva per più giorni.

Buona colazione e buona Sweet therapy!

 

Print Friendly, PDF & Email