ECCO COME NASCE SWEET THERAPY!

Buongiorno a tutti! Sono Mariella, ed eccomi qui a scrivere il primo post di “Sweet therapy”…Lo so che il web è disseminato di blog che trattano di cucina, ma credo che uno spazietto per me ci sia ancora.

Era da un po’ di tempo che, per la testa, mi frullava l’idea di creare un mio blog, ma per un motivo o per l’altro, non riuscivo mai a trovare il tempo per farlo. Invece, adesso, sono qui a presentarmi nel mio primo post di “Sweet therapy”. In questo blog troverete ricette di torte, biscotti, muffins, cupcakes, dolci al cucchiaio e chi più ne ha, più ne metta.

Perché proprio “Sweet therapy”? Non è stato facile scegliere il nome per questo blog. Volevo che evocasse non solo la mia passione per i dolci e la pasticceria, ma anche esprimere quel particolare rapporto che ho istituito con torte e affini: i dolci che decido di preparare riflettono le emozioni che provo in un preciso momento. Per esempio, qualche giorno fa, volevo preparare una torta da portare a una mia amica che mi aveva invitato nella sua nuova casa. La mia scelta cadde sulla torta della nonna. Peccato che io, quel maledetto lunedì, fossi stanca, reduce dalle fatiche della laurea, e preoccupatissima perchè F. (di cui vi racconterò più avanti) non rispondeva a una mia mail. Inutile dirvi come mi è venuta quella torta: ho dimenticato lo zucchero nella pasta frolla (me ne sono accorta in tempo!!!) e la crema pasticcera non aveva nessuna voglia di venire…quella torta, per me, era insipida e triste, proprio come mi sentivo io in quel momento.

Per fortuna i dolci hanno per me anche un “potere” terapeutico: con le loro preparazioni, le loro consistenze, i loro profumi e i loro sapori riescono a migliorare nettamente il mio umore. Molte volte quando una giornata va storta, o quando la mia testa è su un’altra galassia, mentre io mi affanno affinchè tutto vada per il verso giusto, è sufficiente prendere, uova, burro, zucchero e farina, unirli e preparare la mia torta preferita.

Ecco, adesso capite il mio rapporto simbiotico con i dolci e la pasticceria. Qui vi presenterò le ricette che uso per coccolarmi o per tirarmi su il morale, quelle che ho inventato io e che mi escono particolarmente bene, o miei esperimenti culinari più o meno riusciti.

Siete pronti a unirvi a questa dolce terapia??? Buona lettura a tutti!!! 🙂 IMG_20150915_085104

Print Friendly, PDF & Email

2 thoughts on “ECCO COME NASCE SWEET THERAPY!

    1. Grazie mille Francesca per essere passata a trovarmi e per aver provato la mia ricetta della torta di mele frullate…ci vediamo presto alla libreria volante!

Comments are closed.