CROSTATA VEGANA CON MARMELLATA DI ALBICOCCHE

CROSTATA VEGANA CON MARMELLATA DI ALBICOCCHE
CROSTATA VEGANA CON MARMELLATA DI ALBICOCCHE…PRIMA DELLA COTTURA!!! 🙂

LA RICETTA DELLA CROSTATA VEGANA CON MARMELLATA DI ALBICOCCHE

Ecco finalmente la ricetta della crostata vegana con marmellata di albicocche: una torta per chi non vuole, o semplicemente non può, utilizzare uova, latte, e burro nei suoi dolci.

Era da un po’ di tempo, per la verità, che volevo provare a fare una crostata vegana. Mi ero accostata un po’ di tempo fa alla preparazione di una torta soffice senza uova e derivati del latte, e il risultato mi aveva soddisfatto pienamente. Tuttavia ero abbastanza scettica riguardo la pasta frolla: come si fa a rendere fragrante e deliziosa una pasta che, di per sè, è basata sull’utilizzo del burro e delle uova? Io ci ho provato e il risultato è stato veramente fenomenale.

Questa crostata vegana è nata per caso: domenica scorsa si prefigurava una giornata triste e piovosa tanto che il mio entusiasmante programma prevedeva di starmene tutto il giorno sotto il piumone a leggere e guardare film strappalacrime. Proprio mentre stavo ascoltando la musica mi è suonato il cellulare: la mia amica V. mi chiedeva se fossi disponibile a insegnare, a lei e sua sorella, la ricetta della torta soffice cocco e cioccolato. Mi è sembrata subito una buona idea, anche perchè preparare le torte mi mette sempre di buonumore.

Sono andata a casa di V. armata di tortiere, carta forno e robot da cucina. Quando sono arrivata V. mi ha detto che sarebbero venuti a  trovarla dei suoi amici che, purtroppo, non possono mangiare uova e lei mi ha chiesto se sapessi fare un dolce senza di esse. Dato che la mia preparazione teorica e pratica rispetto ai dolci vegani era pressoché nulla, e non conoscendo i gusti dei suoi amici, le ho detto: “Se vuoi possiamo fare la torta soffice cocco e cioccolato e anche una crostata vegana con tanta buona marmellata. Sul risultato non garantisco perchè non l’ho mai fatta, però ci posso provare!”. Detto e fatto!!! Mi sono messa subito all’opera per fare la frolla della crostata vegana.

Non ho riscontrato molte difficoltà nella sua esecuzione, se non che la frolla vegana rimane meno compatta rispetto a quella normale, però si stende facilmente. Il consiglio affinché la crostata vegana venga nel migliore dei modi è utilizzare una buona marmellata: io ho usato quella di albicocche, voi potete scegliere il gusto che più vi piace.

INGREDIENTI PER LA CROSTATA VEGANA CON MARMELLATA DI ALBICOCCHE

  • 300 g di farina 00
  • 130 g di zucchero semolato (potete usare anche quello di canna)
  • 130 ml di olio di semi di mais
  • 50 ml di acqua
  • 1/2 bustina (8 grammi)di lievito per dolci (potete usare anche il cremor tartaro)
  • 1 bustina di vanillina o i semi di una bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • marmellata di albicocche q.b. (potete usare il gusto che più vi piace)
COSA OCCORRE PER FARE LA CROSTATA VEGANA: Uno stampo da crostata con il diametro di 24 cm, carta forno, un mattarello, formine per decorare e tanta voglia di provare a fare qualcosa di nuovo 🙂

Procedimento per fare la crostata vegana con marmellata di albicocche

  1. Disponete la farina a fontana su di una spianatoia.
  2. Aggiungete tutti gli altri ingredienti: lo zucchero, l’olio di semi di mais, l’acqua, il lievito, la vanillina e il pizzico di sale.
  3. Impastate fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo
  4. Avvolgete la frolla vegana nella pellicola o in un tovagliolo infarinato. Ponete a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  5. Trascorso il tempo di riposo riprendete la frolla, e preriscaldate il forno a 180°C.
  6. Stendete la pasta sulla carta forno, con l’aiuto di un mattarello, fino a ottenere uno spessore di 5 mm.
  7. Trasferite il tutto nello stampo da crostata e eliminate la pasta in eccesso.
  8. Bucherellate il fondo della crostata aiutandovi con una forchetta.
  9. Ricoprite con tanta marmellata.
  10. Prendete la pasta avanzata e decorate a piacere la superficie della crostata vegana.
  11. Infornate a 180°C per 30-35 minuti. La torta è pronta quando la superficie è dorata.
  12. Estraete dal forno e lasciate raffreddare.

Noi non abbiamo resistito e abbiamo mangiato subito la crostata vegana. Sono rimasta piacevolmente sorpresa dalla sua consistenza e dal suo gusto, capace di esaltare la marmellata. Anche gli amici della mia amica ne sono rimasti entusiasti, tanto che se la sono spazzolata per benino. Ho dovuto improvvisare la decorazione della torta perchè non riuscivo a fare le strisce e non avevo le formine, però con un po’ di fantasia ce l’ho fatta ugualmente. Non vi resta che provare anche voi la crostata vegana che non ha nulla da invidiare a quella normale.

Buona Sweet therapy a tutti!!! 🙂

Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta della crostata vegana cliccando sull’icona “Print Friendly”.
Print Friendly, PDF & Email