CRUMBLE DI MELE E CANNELLA: RICETTA SENZA UOVA

Crumble di mele e cannella
CRUMBLE DI MELE E CANNELLA

LA RICETTA DEL CRUMBLE DI MELE E CANNELLA

È arrivato l’autunno, un’autentica esplosione di bellezza, un autunno che porta la dolce ricetta del crumble di mele. Domenica, qui fra le montagne, il tempo non è stato dei migliori. Il cielo e i miei pensieri erano avvolti da una nebbia leggera. Non avevo voglia di uscire di casa: avevo ancora addosso il freddo del giorno precedente e l’unica cosa di cui avevo bisogno era stare in casa a coccolarmi davanti alla stufa con una bella tazza di tè e una fetta di torta alle carote. E domenica vuol dire passare il tempo con la propria famiglia perché in settimana il tempo scorre sempre troppo veloce.

Infatti, delle belle mele dai colori autunnali mi guardavano dal cestino. Non ho saputo resistere e ho deciso di fare questo delizioso crumble di mele e cannella. È una ricetta facile da fare, senza uova, ma dal profumo e dal sapore irresistibile.  Ho usato come riferimento la ricetta di Giallo Zafferano che potete trovare QUI. Il crumble è composto da grosse briciole di farina, burro e zucchero che coprono un goloso ripieno di mele aromatizzato alla cannella. È impossibile resistere. Quella domenica è proseguita nel migliore dei modi: il sole è comparso e ho potuto fare una bella passeggiata in riva al lago. Pronti per addolcire le vostre giornate?

crumble di mele e cannella
CRUMBLE DI MELE E CCANNELLA

Ingredienti per il crumble di mele e cannella

  • 500 g di mele
  • Una noce di burro
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Il succo di mezzo limone
  • 100 g di farina
  • 50 g di burro + 20 g di burro per le mele
  • 50 g di zucchero di canna
  • Una bustina di vanillina
  • Un pizzico di sale
Cosa occorre per fare il crumble di mele: una pentola, una pirofila e una bella domenica autunnale

Procedimento per fare il crumble di mele e cannella

  1. Per prima cosa preriscaldare il forno a 180°C.
  2. Sbucciate le mele e tagliatele a pezzettini.
  3. Ponete le mele in una pentola insieme ai 20g di burro, due cucchiai di zucchero e il succo di mezzo limone.
  4. Fate cuocere le mele per 5 minuti e aggiungete cannella in polvere a piacere.
  5. Successivamente preparate il crumble mescolando farina, burro, zucchero di canna e il pizzico di sale.
  6. Impastate fino a ottenere delle grosse briciole.
  7. Imburrate una pirofila e trasferite lì le mele.
  8. Infine, ricoprite le mele con il crumble.
  9. Infornate il crumble a 180°C per 35-40 minuti.
  10. Sfornate e consumate il crumble di mele leggermente caldo.
Crumble di mele e cannella
CRUMBLE DI MELE E CANNELLA

Come vedete il crumble è proprio piaciuto ed è sparito in men che non si dica.

E voi? Quale è il dolce della domenica che condividere con la vostra famiglia?

Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta del crumble di mele e cannella cliccando sull’icona “Print friendly”.

Buona Sweet therapy a tutti!

Crumble di mele e cannella
CRUMBLE DI MELE E CANNELLA

 

 

 

 

CLAFOUTIS CON UVA BIANCA E ROSA: RICETTA D’AUTUNNO

CLAFOUTIS CON UVA BIANCA E ROSA
CLAFOUTIS CON UVA BIANCA E ROSA

LA RICETTA DEL CLAFOUTIS CON UVA BIANCA E ROSA

Una domenica piovosa si trasforma nell’occasione ideale per provare un dolce nuovo: il clafoutis con uva bianca e rosa. Certamente, uno dei motivi per cui mi piace il mese di settembre è che le temperature più gradevoli permettono di accendere il forno più frequentemente per preparare nuovi dolci. Perciò, in questa domenica piovosa scandita dalla lettura, dal completo relax e dal profumo di tè alla vaniglia che ha riempito la casa, mi sono dedicata alla preparazione di un dolce il cui nome, tanto delicato, quanto raffinato, evoca uno dei paesi rinomato per la sua bellezza e la bontà dei suoi dolci: la Francia.

Il clafoutis è un dolce che viene preparato con una pastella liquida simile a quella crepes che ricopre della frutta fresca. Per realizzare il mio clafoutis ho utilizzato dell’uva bianca e rosa, ma potete utilizzare la frutta fresca che preferite. Il clafoutis era talmente buono che io e la mia mamma ce ne siamo concesse una generosa porzione per la merenda. Per la preparazione di questo dolce mi sono affidata alla ricetta che trovate sulla rivista dell’Esselunga del mese di settembre introducendo, però, delle modifiche nella preparazione.

Ingredienti per il clafoutis con uva bianca e rosa

  • 3 uova
  • uva bianca e rosa q.b.
  • 60 g di zucchero
  • 80 g di farina
  • 250 ml di latte
  • un pizzico di sale
  • una bustina di vanillina
  • mezza bustina di lievito per dolci (8 grammi)

Cosa occorre per fare il clafoutis: uno sbattitore elettrico, una teglia, una ciotola, una spatola per dolci, carta forno…una giornata piovosa di inizio autunno.

Procedimento per il clafoutis con uva bianca e rosa

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. In una ciotola ponete le uova con lo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale.
  3. Montate fino a ottenere un composto chiaro, soffice e spumoso.
  4. Aggiungete la farina setacciata con il lievito.
  5. Successivamente unite a filo il late fino a ottenere una pastella liscia e senza grumi.
  6. Tagliate a metà i chicchi d’uva e togliete i semi.
  7. Disponete i chicchi sul fondo di una teglia che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  8. Infine ricoprite l’uva con la pastella.
  9. Infornate a 180°C per 20-25 minuti, fino a che la superficie non sarà dorata.
  10. Estraete il dal forno e lasciate raffreddare. Gustate il dolce tiepido.

Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta del clafoutis con uva bianca e rosa cliccando sull’icona “Print Friendly”.

Buona Sweet therapy a tutti.

 

 

CROSTATA CON FRUTTI DI BOSCO E CREMA PASTICCERA

CROSTATA CON FRUTTI DI BOSCO E CREMA PASTICCERA
CROSTATA CON FRUTTI DI BOSCO E CREMA PASTICCERA

La ricetta della crostata con frutti di bosco e crema pasticcera

Maggio, il mese più frenetico della mia vita, tante (troppe) scadenze, mille cose da fare tra cui questa buonissima crostata con frutti di bosco e crema pasticcera. Per la verità ho fatto questa crostata rispondendo alla richiesta di una mia amica che voleva assolutamente festeggiare i suoi 30 anni con una torta fatta da me. Non sapete quanto fossi felice ma, allo stesso tempo anche un po’ impaurita perchè temevo che la torta potesse venire male. La mia amica ha avanzato una sola richiesta: una bella crostata con i frutti di bosco. Inizialmente le ho proposto una crostata con frutti di bosco e ganache al cioccolato fondente.

Dopo avergliela fatta assaggiare, avendola preparata per la festa della mia mamma, mi ha chiesto di prepararle questa crostata con frutti di bosco e crema pasticcera. Fortunatamente la torta, come potete vedere nella foto, è venuta assolutamente bene. La cosa più bella è che sono diventata un’esperta della cottura in bianco e non ho litigato con la crema pasticcera…forse è la volta buona che riusciamo ad andare d’accordo senza che lei si metta a fare grumi o non si addensi al punto giusto. Per la mia amica ho preparato una crostata con frutti di bosco e crema pasticcera del diametro di 28 cm, mentre qui di seguito vi indico le dosi per uno stampo da crostata di 24 cm.

INGREDIENTI PER LA CROSTATA CON FRUTTI DI BOSCO E CREMA PASTICCERA

Per la pasta frolla

  • 250 g di farina 00
  • 120 g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 125 g di burro
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Per la crema pasticcera

  • 125 ml di latte intero
  • 125 ml di panna fresca (in alternativa potete usare solo latte)
  • 60 g di zucchero
  • 2 tuorli
  • 30 g di farina 00
  • una bustina di vanillina o i semi di una bacca di vaniglia
  • la buccia grattugiata di mezzo limone

Per la copertura

  • Frutti di bosco misti. Io ho utilizzato fragole, mirtilli, more e lamponi.

COSA OCCORRE PER FARE LA CROSTATA CON FRUTTI DI BOSCO E CREMA PASTICCERA: Uno stampo da crostata con il diametro di 24 cm, carta forno per la cottura in bianco, fagioli secchi…voglia di fare una torta bellissima!

Procedimento per la crostata con frutti di bosco e crema pasticcera

  1. Cominciate preparando la base di pasta frolla. Su una spianatoia ponete la farina, il burro, l’uovo, lo zucchero a velo, la vanillina, il lievito per dolci e, infine, il pizzico di sale. Impastate fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo che metterete a riposare in frigorifero per almeno un’ora.
  2. Trascorso il tempo di riposo preriscaldate il forno a 180°C. Riprendete il panetto di frolla e stendete fino a ottenere uno spessore di 5 mm. Trasferite la pasta in uno stampo da crostata con il diametro di 24 cm che avrete precedentemente foderato con carta da forno.
  3. Coprite la pasta frolla con un foglio di carta forno e ricoprite la superficie con i fagioli secchi o altri legumi. In questo modo la pasta in cottura non crescerà.
  4. Trascorsi circa 15 minuti rimuovete la carta da forno e i fagioli.
  5. Continuate la cottura per altri 10-15 minuti fino a che la superficie non sarà dorata.
  6. Estraete la vostra base di frolla dal forno e lasciate raffreddare.
  7. Nel frattempo preparate la crema pasticcera.
  8. Portate a ebollizione il latte con la panna, metà dello zucchero, la scorza del limone e la vanillina.
  9. In una ciotola lavorate i tuorli con l’altra metà dello zucchero e i pizzico di sale. Unite in ultimo la farina mescolando bene affinchè non ci siano grumi.
  10. Unite questo composto al latte e alla panna mescolando con un cucchiaio.
  11. Lasciate raffreddare la crema pasticcera.
  12. Quando la crema si sarà raffreddata distribuitela uniformemente sulla base di pasta frolla.
  13. Decorate la superficie della vostra crostata con i frutti di bosco.
  14. Lasciate riposare in frigorifero per almeno un’ora.

CROSTATA CON FRUTTI DI BOSCO E CREMA PASTICCERA

CROSTATA CON FRUTTI DI BOSCO E CREMA PASTICCERA

 

Buona Sweet therapy a tutti!!! e buona merenda!!!

CARROT CAKE: LA TORTA DEL MIO COMPLEANNO

CARROT CAKE
CARROT CAKE: LA TORTA DEL MIO COMPLEANNO

Torno, dopo quasi un mese d’assenza, con la ricetta della carrot cake. Un mese in cui sono successe, e stanno succedendo, moltissime cose. Ma ho continuato a sfornare dolci, anche vegani. Un mese dove non volevo sprecare questo post speciale visto che è il 100°. Ma, in questo tiepido sabato di primavera, mi è ritornata la voglia di scrivere e di condividere con voi le mie ricette. I miei pensieri si sono riordinati e sono riuscita a focalizzare il contenuto di questo importante post. 100 ricette, 100 dolci che ho creato con un ingrediente fondamentale: l’AMORE. Inclusa questa carrot cake preparata mesi fa per il mio compleanno e che di amore, verso me stessa, ne contiene tanto…tantissimo. Quest’anno, o meglio l’anno scorso visto che il mio compleanno è stato a dicembre, volevo prepararmi una torta speciale, una torta di quelle che si vedono nei film, alta e con la crema. Non è stato facile scegliere quale torta fare. Innanzitutto doveva essere buonissima, volevo che fosse diversa da tutte le altre torte e doveva essere bella, ma semplice da fare, visto che non mi sono ancora cimentata nella decorazione delle torte e litigo con la sac a poche. Poi, una sera di fine novembre, l’illuminazione. Mi ricordai della seconda serie di Bake Off Italia in cui la mia concorrente preferita, Stephanie, aveva preparato come torta del cuore una deliziosa carrot cake. Ho cercato la sua ricetta, che trovate QUI, e dopo averla studiata ho creato la mia versione della carrot cake piena d’amore. Ho dovuto superare lo scetticismo di mia mamma quando ha visto che per questa torta avevo fatto una lista della spesa chilometrica, ma si è dovuta ricredere appena l’ha assaggiata: una torta deliziosa con tante carote, noci ricoperta e farcita da un delicato frosting al formaggio. Credo la torta più buona che io abbia mai fatto.

INGREDIENTI

Per la torta

  • 250 g di farina 00
  • 200 g di zucchero di canna
  • 4 uova
  • 300 g di carote grattugiate
  • 150 g di yogurt greco
  • 180 ml di olio di semi di mais
  • 210 g di noci
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • vanillina
  • cannella in polvere (un cucchiaino)
  • zenzero in polvere (un cucchiaino)

Per il frosting

  • 200 g di mascarpone
  • 400 g di formaggio spalmabile
  • 175 g di zucchero a velo
  • vanillina

COSA OCCORRE PER FARE LA CARROT CAKE: Uno sbattitore elettrico, una tortiera con il diametro di 24 cm, ciotole varie, una spatola per dolci, una sac a poche per decorare la torta, una grattugia per le carote…e una bellissima occasione per festeggiare…

PROCEDIMENTO:

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Ponete le uova con lo zucchero di canna, il pizzico di sale e la vanillina in una ciotola e montatele fino a che non diventano chiare, soffici  spumose.
  3. Aggiungete l’olio di semi di mais a filo e anche lo yogurt.
  4. Prendete le carote, sbucciatele, lavatele e grattugiatele finemente o, in alternativa, tritatele in un mixer.
  5. Setacciate la farina con il lievito per dolci e aggiungeteli al resto dell’impasto.
  6. Tritate le noci finemente con l’aiuto di un mixer e unitele all’impasto della carrot cake.
  7. Aggiungete, in ultimo, anche la cannella e lo zenzero in polvere.
  8. Mescolate tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto omogeneo.
  9. Versate l’impasto della carrot cake in una tortiera di 24 cm che avrete imburrato e infarinato o foderato con carta da forno.
  10. Infornate la carrot cake a 180°C per circa 40 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  11. Sfornate la carrot cake e lasciatela raffreddare una notte prima di decorarla e farcirla.
  12. Per fare il frosting al formaggio unite in una ciotola il mascarpone, il formaggio spalmabile, la vanillina e, infine, lo zucchero a velo.
  13. Tagliate la carrot cake a metà e distribuite parte del frosting al formaggio.
  14. Ricomponete la torta e ricoprite la torta con il frosting al formaggio.
  15. Decorate a piacere la carrot cake con cuoricini di carota.
CARROT CAKE PRONTA DA DIVORARE
CARROT CAKE PRONTA DA DIVORARE

Per fare i cuoricini di carota ho semplicemente preso una carota piuttosto grossa di diametro, ho ricavato della fette sottili e con una formina per biscotti ho ricavato  cuoricini. Spero che la mia torta vi sia piaciuta. Vi prometto che imparerò presto ad usare la sac a poche.

Buona Sweet therapy a tutti! 🙂

PLUMCAKE CON IL CUORE PER SAN VALENTINO

PLUMCAKE CON IL CUORE PER SAN VALENTINO
PLUMCAKE CON IL CUORE PER SAN VALENTINO

 

Il plumcake con il cuore è il mio primo esperimento di surprise cake e, nonostante sia il primissimo, sono molto soddisfatta del risultato. Ero molto scettica relativamente alla sua riuscita, ma quando ho tagliato il plumcake ho avuto una bella sorpresa: lì, in bella mostra, mi aspettavano tanti bei cuoricini. Per fare il plumcake con il cuore ho dovuto preparare due impasti differenti: il primo, quello chiaro, per i cuoricini; il secondo, al cacao, per il contorno. La cosa fondamentale affinchè il plumcake con il cuore venga bene è che i cuoricini all’interno devono essere perfettamente aderenti l’uno all’altro: in questo modo l’impasto al cacao non avrà modo di penetrare e ogni fetta del plumcake presenterà un cuoricino perfetto.

Mi preme raccontarvi un aneddoto relativo ai cuoricini e al loro colore. Prima di preparare il plumcake con il cuore ho fatto, come per tutti i miei dolci, varie ricerche in internet e avrei voluto che i miei cuoricini fossero rosa come tutti quelli che vedevo per il web. Grazie alla Rebecchi ho superato il mio timore per i coloranti alimentari, visto che producono degli ottimi coloranti alimentari naturali che non contengono alcun additivo chimico. Siccome era la prima volta che usavo questo genere di prodotti, e avevo paura di fare qualche errore, ne ho messo troppo poco, ma vi posso giurare, con tanto di foto, che la pasta era di un bellissimo rosa (ve l’ho mai detto che il rosa è il mio colore preferito?).

Quindi se volete dei cuoricini belli rosa vi consiglio di utilizzare una bustina intera di colorante alimentare naturale. Qualora, invece, decidiate di utilizzare un’altra tipologia  di coloranti vi consiglio di seguire le indicazioni riportate sulla confezione. Siete proni a stupire la vostra dolce metà con una sorpresa piena d’amore?

 

INGREDIENTI PER IL PLUMCAKE CON IL CUORE

Per l’impasto rosa dei cuoricini

  • 180 g di farina 00
  • 70 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 80 g di yogurt bianco
  • 50 ml di panna fresca
  • 50 ml di olio di semi di mais
  • 1/2 bustina di lievito (8 grammi)
  • una bustina di vanillina
  • un pizzico di sale
  • colorante alimentare rosso q.b.

Per l’impasto al cacao

  • 200 g di farina
  • 50 g di cacao amaro in polvere
  • 150 g di zucchero
  • 2 uova
  • 125 g di yogurt bianco (1 vasetto)
  • 100 ml di panna fresca
  • 50 ml di olio di semi di mais
  • una bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • una bustina di vanillina

 

COSA OCCORRE PER FARE IL PLUMCAKE CON IL CUORE: Uno stampo da plumcake di cm 12 x 28, una tortiera con il diametro di 18-20 cm, carta da forno, uno sbattitoe elettrico, ciotole varie, un tagliabiscotti a forma di cuore…voglia di stupire la vostra dolce metà con una dolce sorpresa… 🙂

 

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C e procedete con la preparazione dell’impasto per i cuoricini.
  2. In una ciotola ponete l’uovo con lo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale.
  3. Cominciate a montare fino a ottenere un composto chiaro, soffice e spumoso.
  4. Continuando a mescolare aggiungete l’olio di semi di mais e lo yogurt.
  5. Setacciate la farina con il lievito e uniteli al resto dell’impasto alternando con la panna fresca.
  6. Unite in ultimo anche il colorante alimentare.
  7. Foderate con carta da forno una tortiera con il diametro di 18 cm e trasferitevi l’impasto.
  8. Infornate l’impasto per i cuoricini a 180°C per 20-25 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  9. Quando la torta rosa sarà cotta estraetela dal forno e lasciatela raffreddare perfettamente prima di coppare i cuoricini.
  10. Procedete, quindi, con la preparazione dell’impasto al cacao del vostro plumcake con il cuore.
  11. Preriscaldate il forno a 180°C.
  12. In una ciotola ponete le uova con lo zucchero, la vanillina e, infine, il pizzico di sale.
  13. Cominciate a montare fino a ottenere un composto chiaro, soffice e spumoso.
  14. Continuando a mescolare aggiungete l’olio a filo, e lo yogurt bianco.
  15. Setacciate la farina con il lievito e il cacao amaro in polvere.
  16. Aggiungeteli al resto degli ingredienti alternando con la panna fresca.
  17. Mescolate fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  18. Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake. In alternativa foderatelo con carta da forno.
  19. Trasferite parte dell’impasto al cacao nello stampo da plumcake.
  20. Immergete i cuoricini rosa stando attenti a non far penetrare l’impasto al cacao.
  21. Ricoprite i cuoricini rosa con il restante impasto al cacao.
  22. Infornate il plumcake con il cuore a 180°C per 40-45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  23. Terminata la cottura estraete il plumcake con il cuore dal forno, fatelo raffreddare e decorate, a piacere, con zucchero a velo.
  24. Tagliate il plumcake con il cuore e godetevi tutti i suoi cuoricini.♥♥♥
PLUMCAKE CON IL CUORE
PLUMCAKE CON IL CUORE

Per la preparazione del plumcake con il cuore vi consiglio di preparare, con largo anticipo, l’impasto dei cuoricini, perchè in questo modo avranno il tempo di riposare e raffreddarsi.

Non vi resta che preparare il plumcake con il cuore per la colazione di San Valentino.

Buona Sweet therapy a tutti! E buon San Valentino ♥

Se vuoi rimanere aggiornato con la mia Sweet therapy cercami su Instagram come @mary_sweet_mary