CROSTATA CON LEMON CURD: LA LEMON TART

CROSTATA CON LEMON CURD: LA LEMON TART
CROSTATA CON LEMON CURD: LA LEMON TART

La ricetta della crostata con lemon curd: la lemon tart

Oggi, in questi primi giorni d’agosto, vi racconto la ricetta della crostata con lemon curd e del suo gusto particolare. Nella vita, come nei dolci che faccio, tendo ad essere abitudinaria. Non sono una persona noiosa: mi piace creare intorno a me un’atmosfera di sicurezza e uscire dalla “comfort zone” mi fa un po’ di paura. Tuttavia, quando sono in procinto di stravolgere la mia vita e sento, oltretutto, la necessità di farlo, pianifico tutto affinchè il cambiamento avvenga in modo graduale e alla fine lasciare il mio angolino tranquillo non è più un problema.

Vi racconto questi particolari, proprio in questo post, perchè ho preparato la crostata con lemon curd nel mese di luglio in un momento in cui mi sono trovata nella condizione di mettere in discussione la mia vita e tutto ciò che avevo fatto fino a quel momento: lasciare perdere il mio sogno o tentare di raggiungerlo cambiando nuovamente strada. Una serie di fortunate e inaspettate coincidenze mi hanno fatto, infine, protendere verso questa seconda opzione. Infatti, al momento, mi sto preparando a stravolgere con lentezza tutta la mia vita in ogni suo aspetto.

Questa scelta mi ha portato a provare nuove cose e, in primo luogo, a provare nuove ricette. Se, infatti, scorrete i miei post, o siete venuti qui ogni tanto, troverete delle ricette molto semplici, nel gusto e nel procedimento, che riflettono, fondamentalmente, il mio modo di essere. Tuttavia, nel mese di luglio, visto il cambiamento in atto, ho deciso di provare a fare questa crostata con lemon curd: il sapore e il profumo nuovo del lemon curd abbinato alla rassicurante pasta frolla.

E’ stato un bell’azzardo visto che, non avendo mai provato il lemon curd, non sapevo assolutamente cosa aspettarmi e se fossi stata in grado di prepararlo. Per non arrivare totalmente impreparata nella preparazione della crostata con lemon curd mi sono affidata al blog “La manina golosa” (QUI il link per la ricetta): il risultato è stato una torta freschissima dal sapore invitante che mi ha piacevolmente sorpreso. E’ proprio vero che cambiare porta sempre a piacevoli scoperte.

INGREDIENTI PER LA CROSTATA CON LEMON CURD

Per la pasta frolla:

  • 250 g di farina 00
  • 120 g di zucchero a velo
  • 125 g di burro
  • 1 uovo
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • una bustina di vanillina o i semi di una bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale

Per il lemon curd:

  • 3 limoni (possibilmente biologici)
  • 80 g di burro
  • 3 uova
  • 100 g di zucchero

Cosa occorre per fare la crostata con lemon curd: Una tortiera con il diametro di 24 cm, carta forno, fagioli secchi o altri legumi per la cottura in bianco, una ciotola, una frusta a mano …e l’arrivo di un cambiamento in grado di stravolgere la vostra vita!

Procedimento per la crostata con lemon curd

  1. Per prima cosa preparate la pasta frolla.
  2. Disponete la farina a fontana su di una spianatoia e aggiungete tutti gli altri ingredienti: lo zucchero a velo, il burro, l’uovo, la vanillina, il lievito per dolci e, infine, il pizzico di sale.
  3. Impastate fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo che lascerete a riposare in frigorifero per almeno un’ora.
  4. Terminato il tempo di riposo riprendete la vostra pasta frolla e stendetela un foglio di carta forno fino a ottenere uno spessore di 5 mm.
  5. Ponete la frolla in una tortiera con il diametro di 24 cm. Rimuovete la pasta in eccesso e, se volete, ricavate dei cuoricini per la decorazione della superficie.
  6. Ricoprite con un altro foglio di carta da forno e riempite la tortiera con fagioli secchi o altri legumi.
  7. Procedete, quindi, con la cottura in bianco: cuocete a 180°C per 15-20 minuti; rimuovete i fagioli secchi e continuate la cottura per altri 10 minuti o fino a che la superficie non sarà dorata.
  8. Sfornate il guscio di pasta frolla e lasciate raffreddare.
  9. Intanto che la base si raffredda preparate il lemon curd.
  10. In una ciotola ponete lo zucchero, la scorza grattugiata di un limone e il burro: fate sciogliere a bagnomaria a fiamma bassissima.
  11. In una terrina sbattete leggermente le uova e unitele al composto di burro e zucchero.
  12. Unite, infine, il succo dei limoni (dovrebbe essere circa 130 ml).
  13. Continuate la cottura fino a che i lemon curd non sarà abbastanza denso.
  14.  Quando il lemon curd si sarà raffreddato trasferitelo nel guscio di frolla e ponete a riposare in frigorifero per almeno 4-5 ore.
  15. Decorate la superficie della crostata al lemon curd con i cuoricini di frolla.

La crostata con lemon curd è da servire ben fresca per assaporare al meglio tutto il suo sapore.

Buona Sweet therapy a tutti!

 

 

 

CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO

CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO
CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO

La ricetta della ciambella al mascarpone e frutti di bosco

Qualche settimana fa, in attesa di una risposta che forse avrebbe cambiato la mia vita, ho preparato questa deliziosa ciambella al mascarpone e frutti di bosco. Erano giornate lente che mi hanno notevolmente provata e l’unico rimedio efficace per allentare la tensione è stato: chiudermi in cucina e preparare una ciambella perchè si sa che “tutte le ciambelle escono col buco”, specialmente se parliamo di ciambelle fatte con uova, zucchero e farina.

La ricetta l’avevo adocchiata sul sito di Chiarapassion e sono rimasta sbalordita dalla sua facilità di esecuzione. Il risultato è una sofficissima ciambella al mascarpone e frutti di bosco che mi ha fatto compagnia non solo per la colazione, ma anche per la merenda, il dopo pranzo, il dopo cena, la seconda colazione :-)…insomma, una ricetta veramente sorprendente e buonissima. La ciambella al mascarpone e frutti di bosco non contiene burro, ma solo mascarpone che conferisce all’impasto un’estrema sofficità e morbidezza. La ricetta originale la trovate QUI: io ho modificato leggermente le dosi perchè il mio stampo da ciambella è un po’ più piccolino.

INGREDIENTI PER LA CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO

  • 250 g di farina 00
  • 3 uova
  • 180 g di zucchero
  • 250 g di mascarpone
  • 200 g di frutti di bosco surgelati
  • 100 ml di latte
  • una bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • una bustina di vanillina
COSA OCCORRE PER FARE LA CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO: Uno stampo da ciambella con il diametro di 22 cm, uno sbattitore elettrico, una ciotola, una spatola per dolci…una giornata storta da raddrizzare con una deliziosa ciambella!!

PROCEDIMENTO PER LA CIAMBELLA AL MASCARPONE E FRUTTI DI BOSCO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. In una ciotola ponete le uova con lo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale. Montate fino a ottenere un composto soffice e spumoso.
  3. Unite il mascarpone e mescolate fino a che non ci saranno più grumi.
  4. Setacciate la farina con il lievito e uniteli a più riprese al resto degli ingredienti alternando con il latte.
  5. Unite in ultimo anche i frutti di bosco surgelati.
  6. Trasferite l’impasto in uno stampo da ciambella con il diametro di 22 cm, che avrete precedentemente imburrato e infarinato.
  7. Infornate la ciambella al mascarpone e frutti di bosco a 180°C per 40-45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  8. Estraete la torta dal forno e lasciate raffreddare prima di gustare.
  9. Decorate, a piacere, con zucchero a velo.

La ciambella al mascarpone e frutti di bosco si conserva per 2 o 3 giorni meglio se in frigorifero.

Se non avete i frutti di bosco surgelati potete utilizzare anche quelli freschi.

Buona Sweet therapy a tutti!

TORTA INTEGRALE CON CAROTE E ALBICOCCHE

TORTA INTEGRALE CON CAROTE E ALBICOCCHE
TORTA INTEGRALE CON CAROTE E ALBICOCCHE

La ricetta della torta integrale con carote e albicocche

Finalmente è arrivata l’estate e con lei tutti i dolci a base di frutta come questa deliziosa torta integrale con carote e albicocche. Siamo alla metà di giugno, ma la temperatura è simile a quella del mese di luglio: in pratica siamo passati dal piumino alla canottiera nel giro di una settimana. Tuttavia questo caldo straordinario, soprannominato Giuda, ci ha riservato non pochi diluvi torrenziali che ci costringevano a tapparci in casa. Se si usciva di casa si rischiava di fare una doccia gratis o, ancora peggio, farsi bozzare la macchina da una sonora grandinata.

Ecco perchè, circondata da questo terribile tempaccio, me ne stavo chiusa in casa e tra un esercizio di cardio e un sonnellino meditavo sul da farsi. Solo che, dopo tre giorni di tempo autunnale, io iniziavo a scocciarmi e ho deciso di fare questa torta integrale con carote e albicocche che ha il colore del sole. Per realizzare questa torta integrale con carote e albicocche ho preso spunto dalle ricetta di un plumcake integrale con carote e albicocche realizzato dalla bravissima Germana e che potete trovare QUI. Io ho modificato la ricetta perchè ho aggiunto lo yogurt e ho preferito utilizzare solo farina integrale.

INGREDIENTI PER LA TORTA INTEGRALE CON CAROTE E ALBICOCCHE

  • 200 g di farina integrale
  • 2 uova
  • 130 g di zucchero di canna
  • 150 g di carote grattugiate
  • 100 ml di olio di semi di mais
  • 100 g di yogurt bianco
  • 3 albicocche
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (8 grammi)
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale

COSA OCCORRE PER FARE LA TORTA INTEGRALE CON CAROTE E ALBICOCCHE: Una tortiera con il diametro di 18 cm, una ciotola, uno sbattitore elettrico…voglia q.b. di accogliere l’estate in tutto il suo splendore

PROCEDIMENTO PER LA TORTA INTEGRALE CON CAROTE E ALBICOCCHE

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. In una ciotola ponete le uova con lo zucchero, la vanillina e il pizzico di sale. Montate fino a che non diventeranno soffici e spumose.
  3. Aggiungete l’olio a filo e lo yogurt.
  4. Unite anche le carote grattugiate.
  5. Setacciate la farina integrale con il lievito e uniteli al resto degli ingredienti.
  6. Trasferite l’impasto della torta integrale con carote e albicocche in una tortiera con il diametro di 18 cm che avrete precedentemente imburrato e infarinato o foderato con carta da forno.
  7. Tagliate le albicocche a fettine e mettetele sulla superficie della torta.
  8. Infornate la torta integrale con carote e albicocche a 180°C per 35-40 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  9. Estraete la torta dal forno, lasciate raffreddare e decorate, a piacere, con zucchero a velo.

Buona estate e buona Sweet therapy a tutti! 🙂

 

 

TORTA AL CIOCCOLATO SENZA UOVA E SENZA LATTE

TORTA AL CIOCCOLATO SENZA UOVA E SENZA LATTE
TORTA AL CIOCCOLATO SENZA UOVA E SENZA LATTE

La ricetta di questa torta al cioccolato senza uova e senza latte risale, per la verità, a un po’ di mesi fa. Tuttavia i troppi impegni mi hanno impedito di dedicarle un post adeguato. Purtroppo il caldo è arrivato, ma questa torta al cioccolato senza uova e senza latte è freschissima se tenuta in frigorifero e vi ricaricherà quando tornerete a casa dal lavoro stanchi e accaldati. Infatti, pensavo intensamente a questa torta al cioccolato senza uova e senza latte in questi giorni. Mi sento un po strana: nella mia vita stanno cambiando rapidamente molte cose: decisioni da prendere, nuove strade da scoprire. Le novità possono spaventare, ma la cosa fondamentale è non farsi bloccare dalla paura. Ogni volta che la paura mi assale faccio due cose. In primo luogo penso che, in realtà, ciò che temo maggiormente è stare ferma in attesa che qualcosa cada dal cielo. In secondo luogo mi chiudo in cucina e preparo qualcosa di buono come questa torta al cioccolato senza uova e senza latte: una vera panacea per silenziare tutti  pensieri. La ricetta di questa torta soffice e cioccolatosa l’ho presa dal sito Vegolosi: QUI la ricetta.

INGREDIENTI PER LA TORTA AL CIOCCOLATO SENZA UOVA E SENZA LATTE

  • 100 g di farina di farro integrale o farina di grano integrale
  • 50 g di farina 00
  • 120 g di zucchero di canna
  • 8 g di lievito per dolci (potete usare il cremor tartaro)
  • 35 g di cioccolato fondente
  • 25 g di cacao amaro
  • 100 g di olio di semi di mais
  • 200 g di latte di soia o altro latte vegetale
  • 1 pizzico di sale
  • una bustina di vanillina
  • una piccola mela grattugiata
  • la scorza di un’arancia
  • 1/2 cucchiaino di zenzero

COSA OCCORRE PER LA TORTA AL CIOCCOLATO SENZA UOVA E SENZA LATTE:

Una ciotola, una frusta a mano, una tortiera con il diametro di 18 cm, carta da forno…giornate un po’ tristi che si possono risollevare grazie a una fetta di torta.

PROCEDIMENTO PER LA TORTA AL CIOCCOLATO SENZA UOVA E SENZA LATTE

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria.
  3. In una ciotola setacciate le farine, il lievito per dolci, il cacao in polvere. Aggiungete gli altri ingredienti secchi: lo zucchero di canna, la vanillina e, infine, il pizzico di sale.
  4. In un’altra ciotola ponete l’olio di semi di mais, il latte di soia, , la mela grattugiata e la scorza di arancia. Mescolate fino a che gli ingredinti non si saranno amalgamati.
  5. Unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi e aggiungete, in ultimo, anche il cioccolato fondente fuso e intiepidito. Mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo.
  6. Trasferite l’impasto della torta al cioccolato senza uova e senza latte in una tortiera con il diametro di 18 cm.
  7. Infornate a 180°C per 35 minuti circa. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  8. Estraete la torta al cioccolato senza uova e senza latte dal forno. Lasciate raffreddare e decorate, a piacere, con zucchero a velo.
TORTA AL CIOCCOLATO SENZA UOVA E SENZA LATTE
TORTA AL CIOCCOLATO SENZA UOVA E SENZA LATTE

 

CIAMBELLONE AL CIOCCOLATO

CIAMBELLONE AL CIOCCOLATO
CIAMBELLONE AL CIOCCOLATO

A Natale una mia cara amica mi ha regalato un bel libro dove sono contenute unicamente ricette a base di cioccolato, tra cui anche quella di questa ciambellone al cioccolato con glassa di cioccolato bianco: una torta assolutamente divina. Per l’occasione sono andata a comprare uno stampo per ciambella tutto nuovo che ha una bellissima decorazione sul fondo e permette di ottenere delle ciambelle perfette.

Mi sono concessa questo piccolo regalo, unitamente a un nuovo vassoio che vedrete in un prossimo post, perchè i visitatori del mio blog stanno aumentando sensibilmente di giorno in giorno. Io non so cosa sia successo perchè vi assicuro che non ho fatto assolutamente nulla. E’ stata una cosa bella e inaspettata, quasi una magia…e ogni tanto le magie servono, soprattutto nelle giornate grigie e tristi. Proprio dopo questo avvenimento mi sono chiesta cosa mi spinga a scrivere ancora, anche se a volte sono stanca e le foto non sono proprio o le ricette non vengono come dovrebbero (beh, in quel caso la ricetta non la metto).

Forse è la consapevolezza che in questo spazio tutto mio posso fare una delle cose che mi riesce meglio, ossia fare i dolci. Forse perchè regalandovi le mie ricette vorrei farvi provare le stesse emozioni che provo io quando cucino, o forse perchè vorrei che le giornate storte potessero magicamente raddrizzarsi grazie a una fetta di torta di mele o perchè no, grazie a un buon ciambellone al cioccolato.

 

INGREDIENTI PER IL CIAMBELLONE AL CIOCCOLATO

Per il ciambellone

  • 200 g di farina + q.b. per lo stampo
  • 100 g di fecola di patate
  • 3 uova
  • 150 g di zucchero
  • 100 ml di latte
  • 130 g di burro + q.b. per lo stampo
  • 3 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 100 g di cioccolato fondente
  • una bustina di vanillina
  • lievito per dolci: una bustina
  • un pizzico di sale

Per la glassa di cioccolato bianco

  • 100 g di cioccolato bianco
  • 50 g di burro

 

COSA OCCORRE PER FARE IL CIAMBELLONE AL CIOCCOLATO: Uno stampo per ciambella, uno sbattitore elettrico, ciotole varie, una spatola per dolci…voglia q.b. di continuare a seguire la propria strada anche se questo comporta un po’ di fatica…

 

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria insieme al burro. Lasciate intiepidire il composto.
  3. In una ciotola ponete le uova con lo zucchero la vanillina e il pizzico di sae. Montate fino a ottenere un composto chiaro, soffice e spumoso.
  4. Unite il cioccolato fondente e il burro fusi alla miscela di uova e zucchero.
  5. Setacciate la farina con la fecola di patate e il lievito per dolci. Unite le polveri setacciate al resto degli ingredienti alternando con il latte.
  6. Trasferite l’impasto del ciambellone al cioccolato in uno stampo da ciambella.
  7. Infornate il ciambellone al cioccolato a 180°C per 40-45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.
  8. Per preparare la glassa fate sciogliere completamente il cioccolato bianco e il burro a bagnomaria.
  9. Decorate, a piacere, il ciambellone al cioccolato con la glassa di cioccolato bianco.

Sapete cosa vi dico: questo mercoledì non è stato dei migliori…per la verità tutta la settimana non è stata un granchè e per renderla migliore ho deciso che farò i muffin di carote e arancia con fiocchi d’avena e posterò la ricetta settimana prossima.

Per rimanere aggiornati con la mia Sweet therapy cercatemi su Instagram come @mary_sweet_mary

Buona Sweet therapy a tutti!