BUDINO AI SEMI DI CHIA O CHIA PUDDING CON FRAGOLE E KIWI

BUDINO AI SEMI DI CHIA O CHIA PUDDING
BUDINO AI SEMI DI CHIA O CHIA PUDDING

Meglio tardi che mai dice il proverbio e io, un po’ in ritardo, torno alla mia Sweet therapy con il budino ai semi di chia o chia pudding: un dolce che mi ha aiutato in questo periodo in cui ho fatto mille mila cose e le giornate erano sempre troppo corte. Non ricordo esattamente dove ho scovato questo “dolce”. Le virgolette sono d’obbligo perchè lo zucchero nel chia pudding è del tutto assente, ad eccezione di quello contenuto nelle fragole e nei kiwi, coppia vincente da abbinare al budino ai semi di chia, che da solo risulterebbe un po’ triste e privo di sapore.

Con l’arrivo di questo caldo, non so cosa mi sia successo, sono stata assalita da una fame mostruosa, tanto che molto spesso a metà mattina ero affamata come non mai. La situazione era diventata abbastanza fastidiosa: in primo luogo, perchè a colazione mangiavo un quantitativo di biscotti utile a sfamare un intera nazione e, in secondo luogo, mi sentivo in colpa a mangiare tutta quella montagna di dolci che, sicuramente, non mi facevano troppo bene. Ma da quando ho scoperto il chia pudding la situazione è decisamente migliorata: mangio meno biscotti e mi sento molto più energica.

INGREDIENTI PER IL BUDINO AI SEMI DI CHIA (2 porzioni)

  • 25 g di semi di chia
  • 250 ml di latte di soia o altro latte vegetale
  • fragole q.b.
  • kiwi q.b
  • 1 cucchiaio di miele o sciroppo d’agave

COSA OCCORRE PER FARE IL CHIA PUDDING: Una ciotola, due barattoli di vetro, un cucchiaio e una notte di riposo affichè i semi di chia facciano il loro dovere… 🙂

PROCEDIMENTO

  1. In una ciotola ponete i semi di chia e aggiungete il latte di soia.
  2. Mescolate bene fino a che i semi non si saranno distribuiti uniformente nella ciotola.
  3. Lasciate riposare il composto per tutta la notte in frigorifero.
  4. Trascorso il tempo di riposo riprendete il budino ai semi di chia, che avrà una consistenza simile a quella dello yogurt. Distribuitelo uniformemente in due barattoli o ciotoline.
  5. Guarnite con fragole e kiwi. Se preferite che il budino ai semi di chia sia più dolce aggiungete un goccio di miele o sciroppo d’agave.
BUDINO AI SEMI DI CHIA O CHIA PUDDING
BUDINO AI SEMI DI CHIA O CHIA PUDDING

Visto l’imminente arrivo dell’estate potete preparare il budino ai semi di chia utilizzando la frutta fresca che preferite. Con pesche, albicocche, melone e ciliegie avete solo l’imbarazzo della scelta!

Buona colazione e buona sweet therapy! 🙂

Print Friendly, PDF & Email