I BISCOTTI DI NATALE: I CANDY CANE COOKIES

BISCOTTI DI NATALE
BISCOTTI DI NATALE: I CANDY CANE COOKIES

 

LA RICETTA DEI BISCOTTI DI NATALE PER ECCELLENZA: I CANDY CANE COOKIES

Nelle ricette dei biscotti di Natale mancavano i candy cane cookies che per la loro forma e il colore ricordano i famosi bastoncini di zucchero bianchi e rossi. Quando da piccola guardavo i film di Natale mi chiedevo come fossero queste caramelle che da noi non erano molto diffuse. Nonostante ora si trovino con estrema facilità non mi sono ancora convinta a provarli, forse perché ho paura che ad un aspetto tanto bello non corrisponda un sapore altrettanto buono. Ecco perché ho deciso di fare questi biscotti di Natale a forma di bastoncini di zucchero: oltre ad appagare la vista deliziano anche il palato.

Preparare questi biscotti é molto semplice. É sufficiente preparare una normale frolla, dividere l’impasto in due parti uguali e unire a una delle due del colorante alimentare rosso. Successivamente si preparano i biscotti arrotolando due filoncini di pasta. Siete pronti ad accogliere Babbo Natale con i candy cane cookies?

Ingredienti per i biscotti di Natale : i Candy cane cookies

  • 250g di farina
  • 125 g di burro o margarina
  • 1 Uovo
  • 120g di zucchero
  • Una Bustina di vanillina
  • 1 Pizzico di sale
  • Un cucchiaino di lievito per dolci
  • Colorante alimentare rosso q.b.
Cosa occorre per preparare i biscotti di Natale: carta da forno, un coltello…voglia di accogliere Babbo Natale con una montagna di biscotti.

 

Procedimento per preparare i biscotti di Natale

  1. Per prima cosa preparate la pasta frolla.
  2. Ponete la farina a fontana su di una spianatoia e man mano aggiungete gli altri ingredienti : il burro tagliato a tocchetti, lo zucchero, l’uovo, il pizzico di sale e la vanillina.
  3. Impastate gli ingredienti fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.
  4. Dividete l’impasto in due parti uguali e in una aggiungete il colorante alimentare rosso.
  5. Avvolgete i due impasti nella pellicola e fatela riposare per circa un’ora.
  6. Al termine del riposo preriscaldate il forno a 180°C.
  7. Successivamente prelevate dei piccoli quantitativi di pasta, realizzate dei filoncini e arrotolateli conferendogli la forma desiderata.
  8. In ultimo disponete i biscotti sulla teglia che avrete precedentemente ricoperto con carta da forno. Fate cuocere a 180°C per 12-15 minuti: i biscotti si gonfieranno molto in cottura.
Per realizzare i biscotti di Natale potete utilizzare del cacao in polvere al posto del colorante alimentare rosso.
I biscotti di Natale si conservano per più giorni in una scatola di latta.
Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta dei biscotti di Natale cliccando sull’icona Print Friendly.

Buona sweet therapy a tutti e sweet christmas.

CINNAMON ROLLS: GIRELLE ALLA CANNELLA PER LA COLAZIONE

Cinnamon rolls
CINNAMON ROLLS

LA RICETTA DEI CINNAMON ROLLS

Se dovessi scegliere un dolce per la colazione di Natale opterei per i cinnamon rolls: delle brioches soffici e burrose che profumano di cannella. Mi piace la tranquillità della mattina di Natale: casa mia è stranamente silenziosa perché i miei genitori sono sempre fuori e io posso dedicarmi con tranquillità alla colazione. Solitamente la faccio davanti all’albero di Natale indugiando su quale regalo aprire per primo, mentre i miei gatti si aggirano curiosi tra i pacchetti.

Preparare i cinnamon rolls è stato veramente semplice e per la prima volta ho impastato con la macchina del pane ottenendo, così, dei cinnamon rolls molto soffici. Io ho lasciato lievitare l’impasto per tutto il pomeriggio, intanto sono andata al lavoro e al mio ritorno l’impasto era pronto per essere lavorato.

Ingredienti per i cinnamon rolls

  • 500 g di farina di Manitoba
  • Una bustina di lievito di birra secco
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 100 g di burro
  • 220 ml di latte
  • Un pizzico di sale
  • Per il ripieno: 80 g di burro, zucchero di canna q.b è cannella in polvere.
Cosa occorre per preparare i cinnamon rolls: un impastatore o una planetaria, una ciotola, un mattarello, carta da forno e…voglia q.b. di accogliere il Natale!

Procedimento per preparare i cinnamon rolls

  1. Per prima cosa togliere il burro dal frigo, tagliatelle a piccoli pezzettini e lasciate ammorbidire.
  2. Nel frattempo ponete in una ciotola il latte, il lievito di birra secco e due cucchiai di zucchero. Mescolate fino a che il lievito non sarà sciolto.
  3. Intanto, sbattete leggermente l’uovo.
  4. Ora inserite nella planetaria tutti gli ingredienti cominciando con la miscela di latte e lievito, l’uovo, la farina e la restante parte dello zucchero. Ricordatevi di tenere da parte il burro.
  5. A questo punto azionate la planetaria o l’impastatore e lasciate che si crei un impasto compatto e privo di grumi (ci vorranno circa 10 minuti).
  6. Ora potete aggiungere il burro a tocchetti, avendo l’accortezza di non aggiungere il pezzettino successivo fino a che il precedente non sarà stato assorbito.
  7. Quando tutto il burro sarà stato assorbito e l’impasto sarà bello compatto spegnete l’impastatore, trasferite l’impasto in una ciotola, coprite con della pellicola e lasciate lievitare a temperatura ambiente fino a che non sarà raddoppiato di volume.
  8. Trascorso il tempo di lievitazione prendete l’impasto e, con l’aiuto di un mattarello, stendetelo fino a ottenere un rettangolo un po’ più piccolo rispetto alla teglia del forno.
  9. Prendete il burro e spalmatelo su tutto l’impasto. Per facilitarvi in questa operazione vi consiglio di utilizzare del burro molto morbido.
  10. Infine, distribuite lo zucchero di canna e la cannella in polvere su tutta la superficie.
  11. Arrotolate l’impasto fino a ottenere un grosso rotolo.
  12. Tagliate delle grosse fette che abbiano uno spessore di 3 cm circa e disponetele sulla teglia che avrete ricoperto con carta da forno.
  13. Lasciate lievitare le girelle ancora per 30 minuti in un luogo tiepido. Intanto, preriscaldate il forno a 180°C.
  14. Fate cuocere i cinnamon rolls per 25-30 minuti, fino a che la superficie sarà dotata e la casa sarà inondata dall’inconfondibile profumo di brioches.
CINNAMON ROLLS
CINNAMON ROLLS
Potete decorate i cinnamon rolls con della semplice glassa preparata mescolando dello zucchero a velo e pochi cucchiai d’acqua.
Per mantenere intatta la fragranza dei cinnamon rolls vi consiglio di conservarli in un contenitore ermetico.
Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta dei cinnamon rolls cliccando sull’icona “Print Friendly”.
Cinnamon rolls
CINNAMON ROLLS

Buona sweet therapy a tutti e sweet Christmas! 🙂

BISCOTTI GINGERBREAD AL CACAO: E FINALMENTE IL NATALE HA INIZIO

Biscotti gingerbread al cacao
BISCOTTI GINGERBREAD AL CACAO

LA RICETTA DEI BISCOTTI GINGERBREAD AL CACAO

Con i biscotti gingerbread al cacao inauguro le ricette natalizie del 2017. Infatti, da oggi, venerdì 1 dicembre, e fino al giorno dell’Epifania, vi proporrò delle ricette che potrete fare durante le vacanze di Natale o potete utilizzare come deliziose idee regalo. Io amo il Natale più di ogni altra cosa: amo le luci, i profumi e i colori. Adoro le giornate lente passate sul divano a leggere mentre l’albero mi fa compagnia con la sua dolce melodia. Mi piace preparare da mangiare per amici e famigliari; mi piace addobbare l’albero è vedere tutti i pacchetti la mattina del 25 dicembre.

Ma, più di ogni altra cosa, mi piace preparare i biscotti da donare alle persone a cui voglio bene. Questo semplice gesto, che compio ogni anno, è diventato una tradizione ormai consolidata. Credo non sia necessario avere a disposizione molti soldi per mostrare affetto a chi vogliamo bene, purché il dono sia fatto con amore. Oggi vi propongo una variante dei più classici biscotti di Pan di zenzero che potete trovare QUI. La ricetta dei biscotti gingerbread al cacao l’ho presa dalla rivista “Da Noi” dell’Esselunga (Dicembre 2016, n.11). Mi sono piaciuti moltissimo: profumati di zenzero e cannella sono proprio l’ideale da accompagnare a una buona tazza di tè per questi freddi pomeriggi.

Biscotti gingerbread al cacao
BISCOTTI GINGERBREAD AL CACAO

Ingredienti per i biscotti gingerbread al cacao

  • 100 g di farina 00
  • 25 g di cacao amaro in polvere
  • 100 g di burro
  • Un tuorlo
  • 70 g di zucchero di canna integrale
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 o 2 chiodi di garofano
  • Un pizzico di sale
  • Una bustina di vanillina

Per la glassa:

  • 1 albume
  • 120 g di zucchero a velo
  • Poche gocce di succo di limone
Cosa occorre per preparare i biscotti gingerbread al cacao: un mattarello, carta da forno, formine tagliabiscotti, una tasca da pasticcere…e tanta voglia di accogliere il Natale.

 

Biscotti gingerbread al cacao
BISCOTTI GINGERBREAD AL CACAO

Procedimento per i biscotti gingerbread al cacao

  1. Per prima cosa preparare la pasta frolla al cacao.
  2. Disponete la farina a fontana su di una spianatoia.
  3. Successivamente unite il resto degli ingredienti: il burro tagliato a tocchetti, il cacao in polvere, lo zucchero, il tuorlo, le spezie, la vanillina e, infine, il pizzico di sale.
  4. Impastate tutti gli ingredienti fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.
  5. Fate riposare la frolla in frigorifero per almeno un’ora.
  6. Trascorso il tempo di riposo preriscaldate il forno a 180°C.
  7. Stendete la frolla in l’aiuto di un mattarello fino a ottenere uno spessore di 5mm.
  8. Ricavate tanti biscotti con le apposite formine.
  9. Poi disponeteli sulla teglia che avrete ricoperto con carta da forno e infornate a 180°C per 10-12 minuti.
  10. Al termine della cottura sfornate e lasciate raffreddare.
  11. Intanto preparate la glassa mescolando l’albume, lo zucchero a velo e le gocce di limone.
  12. Trasferite la glassa in una tasca da pasticcere e decorate i vostri biscotti gingerbread al cacao.
Biscotti gingerbread al cacao
BISCOTTI GINGERBREAD AL CACAO

Non vedo l’ora che arrivi la prossima settimana per mostrarvi una nuova ricetta di Natale. Posso solo dirvi che è dedicata a tutti coloro che amano la cannella…siete curiosi? E allora continuate a seguirmi!😃

Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta dei biscotti gingerbread al cacao cliccando sull’icona”Print friendly”.
I biscotti gingerbread al cacao si conservano per più giorni in una scatola di latta.

Buona serata therapy a tutti!

CREPES ALLA NUTELLA PER LUNGHE COLAZIONI CHE FANNO SOGNARE

Crepes alla Nutella
CREPES ALLA NUTELLA

LA RICETTA DELLE CREPES ALLA NUTELLA

Ritorno dopo un po’ di tempo con la ricetta delle crepes alla Nutella. Mi è piaciuto creare il set per questa ricetta perché ho avuto l’occasione di pensare a un viaggio che vorrei fare da tempo con destinazione Parigi. Purtroppo, non ho mai avuto la possibilità di visitare e vivere realmente questa splendida città. Tuttavia, posso dire di averla conosciuta un pochino attraverso i libri che ho letto ambientati in questa città unica. Forse sarà un po’ banale associare le crepes alla Francia, ma in fondo quando le preparo mi immagino quanto sarebbe bello poter vivere in quella città e perdermi in ogni suo angolo, nei suoi musei e nei suoi tesori. Per ora Parigi rimane lì nei mie sogni, ma chissà che prima o poi io non riesca a realizzarlo.

Ingredienti per le crepes alla Nutella

  • 250 ml di latte
  • 15 g di burro
  • 125 g di farina 00
  • 25 g di zucchero
  • 2 uova
  • Un pizzico di sale
  • Una bustina di vanillina
  • Nutella q.b.
  • Per guarnire: zucchero a velo

 

Cosa occorre per preparare le crepes alla Nutella: una ciotola, una frusta, una pentola antiaderente, un mestolo… e un sogno che possa diventare reale!

 

Procedimento per preparare le crepes alla Nutella

  1. Per prima cosa fate sciogliere il burro.
  2. Successivamente ponetele uova in una ciotola e unite zucchero, vanillina e il pizzico di sale.
  3. Sbattete leggermente e unite a più riprese la farina alternando con il latte.
  4. Unite, in ultimo, anche il burro fuso raffreddato.
  5. Mescolate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pastella fluida.
  6. A questo punto scaldate una padella antiaderente e versate una piccola quantità di pastella.
  7. Quando la crepe comincerà a staccarsi dalla padella giratela con l’aiuto di una spatola e fatela cuocere sull’altro lato.
  8. Quando avrete terminato di cuocere le crepes farcitele con la Nutella e guarnire, a piacere, con zucchero a velo.
Crepes alla Nutella
CREPES ALLA NUTELLA
Le crepes alla Nutella sono pronte e io non vedo l’ora che arrivi il weekend per prepararle.

Anche voi avete un dolce che vi piace gustare quando avete tempo da dedicare alla colazione?

Vi ricordo che potete salvare o stampare la ricetta delle crepes alla Nutella cliccando sull’icona “Pronte friendly”.

Ringrazio tantissimo la mia amica Valentina per avermi portato quella meravigliosa cartolina: Parigi mi sta aspettando ed è pronta ad accogliermi.

Buona sweettherapy therapy a tutti e buona colazione! 🙂

PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE: RICETTA SENZA UOVA E SENZA LATTE

Plumcake di zucca e mele
PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE

 

LA RICETTA DEL PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE

Era da tanto che aspettavo l’autunno per poter fare questo plumcake di zucca e mele: una ricetta che non prevede l’utilizzo di uova e latte. Dovete sapere che durante le vacanze estive, tra una lettura e l’altra, ho stilato un elenco delle ricette che intendo provare durante l’anno. Tra di esse figura questo delizioso plumcake, che è stato un’autentica sorpresa data la sua bontà. La ricetta l’ho presa dal sito della Vallé e potete trovarla QUI. Infatti, per realizzare il plumcake di zucca e mele ho utilizzato la margarina che ha conferito al dolce notevole morbidezza. Tanto è bastato per farmi alzare dal letto venerdì mattina piena di energie e con la voglia di affrontare la giornata che mi aspettava.

Infatti, il venerdì mattina riservo un po’ di tempo a me stessa a cominciare dalla colazione, rigorosamente lunga e lenta, accompagnata sempre da un buon libro. Credo che la colazione sia fondamentale per iniziare al meglio la giornata. Raramente esco di casa senza aver bevuto la mia tazza di tè alla vaniglia: piuttosto esco senza make-up, ma alla colazione non rinuncio per nulla al mondo. Le poche volte che l’ho fatto sono rimasta di pessimo umore durante tutta la giornata e ho deciso di non farlo più.

Plumcake di zucca e mele
PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE

 

Ingredienti per il plumcake di zucca e mele

  • 275g di farina 00
  • 125g di margarina
  • 200g di polpa di zucca lessata
  • 2 mele
  • 130g di zucchero di canna integrale
  • 6/7 noci
  • cannella in polvere q.b.
  • Una bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina

 

Cosa occorre per preparare il plumcake di zucca e mele: uno stampo da plumcake di cm 25 x 11, carta da forno, uno sbattitore elettrico, una spatola per dolci, ciotole varie…e una bella giornata da dedicare a voi stessi!

 

Procedimento per preparare il plumcake di zucca e mele

  1. Per prima cosa lessate la zucca:  dovrete ottenere circa 200 g di polpa.
  2. Successivamente sbucciate le mele, tagliatele a pezzettini e mettetele in un pentolino con mezzo bicchiere d’acqua e due cucchiai di zucchero.
  3. Fate cuocere le mele per 10 minuti, fino a che non saranno diventate morbide. Poi schiacciate le mele con una forchetta e lasciate raffreddare.
  4. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°C.
  5. Intanto prendete una ciotola e ponete la farina, il lievito per dolci, la vanillina e la cannella in polvere.
  6. Nell’altra ciotola mescolate la purea di zucca, le mele cotte, lo zucchero e la margarina che avrete sciolto in precedenza.
  7. Incorporate le polveri agli ingredienti liquidi e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.
  8. Infine, trasferite l’impasto nello stampo da plumcake.
  9. Decorate la superficie del plumcake di zucca e mele con le noci sgusciate e tritate grossolanamente.
  10. Infornate a 180°C per 40-45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura
  11. Sfornate e lasciate intiepidire prima di servire.
Plumcake di zucca e mele
PLUMCAKE DI ZUCCA E MELE

 

Per preparare il plumcake di zucca e mele potete provare a utilizzare l’olio di semi di mais invece della margarina.
Potete salvare o stampare la ricetta del plumcake di zucca e mele cliccando sull’icona “Print friendly”.

Buona sweet therapy a tutti! 🙂