Pavlova per la festa della mamma? Ebbene si! Cosa c’è di più dolce, morbido e ricco di sapori! Un cuore morbido,  invaso da una soffice panna, dove tuffarci il cucchiaio e farlo riemergere colmo di fresca frutta di stagione. D’altronde la leggenda narra che, questo famosissimo dolce neo Zelandese, ma nato in Australia, prende proprio vita dall’estro di un pasticcere, Berth Sachse, in onore di una ballerina russa, Anna Pavlova.  La mamma sicuramente apprezzerà, perchè questo dolce è fatto veramente col cuore!

pavlova un cuore pieno di dolcezza

PAVLOVA UN CUORE PIENO DI DOLCEZZA festa della mamma

Ingredienti per 4/6 porzioni

  • meringa

2 albumi

110 gr zucchero fine

8 gr mido di mais

5 ml di aceto di mele

1 cucchiaino di estratto di vaniglia (facoltativa)

  • farcitura

200 ml di panna da montare

1 kiwi

100 gr di fragole

1 pesca

zucchero a velo

Pavlova, un dolce particolare, di grande effetto e ricca di consistenze e sapori. Assolutamente da provare, anche perchè è più semplice del previsto. Vediamo quali procedure seguire. Gli albumi a temperatura ambiente, montano perfettamente. Metterli in planetaria e far andare la frusta finchè non prendono un poco di conistenza. Ora aggiungere metà dello zucchero, far montare ancora, Quando lo zucchero si sarà incorporato, aggiungere lo zucchero rimasto, un cucchiaio alla volta. Setacciare l’amido e inserirlo nel composto, seguito dall’aceto. Incorporare perfettamente. Portare il forno a 120°. Rivestite la leccarda con carta forno e, con l’aiuto di una spatola, versate tutta la meringa, che sarà ben sostenuta. Le ho dato la forma del cuore, per questa occasione. Lasciate il cuore concavo al centro. Ne ho utilizzato una parte, inserendola nella sac a poche, con un beccuccio a stella chiuso e formando delle roselline, tutte intorno. Infornate, abbassando la temperatura da 120° a 100°. Fate andare la cottura per un’ora e venti. Passato questo tempo, spegnete il forno lasciando la meringa all’interno, con lo sportello leggermente aperto, deve raffreddare. Nel frattempo montiamo la panna fresca, non aggiungiamo zucchero. Puliamo a tagliamo a cubetti la frutta fresca e, quando la meringa è pronta per essere farcita, iniziamo riempendo di panna la parte centrale. Distribuiamo sulla superficie tutta la frutta, cospargiamo di zucchero a velo, prima di servire la Pavlova.

Seguimi anche su  Facebook  Pinterest  Instagram

(Visited 137 times, 1 visits today)