Lasagne in verde, con pesto di zucchine e basilico. La stagione giusta per vestire di verde i nostri piatti. Le prime zucchine fresche e il trionfo del basilico, daranno vita a preparazioni salutari e profumatissimi. Poi è l’alternativa alle lasagne con il ragù di carne. Varie ricette di lasagne, troverete all’interno del blog, adoro particolarmente preparare questa pietanza ed è graditissima da tutti. La potete preparare in anticipo, anzi vi dirò… che se la consumate il giorno dopo è ancora meglio. Si arricchisce di sapore 😉

lasagne in verde

lasagne in verde

LASAGNE IN VERDE CON PESTO DI ZUCCHINE E BASILICO

Ingredienti per 6/8 persone

1 confezione di Sfogliavelo Rana

6 zucchine ( di 1 zucchina, tenete da parte la buccia, tagliata a listarelle fini, fritte… vi occorrerà per la superficie)

un mazzetto di basilico

1 spicchio d’aglio

10 nocciole

sale q.b.

olio evo

100 gr di parmigiano grattugiato

50 gr di pecorino

1 fior di latte

besciamella leggera (ricetta qui)

Lasagne in verde, con pesto di zucchine e basilico. Un primo, ma anche piatto unico. Buonissimo…tutto verde. Vediamo come procedere per la preparazione. Ho utilizzato la Sfogliavelo di Rana, non occorre scottarla prima di comporre la lasagna, ma si utilizza direttamente in teglia. Prepariamoci, allora il pesto. Puliamo e tagliamo le zucchine a cubettini. Mettiamole in padella con olio evo, dell’aglio tritato finemente, saliamo e facciamo saltare per qualche minuto, per insaporire. Laviamo il basilico, utilizziamo solo le foglie. Scoliamo l’acqua in eccesso e tamponiamo con della carta assorbente. Utilizziamo il bicchiere del mixer, introducendo le zucchine, il basilico, parmigiano, pecorino, nocciole e l’olio evo. Frulliamo, ottenendo così il pesto. Assaggiamo e se occorre aggiustiamo di sale. Prepariamo la besciamella, la ricetta la trovate tra gli ingredienti. Iniziamo a comporre la lasagna, utilizziamo una teglia e mettiamo sul fondo una buona cucchiaiata di pesto. Ricopriamo con  le sfoglie di pasta, cospargiamo con altro pesto, una spolverata di parmigiano, qualche cubetto di fior di latte e besciamella. Fate un nuovo strato di pasta e procedete come prima, fino ad esaurimento ingredienti. Per le quantità dei condimenti, regolatevi a seconda dei vostri gusti. A me che piace morbida ho abbondato con la besciamella. Terminate l’ultimo strato con parmigiano, besciamella e la buccia di una zucchina, che avevo precedentemente tagliato a listarelle sottilissime e fritto in poco olio. Mettete in forno caldo 180° per venti minuti, alzate fino a 200° per altri 10 minuti. La superficie deve diventare colorita e croccantina. Prima di servirla, fatela riposare fuori dal forno, riuscirete a tagliare delle porzioni perfette!

Seguimi anche su Facebook  Pinterest  Instagram

 

(Visited 98 times, 1 visits today)