Basmati con zucchine saltate e mimosa di uova. Si potrebbe inserire nei piatti unici. Ricco di sapore e leggero. Più semplice di quanto possa sembrare, è la cottura di questo profumato e digeribile riso. E’ rinfrescante e disintossicante, privo di glutine. Lo utilizzo molto volentieri, soprattutto nelle insalate o piatti freddi, dove ci sia utilizzo di verdure o pollo. Usate spezie e condimenti per insaporirlo, contorno perfetto, che in Oriente, luogo di provenienza, è consumato al posto del pane.

basmati con zucchine saltate con mimosa di uova

BASMATI CON ZUCCHINE SALTATE E MIMOSA DI UOVA

Ingredienti per 4 persone

250 gr di riso Basmati

1 zucchina

1 uovo

500  ml di brodo vegetale (carota, sedano, cipolla)

1/2 scalogno

salsa di soia

olio di semi di girasole

Basmati con zucchine saltate e mimosa di uova, piatto unico molto saporito e leggero. Questi i passaggi da seguire. Prepariamo del brodo vegetale. Prima di procedere con la cottura del riso, dobbiamo lavarlo sotto l’acqua corrente. Questo passaggio, porterà via l’eccesso di amido, ci cui il Basmati è ricco. Quindi in cottura non diventerà colloso, e i chicchi risulteranno sgranati. Nel frattempo in un saltapasta mettiamo, lo scalogno tritato finemente, 2 cucchiai di olio e il riso ben lavato. Facciamo insaporire e aggiungiamo il brodo. Copriamo e portiamo a cottura il Basmati, è pronto quando il riso ha assorbito tutto il brodo (circa 10 minuti). In questo lasso di tempo prepariamo la zucchina, tagliandola a listarelle. La mettiamo in una padella con l’olio e un accenno di sale. Facciamo saltare e portiamo a cottura per 5/6 minuti. La verdura deve rimanere croccante. A cottura ultimata aggiungiamo un cucchiaio di salsa di soia, facciamo insaporire la verdura. Prepariamo l’uovo. battendolo con una forchetta, come per una frittata. Lo versiamo in una padella con un filo d’olio. Strapazziamolo, e stracciamolo. Il riso è cotto e lo scoliamo lasciandolo leggermente morbido. Uniamolo alle verdure e all’uovo e facciamolo insaporire, saltandolo per un attimo a freddo. E’ pronto per essere servito.

 

Seguimi anche su  Facebook  Pinterest  Instagram

(Visited 105 times, 1 visits today)