Fagioli con le cotiche, piatto tipico della cucina Laziale, nello specifico romana. Certo è una pietanza con molto “carattere” se così si può definire. Povera nella concezione ma ricca nella consistenza e nei sapori. Se si capita nelle trattorie o nelle “bettole”, così si chiamano quei posti caratteristici dei Castelli Romani, dove si mangia alla buona. vi verrano servite ancora oggi. Dal sapore molto particolare, dato dalla cotenna, avvolgeranno il palato con sapori intensi dimenticati.

 

fagioli con le cotiche

 

FAGIOLI CON LE COTICHE

Ingredienti per 6/8 persone
500 gr di fagioli Lamon secchi
200 gr di cotiche di prosciutto
500 gr di passata di pomodoro
1 gambo di sedano
1 cipolla piccola
1 carota
1 spicchio d’aglio
peperoncino
olio evo
sale q.b.

Accingiamoci a preparare i fagioli con le cotiche, tipico piatto della cucina romana. Un piatto povero che necessita di passaggi fondamentali per una riuscita perfetta. Bisogna, prima di tutto procurarsi delle belle cotenne di prosciutto e metterle a bagno, per ammorbidirle, per una notte. Procedete così anche per i fagioli. Esaminateli per togliere eventuali impurita sciacquateli e lasciateli a bagno in acqua temperatura ambiente, per 8 ore. Passato questo tempo,procediamo con la cottura dei fagioli. Mettiamoli in acqua, sempre temperatura ambiente, con una costa di sedano e no psicchio di aglio vestito. Portiamoli a bollore, piano piano. Devono cuocere per almeno 30/40 minuti. Quando si saranno ammorbiditi, salate e scolateli lasciando un pò della loro acqua. Passiamo alle cotiche che abbiamo lasciato a bagno. Raschiamole per bene, le sciacquiamo e le facciamo sbollentare in acqua semplice finche la cotenna non diventa morbida e quasi trasparente. A questo punto andranno scolate e tagliate a losanghe o litarelle, come più vi piacciono. Prepariamo la salsa in cui andranno a insaporire sia le cotiche che i fagioli. In n bel tegame mettiamo 4 cucchiaio di olio evo, sedano carota e cipolla, tagliate grossolanamente, peperoncino a piacere. Facciamo rosolare leggermente e aggiungiamo il pomodoro e aggiustiamo di sale. Versiamo ora le cotiche, lasciamo insaporire per una decina di minuti e uniamo i fagioli con la loro acqua. Abbassiamo la fiamma, lasciamo a sobollire e ritirare un pò la salsa. Venti minuti…spegnete, munitevi di buon pane casareccio e buon appetito.

Seguimi anche su Facebook e Pinterest

(Visited 8.174 times, 1 visits today)