Spatzle con farina di piselli aromatizzata all’aglio orsino con pesto di pistacchi e salmone

Finalmente è arrivata la primavera! Beh sì qui fa ancora un pò freschino ma psicologicamente, dopo il 21 marzo si inizia a stare meglio! Tutto rifiorisce ed il cibo non è da meno! Se c’è un colore capace di rappresentare questo momento è senza ombra di dubbio il verde! Verde speranza, come la speranza di lasciarsi l’inverno alle spalle, la speranza del sentire i primi raggi del sole che ti scaldano, vedere finalmente le giornate allungarsi, e detto da una che è chiusa in ufficio tutto il giorno, questa è una sensazione impagabile. Adoro la primavera ed ho deciso di omaggiarla con questo piatto!

Prima di lasciarvi con la ricetta però volevo spiegare due cosine… Questi spatzle sono composti per metà con farina di piselli, avendo il Bimby, io me la sono “autoprodotta” ricavandola dai piselli secchi, ovviamente la farina di piselli si trova già pronta nei supermercati.

Ho aromatizzato la farina di piselli con l’aglio orsino, dello stesso colore, ha donato alla farina un profumo e un aroma unico. Ma cos’è l’aglio orsino? E’ la versione selvatica del comune aglio, più delicato e prelibato come sapore, ricorda quasi l’erba cipollina ed il suo punto forte è che pur appartenendo alla stessa famiglia dell’aglio, non presenta tutti gli effetti indesiderati di quest’ultimo.

Ho condito il tutto con il pesto di pistacchi, anch’esso fatto con Bimby, ma potete farlo con un frullatore o mortaio oppure acquistarlo già pronto! Miraccomando che sia proveniente dalla nostra Sicilia!

Ora stop alle chiacchiere e vediamo come preparare questo primo piatto!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per gli Spatzle

  • 160 g Farina di piselli
  • 160 g Farina 00
  • 10 g Aglio orsino (tritato)
  • 2 Uova
  • 160 ml Acqua
  • 1 pizzico Sale

Per il pesto di pistacchi

  • 70 g Pistacchi non salati
  • 2 foglie Basilico
  • 100 ml Olio extravergine d'oliva
  • 30 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Pepe nero

In più

  • 150 g Salmone affumicato
  • 1 ciuffo Basilico

Preparazione

  1. Iniziare preparando la farina di piselli. Inserire nel boccale i piselli secchi e tritare 30 sec Vel da 6 a 9.

    Inserire quindi le foglie di aglio orsino e tritare nuovamente 20 sec. Vel 8.

  2. Una volta che la farina di piselli è pronta, mescolarla alla farina 00.

    Amalgamare quindi anche le uova precedentemente sbattute con un pizzico di sale e mescolare bene il tutto (con Bimby 40 sec. Vel 3).

    L’impasto non deve essere né troppo liquido né troppo solido, insomma una via di mezzo. Far riposare l’impasto per circa 30 minuti.

  3. Durante questo tempo, preparare il pesto di pistacchi:

    tritare i pistacchi con le foglie di basilico. (con Bimby 10 sec. Vel 7).

    Versare quindi l’olio a filo e il parmigiano, salare e pepare e mescolare (con BImby 30 sec Vel 5).

  4. Tagliare il salmone affumicato a listarelle e farle saltare in padella con un filo di olio evo per circa 3 minuti. Spegnere il fuoco e lasciare da parte.

  5. A questo punto simao pronti per cuocere i nostri spatzle:

    Mettere a bollire abbondante acqua salata e quando avrà raggiunto il bollore, sistemare l’aggeggio per gli spatzle sulla pentola e iniziare a formare i nostri gnocchetti. Ci vorranno pochi minuti e saliranno a galla.

  6. Scolarli e tuffarli in una padella assieme al pesto di pistacchi. Aggiungere un mestolo di acqua di cottura nel caso in cui risultasse troppo asciutto. Aggiungere infine il salmone e servire subito decorando il piatto con qualche foglia di basilico fresco.

  7. Prova gli altri colori in formato spatzle:

    fucsia

    nero

    multicolor

Note

Un primo piatto da leccarsi i baffi!
/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 256 times, 1 visits today)
Primi Piatti, Ricette con Bimby

Informazioni su sugarqueen

Tutto ciò che amo, racchiuso in un piccolo spazio virtuale, per condividere ricette, emozioni e pensieri! Insomma, tutto ciò che regna nella mia cucina! Ogni piatto è il mio personale modo di dire: ti voglio bene! Non è forse l’amore, l’ingrediente segreto per una ricetta di successo?

Precedente Risotto con verza salsiccia e Philadelphia Successivo Burger buns allo zafferano con hamburger di salmone, mousse di avocado e porro saltato alla birra

Lascia un commento