Risotto salmone e pistacchi

Buono da leccarsi i baffi, farete sicuramente il bis!

Per un trionfo di sapore e raffinatezza, vi presento il mio risotto salmone e pistacchi aromatizzato allo zenzero (non vorrete mica che manchi lo zenzero, che accostato al salmone, ne esalta il sapore ed il gusto!). Inoltre, questo primo piatto è perfetto se magari avete organizzato una cena fra amici, farete un figurone! A lasciarmi senza parole, oltre all’incredibile profumo che ha invaso la cucina, è stato il contrasto tra croccantezza dei pistacchi e scioglievolezza del salmone! Piatto promosso a pieni voti!! E voi che ne pensate?

Risotto al salmone e pistacchi

Ingredienti per 4 persone

Riso Carnaroli 350 gr

Salmone affumicato 200 gr

Pistacchi di Bronte 100 gr + 20 gr per guarnire (non salati)

Brodo q.b. (per me brodo di dado, per mancanza di tempo)

Burro q.b.

Zenzero fresco grattugiato 1 cucchiaino

Aneto q.b.

Scalogno 1 metà

Vino bianco 1 bicchiere


Per prima cosa preparare il brodo;

in una padella antiaderente far soffriggere una noce di burro con lo scalogno e versare il riso. Farlo tostare per 2 minuti e aggiungere il vino bianco, far sfumare e coprire con il brodo caldo.

Man mano che il riso si asciuga, aggiungere altro brodo e cuocere così secondo il tempo di cottura indicato sulla confezione, mescolando frequentemente.

Quando mancheranno 5 minuti alla fine della cottura, aggiungere il salmone tagliato fine e i pistacchi precedentemente sgusciati e tritati. Completare la cottura e aggiungere lo zenzero. Mantecare il risotto con una noce di burro e lasciarlo risposare per 2 minuti. Servire con una spolverata di pistacchi, aneto e un pochino di salmone che avrete tenuto da parte.

Con questa ricetta partecipo al Contest della foodblogger Mamma Ilaria

(Visited 220 times, 1 visits today)

I commenti sono chiusi.