Risotto alla crema di fave nel tomino

Delizioso e di stagione! Cosa volere di più?

Un risotto supercremoso e superdelizioso è il mio Risotto alla crema di fave nel tomino profumato al timo! Era da parecchio che volevo provare il risotto servito dentro al tomino solo che con questi caldi non mi sembrava proprio il caso! Poi improvvisamente le temperature sono scese di oltre 10 gradi e dalle torride giornate di giugno siamo passati in un attimo ad una fredda giornata di fine ottobre.. Era un chiaro segno quindi che era arrivato il momento di provare questo risotto! Ho optato per le fave che va bene che sembra ottobre, però sempre meglio utilizzare cose di stagione! Ed ecco qui quello che ne è venuto fuori!


Ingredienti per 2 persone

Riso carnaroli 160 gr

Fave cotte al vapore e sbucciate 200 gr

Brodo vegetale 1 litro

Tomini 2

Burro 30 gr

Scalogno 1

Vino bianco 1 bicchiere

Pepe rosa q.b.

Sale q.b.


Preparare il brodo vegetale.

Ridurre le fave sbucciate in purea con un mixer e mezzo bicchiere di brodo.

Soffriggere il burro in padella con lo scalogno tagliato finemente.

Aggiungere il riso e far tostare per qualche minuto. Sfumare con un bicchiere di vino bianco.

Quando l’alcool sarà evaporato, aggiungere un mestolo di brodo e continuare quindi la cottura del riso. Aggiungere brodo man mano che il riso si asciuga.

A metà cottura aggiungere anche la purea di fave e salare se necessario.

Nel frattempo con un coltello tagliare la calotta dei tomini cercando di lasciare intatto il bordo. Svuotare i tomini e mettere da parte.

Una volta cotto il risotto, spegnere il fuoco e mantecare con il formaggio ricavato dal tomino.

Servire il riso dentro al tomino aggiungendo un pò di timo fresco e pepe rosa macinato al momento.

Vi aspetto sulla mia pagina facebook!

(Visited 86 times, 1 visits today)
RisottiAMO , ,

Informazioni su sugarqueen

Tutto ciò che amo, racchiuso in un piccolo spazio virtuale, per condividere ricette, emozioni e pensieri! Insomma, tutto ciò che regna nella mia cucina!
Ogni piatto è il mio personale modo di dire: ti voglio bene! Non è forse l’amore, l’ingrediente segreto per una ricetta di successo?

Precedente Insalata di pollo Successivo Linguine al pesto di melanzane con pomodorini e burrata