Ravioli al cacao ripieni di zola e mascarpone con granella di nocciole

Innanzitutto BUON ANNO a tutti! Che sia colmo di felicità e attimi che vi fanno brillare gli occhi ed emozionare!

Siamo più o meno sopravvissuti alle feste, che poi a dire il vero io ci sono ancora dentro in pieno! Eh sì, perchè mentre per tutti queste giornate sono caratterizzate dalla fine ufficiale delle feste, a casa mia, gennaio significa: milioni di compleanni! Ebbene sì, metà famiglia è composta da dolci teneri affettuosi e temibili CAPRICORNO! E’ quindi nostra abitudine festeggiare tutti questi compleanni con un unico pranzo tutti assieme soprannominato ” il pranzo dei capricorno”! A questo pranzo, a tavola ci sono due schieramenti: da un lato noi, orgogliosi capricorno, che tessiamo le lodi di questo segno (quasi) perfetto, e dall’altro lato il resto della famiglia che finge di ascoltarci e finge ancor meno convincentemente di essere d’accordo con noi! E’ sempre molto divertente! Un occasione speciale e altrettanto speciale deve essere il menù.

Una cosa che spesso, nella mia vita mi sono sentita ripetere e che fa parte del mio carattere e che ritrovo anche in alcuni capricorno è questo costante e continuo accostamento di opposti… mi spiego meglio: sì è vero che c’è questa corazza, dura indistruttibile, forte, ma per chi sa andare oltre ed arrivare alla vera essenza di noi, si nasconde un cuore dolce, tenero, fragile. Cercando quindi qualcosa che potesse rappresentare tutto ciò in chiave culinaria, ecco che ho creato questi meravigliosi ravioli al cacao ripieni di zola e mascarpone con granella di nocciole! Una pasta particolare, in apparenza forte che contrasta con il ripieno, morbido e cremoso dello zola e mascarpone. A dare grinta a tutto ciò la croccante granella di nocciole! Ecco forse questo piatto lo definirei il perfetto piatto dei capricorno! E lo dedico a chi come me condivide la fortuna di essere nato a gennaio, mese in cui fuori ma freddo, ma dentro fa un gran caldo! Enjoy 🙂

  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 300 g Farina
  • 30 g Cacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaio Olio di oliva
  • 3 Uova
  • 100 g Gorgonzola
  • 100 g Mascarpone

Per il condimento

  • 50 g Gorgonzola
  • 1 q.b. Salvia (qualche fogliolina)
  • 20 g Burro
  • 30 g Granella di nocciole

Preparazione

  1. Per prima cosa preparare la pasta. Disporre la farina sulla spianatoia a fontana, al centro aggiungere il cacao amaro, l’olio e le uova. Con l’aiuto di una forchetta iniziare a sbattere le uova includendo poco a poco la farina. Iniziare ad impastare il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo.

    Con Bimby: inserire farina, cacao amaro olio e uova nel boccale e impastare a Vel. Spiga per 2 minuti.

    Avvolgere l’impasto nella pellicola e far riposare in frigo per almeno 30 minuti.

  2. Intanto preparare il ripieno, mescolando il gorgonzola con il mascarpone.

    Trascorso il tempo di riposo della pasta, iniziare a stenderla con il mattarello (per le più brave) oppure come me utiizzando la macchina della pasta. Una volta ottenute delle sfoglie abbastanza sottili (per me spessore 2) adagiarle sopra l’apposito stampo per ravioli. Far aderire bene la pasta allo stampo eliminando eventuali bolle di aria. Farcire quindi ciascun raviolo con un cucchiaino di ripieno.

     

  3. Far aderire quindi un altro strato di sfoglia e pressare bene per sigillare i nostri ravioli. Capovolgere lo stampo ed i nostri ravioli sono pronti. Distribuirli su un vassoio infarinato distanziati tra loro e ricominciare da capo fino ad esaurimento della pasta.

     

     

  4. Siamo quindi pronti a cuocere i nostri ravioli: far bollire abbondante acqua salata e non appena avrà raggiunto il bollore, tuffarci i ravioli. Cuoceranno in pochissimo tempo, circa 3 minuti.

    Nel frattempo in un pentolino fondere i 50 gr di zola che serviranno da condimento.

    In una padella capiente a parte, sciogliere il burro con qualche fogliolina di salvia in modo da farlo insaporire.

    Quando i nostri ravioli saranno cotti, scolarli e farli saltare nella padella con il burro.

    Impiattare i ravioli guarnendo con la fonduta di zola, la granella di nocciole e qualche fogliolina di salvia fresca. Buon appetito!

Note

Eccoci di nuovo con la prima ricetta del 2018!!

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 580 times, 1 visits today)
Primi Piatti, Ricette con Bimby

Informazioni su sugarqueen

Tutto ciò che amo, racchiuso in un piccolo spazio virtuale, per condividere ricette, emozioni e pensieri! Insomma, tutto ciò che regna nella mia cucina! Ogni piatto è il mio personale modo di dire: ti voglio bene! Non è forse l’amore, l’ingrediente segreto per una ricetta di successo?

Precedente Anelli di totano fritti su purea di cavolfiore aromatizzata al pepe rosa Successivo Zuppa di cavolo nero e lenticchie al curry

Lascia un commento