Pita greca con falafel salsa allo yogurt greco e prezzemolo e stracchino

Adoro dedicare almeno una serata a settimana all’hamburger! Ne abbiamo visti parecchi e se volete rinfrescarvi un pochino la memoria vi consiglio di dare un’occhiata alla sezione HAMBURGERIAMO del blog! Qui trovate i miei hamburger preferiti, tipo quello con carne di cavallo oppure quello con carne di salmone o ancora quello con pane alla zucca! La cosa che più mi piace è il fatto di poter creare un hamburger in chiave gourmet ispirandosi ad un determinato luogo o ricordo o idea.

Nel caso particolare di questa ricetta mi sono ispirata a un’idea medio orientale che mi vagava per la mente già da un pò! Una morbida pita, pane di forma rotonda, lievitata a lungo con lievito madre, che racchiude al suo interno un saporito e ultra goloso falafel! Il tutto farcito con una salsina deliziosa allo yogurt greco e prezzemolo e stracchino a volontà! Che dire…..il mondo arabo mi affascina per i suoi sapori ed odori etnici e con questa ricetta non ha deluso le mie aspettative! Ecco la ricetta!

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    2 porzioni
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la pita

  • Farina 1 100 g
  • Farina Manitoba 110 g
  • Lievito madre (per me licoli) 75 g
  • Acqua 125 g
  • Sale 1 q.b.

Per i falafel

  • Ceci secchi 300 g
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Cipolle (metà) 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale 1 pizzico
  • Cumino 1 pizzico
  • Pepe 1 pizzico
  • Olio di semi di arachide (per friggere) 1 q.b.

Per la salsa allo yogurt

  • Yogurt greco 150 g
  • Succo di limone 1 cucchiaio
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Sale 1 pizzico

In più

  • Stracchino 150 g
  • Rucola 1 q.b.
  • Paprika 1 pizzico

Preparazione

  1. La sera prima:

    mettere i ceci in ammollo;

    rinfrescare il lievito madre e attendere circa 2/3 ore.

    Quando sarà bello attivo siamo pronti per impastare:

    nella ciotola della planetaria dotata di frusta a foglia, sciogliere il lievito madre nell’acqua.

    Aggiungere le due farine e amalgamare.

    Sostituire la foglia con il gancio ed impastare per circa 10 minuti fino ad incordatura. Per ultimo aggiungere anche il sale e impastare per altri 3 minuti.

    Adagiare l’impasto in una ciotola coperta da pellicola e far riposare 1 ora a temperatura ambiente.

    Sistemare poi in frigo per almeno 8/10 ore (per me tutta la notte).

    Al mattino seguente, togliere l’impasto dal frigo e far acclimatare 1 ora.

    Dopodichè formare 3 panetti e pirlarli per conferire una forma arrotondata.

    Sistemarli distanziati fra loro su una teglia ricoperta di carta forno e far lievitare quindi per altre 8 ore.

    Preriscaldare il forno a 220° ed infornare la pita per 12/15 minuti fino a quando non sarà bella gonfia e dorata.

    Se avete la pietra refrattaria usatela, favorirà la buona riuscita della cottura, in quanto solitamente questo tipo di pane deve cuocere a temperature alte che i nostri forni di casa non raggiungono!

  2. Nel frattempo che il pane è in forno, prepariamo i falafel.

    Sciacquare i ceci ed asciugarli perfettamente.

    Tritarli nel mixer con metà cipolla, l’aglio spremuto con lo spremiaglio, aggiungere anche un pizzico di cumino, sale e pepe e tritare fino a omogeneizzare il tutto.

    Tritare al coltello il prezzemolo e aggiungerlo al composto. Iniziare a formare gli hamburger con l’aiuto del coppapasta.

  3. Scaldare l’olio e friggere i falafel burger.

    Preparare anche la salsa allo yogurt tritando al coltello il prezzemolo e aggiungendolo allo yogurt greco insieme a tutti gli altri ingredienti.

  4. Siamo ora finalmente pronti per assemblare il nostro hamburger:

    tagliare il pane a metà, spalmare la salsa allo yogurt, adagiare il falafel bello croccante, aggiungere lo stracchino e la rucola e terminare con una spolverata di paprika!

    Buon appetito!

Note

Ottimo e dal sapore mediorientale! Da provare!

ps: la ricetta originale dei falafel prevede l’uso del coriandolo che però io ho sostituito con il prezzemolo.

(Visited 210 times, 2 visits today)
HamburgeriAMO, Lievito madre

Informazioni su sugarqueen

Tutto ciò che amo, racchiuso in un piccolo spazio virtuale, per condividere ricette, emozioni e pensieri! Insomma, tutto ciò che regna nella mia cucina! Ogni piatto è il mio personale modo di dire: ti voglio bene! Non è forse l’amore, l’ingrediente segreto per una ricetta di successo?

Precedente Lasagne con verza cotechino e scamorza Successivo Risotto alla Bismarck

Lascia un commento