Lasagne di farro con cime di rapa, stracchino e besciamella alla curcuma

Favolose è dire poco! Sono rimasta piacevolmente sorpresa dal gusto di queste lasagne orgogliosamente homemade: Lasagne di farro con cime di rapa, stracchino e besciamella alla curcuma! Trasformare gli ingredienti primari come farina e uova in un bel piatto di lasagne è una cosa che da molte soddisfazioni! Per mancanza di tempo, lo faccio raramente, ma non appena si presenta l’occasione, sfodero la mia super macchina della pasta e via di pasta fatta in casa! In particolare, la farina di farro che è la più antica varietà di frumento consumata dall’uomo (fin dal neolitico!), ha un sapore simile a quello della farina bianca ma ha un retrogusto leggermente più amarognolo che accostato alla morbidezza dello stracchino e della besciamella, rende questo piatto unico! E per completare, le saporite cime di rapa conferiscono una marcia in più!

Lasagne di farro con cime di rapa, stracchino e besciamella alla curcuma

Ingredienti per 8 persone:

Per la pasta:

Farina di farro 400 gr

Uova 3

Olio evo 1 cucchiaio

Per la besciamella:

Latte 1 litro

Farina 80 gr

Burro 50 gr

Sale 1 pizzico

Noce moscata q.b.

Pepe nero q.b.

Curcuma 1 cucchiaio

Per il condimento:

Cime di rapa 1 kg

Stracchino 500 gr

Formaggio grattugiato q.b.

Misto soffritto

Olio evo

Aglio 1 spicchio


Iniziare la preparazione dalle lasagne. Disporre a fontana la farina, e rompere al centro le uova. Aggiungere l’olio ed iniziare ad impastare energicamente per qualche minuto fino a quando non avremo ottenuto un impasto compatto e liscio. Coprire l’impasto con la pellicola e lasciar riposare per 30 minuti.

Intanto preparare la besciamella:

In una pentola, fondere il burro e aggiungere la farina e continuare a mescolare con la frusta (avremo così ottenuto il roux). Versare il latte freddo continuando sempre a mescolare con la frusta per evitare la formazione di grumi. Cuocere per circa 8/10 minuti sempre mescolando, fino a quando la salsa non si sarà addensata. Aggiungere il sale, la noce moscata, la curcuma e il pepe nero.

besciamella alla curcuma

Pulire e lavare le cime di rapa, farle saltare in padella assieme ad un filo di olio evo, del misto per soffritto e l’aglio per circa 5 minuti. Spegnere il fuoco e lasciar raffreddare.

Trascorso il tempo di riposo della pasta, dividerla in piccole porzioni e tirarla con l’apposita macchina, formando dei rettangoli di pasta (io sono arrivata fino allo spessore 2 poiché con questo tipo di farina volevo una sfoglia sottile).

blogger-image-1375090933

Sbollentare ciascun rettangolo di pasta in acqua bollente salata e scolare per bene.

Ora, si può iniziare ad assemblare le lasagne: in una teglia, sporcare la superficie con della besciamella, adagiare i rettangoli di pasta, coprire con uno strato di besciamella alla curcuma, pezzetti di stracchino, un po’ di cime di rapa e formaggio grattugiato.

blogger-image-1272175099

Coprire con altri rettangoli di pasta e continuare con gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Infornare per 25 minuti a 180° e servire caldissime e fumanti! Buon appetito!

(Visited 245 times, 1 visits today)
Precedente Pizza Bianca con pistacchi e speck Successivo Anelli di totano fritti su purea di patate viola