Lasagne al pesto con fagiolini e crescenza

Un primo piatto delizioso e che fa della cremosità il suo cavallo di battaglia: Lasagne al pesto con fagiolini e crescenza.

Ultimamente sono un pò pigra lo ammetto! Il fatto è che se sei fuori casa dalla mattina alla sera, quando torni a casa e ti spogli dell’armatura (è proprio il caso di dirlo, alle volte!) e diventi finalmente TU e non più l’immagine sbiadita di te, hai solo voglia di non pensare a nulla, rilassarti e farti cullare dal dolce far niente. Ci sono volte in cui mi rilasso e trovo giovamento nel cucinare e altre volte in cui invece mi sento scarica, senza forze nè tantomeno idee. Questo periodo coincide solitamente con l’arrivo del caldo, quando solo l’idea di accendere il fornello mi disarma!

Poi finalmente arrivano quelle sere in cui, complice il fatto di avere amici a cena, qualcosa in te si risveglia. E vuoi, nonostante il caldo, proporre ai tuoi ospiti qualcosa di delizioso e appagante! E così, ho pensato di fare delle lasagne versione estiva, certo il forno bisogna accenderlo per forza, ma se nel frattempo che la pasta cuoce noi ce ne stiamo in balcone a sorseggiare un bello spritz fresco, direi che la scelta è super azzeccata! Ecco quindi le mie Lasagne al pesto con fagiolini e crescenza, un piatto profumato, piato in cui il bis sarà cosa ovvia e giusta! Ecco la ricetta!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    8/10 porzioni
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Lasagne Sottili all’uovo (Per me Sfogliavelo Giovanni Rana) 250 g
  • Grana padano (grattugiato) 100 g
  • Crescenza 200 g
  • Fagiolini 300 g
  • Pesto alla Genovese 1 vasetto
  • Basilico 1 q.b.

Per la besciamella

  • Latte intero 1 l
  • Burro 50 g
  • Farina 100 g
  • Sale 1 cucchiaino
  • Noce moscata 1 pizzico

Preparazione

  1. Come prima cosa metteere a bollire abbondante acqua salata. Lavare e privare delle estremità i fagiolini, tagliarli in 3 parti e quando l’acqua avrà raggiunto il bollore, cuocerli per circa 10/15 minuti.

    Scolarli e lasciare da parte

  2. Preparare la besciamella:

    In un pentolino far sciogliere a fuoco basso il burro. Spegnere il fuoco e aggiungere tutta la farina mescolando energicamente con una frusta in modo da evitare la formazione di grumi. Accendere quindi di nuovo il fuoco e continuando a mescolare far dorare il tutto, avremmo così ottenuto il “roux”.

    A parte scaldare il latte e versarlo poi a filo sul roux continuando sempre a mescolare con la frusta. Cuocere quindi per circa 6 minuti fino a quando si sarà addensata. A questo punto salare e aggiungere un pizzico di noce moscata.

    Con Bimby: seguire la ricetta del libro base.

    Quando la besciamella sarà pronta, mescolarla al pesto.

  3. A questo punto siamo pronti per assemblare le lasagne:

    Sporcare con un po’ di besciamella la teglia antiaderente. Sistemare le sfoglie di lasagne e quindi aggiungere la besciamella al pesto, i fagiolini, un po’ di crescenza e spolverare con formaggio grattugiato a volontà.

     

  4. Continuare cosi con le sfoglie di pasta, il condimento e via via dicendo fino ad esaurimento degli ingredienti. Aggiungere all’ultimo strato qualche foglia di basilico fresco tritata.

    Infornare in forno già caldo per circa 20 minuti. Servire subito e buon appetito!

Note

Un primo piatto super cremoso e con tutto il profumo del basilico fresco!

(Visited 435 times, 1 visits today)
Primi Piatti

Informazioni su sugarqueen

Tutto ciò che amo, racchiuso in un piccolo spazio virtuale, per condividere ricette, emozioni e pensieri! Insomma, tutto ciò che regna nella mia cucina! Ogni piatto è il mio personale modo di dire: ti voglio bene! Non è forse l’amore, l’ingrediente segreto per una ricetta di successo?

Precedente Cream Tart al cioccolato bianco mandorle e lamponi Successivo Arancini al pistacchio e mortadella

Lascia un commento