Burger buns alla curcuma farcito con Hamburger di pesce persico, cipolle di Tropea caramellate, lattuga e germogli di barbabietola

Vi ricordate dei miei burger buns alla curcuma visti QUI? Ecco con che cosa li ho farciti: Hamburger di pesce persico con cipolle di Tropea caramellate, lattuga e germogli di barbabietola! Quasi una volta a settimana in casa SugarQueen ci diamo alla pazza gioia (e quando mai?) con la serata hamburger! Questa volta però l’hamburger è quello di pesce, e dopo aver provato quello di salmone (che vedremo prossimamente) ho voluto provare quello di pesce persico! Molto molto buono e se avete mariti o bambini che storcono il naso quando vedono il pesce, servirlo sotto forma di hamburger, sarà il giusto compromesso per fare il pieno di pesce in maniera sfiziosa e golosa! Quando si tratta di hamburger, non c’è davvero limite alla fantasia e per noi, farcirli in modo sempre diverso, è il gioco più goloso che ci sia! Scopriamo ora la ricetta!

capture

Ingredienti per 3 persone

 

Per i panini:

Farina 0 170 gr

Burro 10 gr

Acqua tiepida 65 ml

Zucchero 20 gr

Licoli 50 gr

Sale mezzo cucchiaino

Curcuma 1 cucchiaino

Pepe nero q.b. (abbinare sempre pepe nero alla curcuma in modo da rendere le proprietà della curcuma maggiormente assimilabili)

Uovo 1 sbattuto (metà per l’impasto e conservare l’altra metà per la copertura)

Semi di sesamo q.b.

Semi di papavero q.b.

Semi di zucca q.b.

Per l’hamburger:

Filetto di pesce persico 500 gr

Prezzemolo q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

Pangrattato 1 cucchiaio

Olio 1 filo

Scorza di limone grattugiata q.b.

In più:

Cipolle di Tropea 2

Zucchero di canna 2 cucchiai

Acqua 2 cucchiai

Lattuga q.b.

Germogli di barbabietola

Sottiletta (ebbene sì l’abbiamo messa anche sul pesce, siamo pessimi, vero?)


Per prima cosa, preparare il pane alla curcuma

Mentre i nostri panini staranno cuocendo in forno, dedicarsi al ripieno:

pulire il filetto di persico, lavarlo ed asciugarlo bene (togliendo le lische se presenti).

Una volta pulito, tagliarlo al coltello in maniera omogenea e sistemare tutto in una ciotola. Aggiungere quindi il sale, pepe, prezzemolo tritato, pangrattato, olio e scorza di limone grattugiata.

Amalgamare molto bene il composto e formare i burgers con l’aiuto di un coppa pasta.

Scaldare la griglia per un buon 10 minuti, e quando sarà bella rovente, adagiarvi i burgers di persico. Cuocerli da ambo i lati per qualche minuto, fino ad avere una crosticina esterna dorata.

 

Nel frattempo, caramellare le cipolle di Tropea, affettandole e facendole saltare in padella. Quando saranno tenere, aggiungere lo zucchero di canna e l’acqua e caramellare.

 

Quando i panini saranno cotti, tagliarli a metà e farcirli con la sottiletta (opzionale), la lattuga, il pesce, le cipolle caramellate e i germogli di barbabietola. Buon hamburger a tutti!!

 

capture-2

(Visited 204 times, 1 visits today)
Precedente Lasagne al nero di seppia con salmone Successivo Cavolfiore viola cremoso

2 thoughts on “Burger buns alla curcuma farcito con Hamburger di pesce persico, cipolle di Tropea caramellate, lattuga e germogli di barbabietola

  1. Luisa il said:

    Paradisiaco, ma al posto della sottiletta (non mangio formaggi) quale salsa posso abbinare che non sia la solita maionese?

  2. sugarqueen il said:

    Ciao Luisa!! Prova con una salsa alla senape, penso che si abbini bene al pesce! Ci vedrei bene anche la guacamole o la più classica salsa rosa! 🙂

I commenti sono chiusi.