Birramisù alla Guinness

Siamo vicino a San Patrick, e mi sembra doveroso onorare l’Irlanda con un goloso birramisù alla Guinness!

 

Volevo cimentarmi nella preparazione di questo straordinario Birramisù alla Guinness da molto tempo, e finalmente l’occasione è arrivata per la festa di laurea di un nostro amico! Poi si da il caso che con l’associazione di amici di cui faccio parte Rock Inn Somma, stiamo organizzando la festa di San Patrick! Quindi quale occasione migliore di fare il bis di questo tiramisù? L’unico difetto di questo dolce? Che finisce in fretta!! E devo dire che anche se lievemente, ma il retrogusto della birra si sente davvero! Merito dello zabaione alla birra e del fatto di aver inzuppato ogni biscotto nella scura d’eccellenza!

Eh sì, niente caffè per questo dolce, ma solo tanta birra! Impossibile resistere!


Ingredienti per una teglia da 18/20 persone

Per lo zabaione alla Guinness:

Tuorli d’uova 6 (freschissimi)

Zucchero 120 gr

Guinness 100 gr

Per la crema

Mascarpone 600 gr

Panna fresca 500 ml

In più:

Cacao amaro q.b.

Pavesini 800 gr

Guinness 33 cl


Per prima cosa preparare lo zabaione alla birra:

sbattere i tuorli con lo zucchero e versarli in un pentolino a bagnomaria, aggiungere la birra mescolando continuamente con una frusta. L’acqua per il bagnomaria non deve bollire, ma restare sempre sotto il punto di ebollizione. Cuocere così fino a quando il composto non sarà bello gonfio e avrà raddoppiato il suo volume (circa 10 minuti).

Con Bimby, inserire la farfalla nel boccale, versare lo zucchero, i tuorli e montare, 5 min. 37° Vel. 3. Aggiungere la birra e cuocere 7 min. 70° Vel.3.

Versare il composto in una ciotola e lasciar raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo.

Nel frattempo montare la panna fresca (fredda di frigo) con l’aiuto delle fruste elettriche; una volta che la panna sarà montata, aggiungere poco per volta il mascarpone, continuando a montare con le fruste.

Quando lo zabaione sarà completamente freddo, unirlo alla crema di mascarpone e amalgamare delicatamente con un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto, in modo che la panna non si smonti.

Versare la birra in una ciotola facendo attenzione a non creare schiuma e procedere all’assemblaggio del nostro birramisù: immergere velocemente i pavesini nella birra e disporli su una teglia, o bicchiere o cocottine monoporzione, coprire con uno strato di crema, spolverare con il cacao amaro setacciato, coprire con un altro strato di pavesini imbevuti di birra, aggiungere uno strato di crema, spolverare con cacao amaro e continuare così fino ad esaurimento degli ingredienti.

 

Alla salute!

 

(Visited 1.746 times, 1 visits today)
Precedente Cupcakes mimosa Successivo Vellutata di topinambur con semi di chia