Crostata alle nocciole con crema al latte e cioccolato

La crostata alle nocciole con crema al latte e cioccolato è un dolce delizioso e semplice da preparare. Per la base della crostata ho usato la frolla alle nocciole, croccante grazie alla granella di nocciole ma al tempo stesso morbida e farcita poi con una crema al latte davvero delicata. Ovviamente come base va benissimo anche la frolla al cacao e nocciole, così da renderla ancora più golosa. La ricetta è molto semplice e potete anche prepararla in più step così da anticiparvi se avete ospiti.

Ricetta crostata alle nocciole con crema al latte e cioccolato, un dolce facile e goloso perfetto per ogni occasione.

crostata alle nocciole con crema al latte e cioccolato ricetta dolce facile

Crostata alle nocciole con crema al latte e cioccolato

Ingredienti per una crostata alle nocciole di circa 30cm

…per la base alle nocciole

  • 500 g di farina 00
  • 120 g di zucchero semolato
  • 150 g di burro
  • 100 g di nocciole tritate
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 uovo

…per la crema al latte

  • 550 ml di latte
  • 150 ml di panna liquida
  • 70 g di farina o maizena (amido di mais)
  • 80 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di vanillina
  • 2-3 cucchiaini di liquore Strega 

…per la copertura

  • 100 g di cioccolato al latte o fondente

Ricetta crostata alle nocciole con crema al latte e cioccolato

Preparazione

Per preparare la crostata alle nocciole partiamo dalla base di frolla alle nocciole. Seguite passo passo questa ricetta e lasciatela riposare per una mezz’ora in frigorifero. Nel frattempo preparate la crema al latte. In un pentolino fate bollire il latte. In un altro tegame unite lo zucchero e la farina assieme alla vanillina e aggiungete a filo il latte bollente, poco alla volta, mescolando con una frusta o un cucchiaio di legno per evitare la formazione di grumi. Quando avrete aggiunto tutto il latte riportate sul fuoco e continuando a mescolare fate cuocere fino a che non risulta densa e corposa. Infine, aggiungere il liquore e amalgamare. Versate in una ciotola di vetro e lasciate raffreddare, coperta da pellicola in modo che aderisca e non si formi la pellicina fastidiosa. Montate la panna e, quando la crema al latte sarà fredda, incorporatela delicatamente. Mi raccomando, deve essere abbastanza fredda altrimenti la panna si smonterà. Riprendete ora la frolla alle nocciole e stendetela col matterello, di spessore di circa 1cm. Mettete la base in una teglia da crostate e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, fino a doratura. Lasciate raffreddare la base prima di versare la crema al latte. Infine, per completare la crostata alle nocciole, grattugiate il cioccolato al latte e aggiungete le scaglie in superficie. Se vi avanza della frolla potete preparare dei biscotti come in questa ricetta.

La crostata alle nocciole può essere conservata anche a temperatura ambiente, se non è troppo caldo, altrimenti in frigorifero coperta da pellicola.

Servite la crostata alle nocciole fredda, così che anche la crema si sarà addensata. Potete decorare anche con dei biscottini cotti da parte.

crostata alle nocciole con crema al latte e cioccolato ricetta crostata facile

Ricetta crostata alle nocciole con crema al latte, perfetta per la domenica o per compleanni.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla miafan page di Facebook! 🙂 Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account GooglePlus e Twitter? Un modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

 

12 thoughts on “Crostata alle nocciole con crema al latte e cioccolato

  1. debora il said:

    Alla fine ho visto che un pó di panna ce l’avevo e l’ho usata! Comunque è venuta con parecchi grumi anche se l’ho passata col setaccio..forse l’ho lasciata raffreddare troppo 🙁 è venuta comunque buonissima!

    • uuuh 🙁 odiosi grumi! No dipende sicuramente da come si aggiunge il latte, filo a filo, poco alla volta e giri, poi ne aggiungi un altro po’.
      L’importante è che era buona! La prossima volta aspetto una foto 😉
      Ciaoooo!

  2. Chiara il said:

    Scusa, la tua torta mi ispira… ma trovo la quantità di farina esagerata rispetto al burro e alle uova… sono giusti 500g o è un dato errato?

Lascia un commento