Filetti di baccalà alla diavola con olive, peperocino e patate!

Filetti di baccalà alla diavola!

Filetti di baccalà alla diavola!

In questo periodo di Quaresima rifletto spesso sulle abilità’ degli uomini a creare preparazioni alternative che rispettino l’ osservanza cattolica che esclude carni e salumi. Quante ne hanno inventate e sicuramente non rappresentano un sacrificio, anzi proprio il contrario! Basti pensare che, nella cucina quaresimale del Sud è proprio in questo periodo che in tavola appaiono i buonissimi calzoni al forno farciti con un soffritto di cipolle fresche, acciughe, pezzettini di pomodoro, olive e con l’ aggiunta inaspettata, ma buonissima di qualche chicco di uvetta sultanina, oppure quelli di ricotta e formaggio fresco ! Ci sono anche le seppie al sugo ripiene di un soffice composto di uova, capperi e formaggio, le frittate di cozze o di asparagi selvatici, i trionfi di ortaggi fritti, gli sformati di carciofi, il pesce stocco con i broccoli ed anche tante preparazioni con il baccalà , tra cui questa che segue che v’ invito a fare perché e’ davvero squisita !
E poi dicono che è Quaresima….

Ingredienti:
Kg. 1 filetti di baccalà’ ammollato
Gr. 200 passata di pomodoro
Gr. 100 olive nere dolci
N. 3 cipolline fresche
Gr. 500 patate
Prezzemolo fresco sminuzzato
Peperoncino in polvere q.b.
Gr. 150 olio evo

Procedimento:

Liberare il baccalà’ dalla pelle, tagliarlo a pezzettoni e tastarli accuratamente con le dita per eliminare eventuali lische nascoste.
In un tegame a fondo largo soffriggere a fuoco lento le cipolline tagliuzzate e quando saranno diventate morbide aggiungere le patate sbucciate e tagliate a tocchetti irregolari; rigirarle per qualche minuto poi aggiungere la salsa di pomodoro, mezzo bicchiere circa di acqua , le olive, abbondante peperoncino, un pizzico di sale e portare a cottura sempre a fuoco lento.
Alla fine unire il baccalà’ che ha bisogno solo di pochissimi minuti per cuocersi e per cedere il proprio sapore all’ intingolo. Rigirare una sola volta con delicatezza, altrimenti il baccalà’ si sfalda , spegnere il fornello, unire il prezzemolo sminuzzato e coprire il tegame con il coperchio.
Un buon pane fresco accompagnerà felicemente questo piatto semplice e molto gustoso !