” Quiche ” con carciofi e prosciutto

 

 

Quiche con carciofi e prosciutto!

Quiche con carciofi e prosciutto!

image

Ho imparato a preparare le quiche moltissimi anni fa incominciando dalla famosa ” quiche Lorraine” . Da allora e’ diventato un piatto abbastanza frequente nella mia cucina perche’ mi consente di utilizzare ciò’ che ho in frigo ( formaggi, salumi, verdure, ecc. ) variando così gli ingredienti e di conseguenza i risultati. Questa con i carciofi e’ una delle più riuscite e si adatta molto bene ad ogni occasione, dalla cenetta veloce all’ antipasto a buffet, dal brunch domenicale al picnic di Pasquetta !

Ingredienti:
N. 4 carciofi
Una confezione di pasta sfoglia gia’ pronta
Gr. 70 olio evo
N. 1 spicchio di aglioimageimage
N. 7 uova
Gr. 250 panna
Gr. 100 fettine di prosciutto cotto
Un mazzetto di prezzemolo fresco sminuzzato
Sale, pepe nero e maggiorana q.b.

Procedimento:
Liberare i carciofi dalle foglie esterne e dall’ eventuale barba interna, ricavandone soltanto i cuori; dividere ogni carciofo in tre o quattro fettine e sciacquarle in acqua acidulata con limone.
In un pentolino soffriggere leggermente nell’ olio lo spicchio di aglio intero, aggiungere le fettine di carciofi, un pizzico di sale, una spolverata di pepe nero macinato al momento, la meta’ del prezzemolo sminuzzato, la maggiorana e due cucchiaiate di acqua . Mentre i carciofi si ammorbidiscono ( basteranno dieci minuti circa ) disporre la pasta sfoglia su una teglia rotonda con fondo antiaderente dal diametro di 30 cm. circa.

In una ciotola sbattere con un frullino le uova leggermente salate e pepate, aggiungere il prosciutto cotto tagliuzzato con le forbici, il restante prezzemolo sminuzzato e la panna liquida; disporre le fettine di carciofi sulla sfoglia, eliminare imagelo spicchio di aglio e spargere anche un po’ dell’ intingolo della loro cottura.

Aggiungere sul tutto le uova sbattute con la panna ed il prosciutto ed infornare per 30 minuti circa a 150 gradi. Ricordare che la quiche quando è ben cotta si gonfia ed acquisisce un intenso colore dorato ed una volta sfornata si appiattisce, ma rimane sempre molto morbida e spugnosa .