Sformato a sorpresa.

Amo particolarmente la torta Pasqualina e soprattutto mi piace il fitto

imagesapore della pasta e la sezione delle uova intere abbracciate dalle verdure che caratterizza le fette, ma non sempre riesco a trovare le erbette giuste per il ripieno o il tempo necessario per fare la pasta.
Allora, nell’ emergenza, preparo questo sformato veloce che ne ricorda un po’ da lontano il gusto e provvisoriamente appaga sia la vista che il palato.image

 

Ingredienti:
Gr. 300 ricotta vaccina
Gr. 300 spinaci surgelati
Due uova intere + un tuorlo
Gr. 200 panna per cucina
Una confezione pasta brise
Sale e pepe nero q.b.

Procedimento:

Sbollentare gli spinaci in tre dita di acqua bollente appena salata, scolarli, strizzarli e tagliuzzarli. Liberare la ricotta da eventuale liquido di governo, posarla in una ciotola e con una forchetta lavorarla fino a renderla completamente liscia e cremosa, aggiungendo la panna poco per volta e lasciandola assorbire. Unire un pizzichino di sale, una generosa spolverata di pepe nero ed infine mescolarla con gli spinaci.

image Infarinare ed allargare la pasta brise’ con il matterello e ricavarne due dischi: uno più grande ( 25 cm. circa ) da far traboccare un po’ sull’ orlo della pirofila e l’ altro molto più piccolo.
Imburrare ed infarinare una teglia di 22 cm. circa ( oppure rivestirla con carta da forno) , posare sul fondo il disco più grande e versare il composto di ricotta e spinaci. Con il dorso di un cucchiaio spianare due piccoli avvallamenti dove bisogna rompere e posizionare le uova intere crude.

Chiudere con l’ altro disco di pasta, pizzicando gli orli con le dita e facendo ben attenzione a non rompere le uova messe all’ interno. Spennellare la superficie con il tuorlo d’ uovo diluito con qualche goccia di latte o di panna, poi con la punta delle dita staccare leggermente un piccolissimo pezzo di pasta al centro dello sformato e creare un buchino, indispensabile per far evaporare il ripieno durante la cottura.

Cuocere in forno ventilato per trentacinque minuti circa a 150 gradi, sfornare e tagliare lo sformato quando si sarà intiepidito.
N.B. La temperatura ed il tempo di cottura sono sempre in rapporto al tipo di forno usato.

“Uova a cucinino”

foto

Ingredienti:
N. 4 uova
N. 1 cipolla
Due pomodori pelati oppure 1/2 bicchiere passata di pomodoro
Gr. 100 olio evo
Acqua e sale q.b.

Procedimento:
In una padella unire i pelati sminuzzati , la cipolla tagliuzzata, l’ olio, coprire con acqua e lasciare bollire a fuoco medio finche’ parte dell’ acqua si sara’ evaporata e la cipolla si sara’ ammorbidita.
In questo condimento rompere le uova, aggiustare di sale, coprire e lasciar cuocere a fuoco lento.
A cottura ultimata le uova risulteranno in camicia con un condimento leggero e gustoso da assaporare con il pane fresco.