Dessert di ananas caramellato, al profumo di menta!

 

image

Ecco un dessert  facile, buono, leggero  che a tavola fa la sua figura . L’ unico fastidio sta nella sbucciatura dell’ ananas, ma se si adopera  quello strumento apposito che si può trovare nel reparto casalinghi di molti supermercati, la difficoltà scompare. Possibilmente servitelo tiepido, e’ ancora più buono!

Ingredienti:

N. 1 ananas non troppo maturo

Succo di mezzo limone

N. 1 cucchiaino di cannella in polvere

N. 2 cucchiai di zucchero integrale  di canna

Carta da forno

Procedimento:

Eliminare il ciuffo dell’ ananas e togliere la buccia del frutto con l’ apposito attrezzo che ne elimina anche la parte dura interna . Tagliarlo a fette spesse e  disporle su una pirofila rivestita di carta da forno inumidita e ben strizzata. Bagnare  le fette con il succo del 1/2 limone, spargere la   cannella e lo zucchero integrale di canna e farle gratinare in forno per una ventina di minuti e comunque finché si sarà formata sulla superficie una ghiotta crosticina dorata!

Servire  le fette con ciuffetti di menta e volendo, si può arricchire la preparazione con qualche cucchiaiata di crema inglese o di crema pasticciera al limone.

image

 

Rotolo di pasta fillo con lamponi e mele.

 

image

La pasta fillo gia’ pronta mi stimola a preparare cose nuove, dolci e salate che sono sempre particolarmente gradite. L’ altro giorno ho fatto dei ” calzoncelli ” fritti, ripieni di pure’ di tonno, patate e cipolle che sono andati a ruba, tanto che, non ho avuto neanche il tempo di fotografarli.
Oggi ho preparato questo rotolo di fruttaimage fresca , molto simile, come forma ad uno strudel e come procedura alla baklava , con un sapore inedito, fresco e particolarmente buono !

Ingredienti:
N. 9 fogli di pasta fillo
N. 1 mela
N. 200 gr. lamponi freschi
N. 2 cucchiai zucchero di canna
Succo di un limone piccolo
N. 1 cucchiaino di cannella in polvere
Gr. 100 sciroppo d’ acero
Gr. 100 burro
N. 2 cucchiai pane grattugiato
Gr. 20 pinoli

image

Procedimento:
Sbucciare ed affettare sottilmente una mela, aggiungere lo zucchero, il succo del
limone, i lamponi , i pinoli, la cannella e mescolare. Disporre tre fogli di pasta fillo su un telo, spennellarli col burro fuso e cospargerli di pane grattugiato. Sovrapporre altri tre fogli ripetendo l’ operazione ed adagiare il composto di mela e lamponi. Chiudere con gli ultimi tre fogli imburrati di pasta fillo ed avvolgere il rotolo su se stesso aiutandosi con il telo sottostante.
Sistemare in una pirofila imburrata e cosparsa di pan grattugiato e cuocere in forno gia’ caldo a 170 gradi circa.
Quando il rotolo risulterà ben dorato e croccante, sfornarlo e cospargerlo subito ( nella stessa pirofila di cottura,) con lo sciroppo d’ acero bollente. E’ consigliabile tagliare le fette con un coltello seghettato molto tagliente, aggiungendo poi su ogni porzione qualche cucchiaiata di sciroppo rimasto sul fondo della teglia.

image

Palline di frutta esotica

 

image

Questa ricetta mi e’ stata data per caso, durante una conversazione con un’ amica che non vedevo da tempo. Parlandomi di sua figlia che e’ vegetariana/ vegana, mi ha illustrato i molti e validi motivi di questa scelta alimentare, le cui preparazioni sono molto apprezzate anche dagli onnivori e proprio mentre ci stavamo salutando mi ha suggerito velocemente questo dessert

image

Oggi l’ ho provato e devo convenire che, il suo delicato sapore esotico mi ha conquistata.
A tavola e’ stato accolto dapprima con un po’ di stupore misto a diffidenza, poi e’ bastato un assaggio ed il piatto di portata si e’ svuotato rapidamente!
E come diceva un mio grande amico, maestro Chef di un qualificato Istituto Alberghiero, un cuoco non ha bisogno di chiedere ai commensali se un piatto e’ stato gradito o meno, perché il gradimento e’ dichiarato dai piatti quando tornano vuoti in cucina !

imageIngredienti:

N. 2 banane
N. 1 avocado
Gr. 50 zucchero di canna integrale
Gr. 250 circa, di biscotti secchi di farina integrale, grattugiati
Gr. 50 farina di mandorle o di cocco
Un po’ di buccia grattugiata di arancia

Procedimento:
In una ciotola schiacciare con la forchetta le banane sbucciate, l’ avocado sbucciato e spezzettato insieme allo zucchero di canna, ad un cucchiaino di farina di mandorle ed alla buccia grattugiata di arancia. Stemperare bene il tutto poi aggiungere i biscotti secchi grattugiati finemente, fino ad ottenere un pure’ abbastanza consistente per ricavarne, con le mani, delle palline simili a polpette.
N. B. La quantita’ dei biscotti grattugiati da aggiungere alla frutta e’ variabile, in rapporto al peso delle banane e dell’ avocado.
Passare velocemente le palline ottenute che sono molto morbide, nella farina di mandorle o di cocco e lasciarle riposare in frigo per un paio d’ ore.
Diminuendo la quantità di biscotti grattugiati a 150 grammi il pure’ di frutta, diviso in coppette, può essere consumato al cucchiaio con una spolverata di cacao amaro oppure di farina di cocco!

Fresco e leggero dessert di frutta, da provare!

Fresco e leggero dessert di frutta, da provare!

Le vere fragole al limone

foto

 

Ingredienti:
4 vaschette di fragole
N. 2 limoni grossi
N. 6 cucchiai zucchero di canna

Procedimento:

Mettere a bagno le fragole in acqua fresca SENZA togliere il picciolo. Cambiare l’ acqua un paio di volte e poi liberare le fragole dal picciolo e lasciarle a scolare l’ acqua residua su abbondante carta assorbente da cucina.
Spremere i limoni, aggiungere lo zucchero di canna e fare bollire il tutto con una scorzetta di limone per cinque minuti circa. Sistemare le fragole in una ciotola e coprirle con lo sciroppo di limone freddo. Diventeranno belle lucide ed invitanti.
Ah, una precisazione : io lascio sempre le fragole intere per intensificarne il sapore che e’ per sua natura delicatissimo, ma volendo si possono anche dividere in pezzettoni, comunque sconsiglio di ridurle in pezzettini perche’ talvolta mi sono ritrovata di fronte a poltiglie piu’ simili a frappe’ malfatti che a fragole fresche.