Contorno di zucchine crude, cetrioli e carote.

imageimage

Provate subito quest’ insalatina di stagione , è davvero appetitosa purché le verdure siano particolarmente fresche. È anche semplice e velocissima e sarà particolarmente apprezzata da chi non ama trafficare in cucina.

image

Ingredienti:
N. 1 vasetto yogurt bianco intero
N. 2 cucchiaiate maionese
N. 6 zucchine piccole e tenere
N. 1 carota
N. 2 cetrioli piccoli e magri
N. 1 costina tenerissima di sedano
1/2 peperone piccolo
Sale e pepe bianco q.b.

Procedimento:
Lavare e tagliare a julienne le zucchine, i cetrioli, la carota e tagliuzzare minutamente la costina di sedano e mezzo peperone. Aggiungere lo yogurt, la maionese, un pizzico di sale ed un po’ di pepe bianco macinato fresco. Mescolare bene il tutto e portare in tavola.

 

Contorno di peperoni alla paesana

 

image

 

I peperoni sono sempre eccellenti per loro natura, se poi si utilizzano i peperoni calabresi rotondi e polposi e si preparano con questa ricetta semplice, stuzzicante e molto appetitosa funzionano sia come contorno che come antipasto ed un panino bello caldo e fragrante, farcito con questa delizia, vi farà leccare i baffi !
Ingredienti:

N. 12 peperoni calabresi rotondiimage
Gr. 200 olio evo
N. 5 filetti di acciughe
Gr. 70 capperi dissalati
Un ciuffo di prezzemolo
N. 2 spicchi di aglio
N. 1 peperoncino fresco oppure pepe nero
Gr. 100 olive nere o verdi
Sale q.b., (se necessario)

Procedimento:

Lavare i peperoni, liberarli dal picciolo e dai semini interni, adagiarli in una pirofila antiaderente e passarli al forno per 20 minuti circa e comunque finché si saranno raggrinziti ed arrostiti.
Spegnere il forno, coprirli con un foglio di carta di alluminio e lasciarli così per qualche minuto, ovvero il tempo necessario per preparare il condimento.
In un contenitore da frigo, possibilmente di vetro, versare l’ olio ed aggiungere gli spicchi di aglio interi, il peperoncino fresco tagliuzzato, il prezzemolo ed il basilico sminuzzati, i filetti di acciuga , i capperi dissalati e le olive snocciolate.
Togliere la pellicina esterna dei peperoni, dividerli in due o tre pezzi ed adagiarli nell’ intingolo di olio appena preparato. Mescolare con cura il tutto, eventualmente aggiungere una spruzzata leggera di sale e lasciare ad insaporire il tutto, almeno per mezz’ora, a temperatura ambiente .
Nel caso in cui dovessero avanzare, cosa abbastanza difficile, si conservano in frigo, coperti con con la pellicola per alimenti, anche per due / tre giorni.

image

 

 

Sformato di patate al prosciutto

 

image

Lo sformato di patate e’ noto dappertutto ed ognuno ha la sua maniera di prepararlo. C’ e’ chi lo rende particolarmente morbido con l’ aggiunta di panna o di besciamelle e c’ e’ , come in questo caso, chi lo fa alla maniera tradizionale, ricordando quello che al Sud e’ chiamato ” il gateau “.

Ingredienti:

Kg. 1 patate
N. 4 uova
Gr. 100 prosciutto cotto affumicato
Gr. 50 pancetta affumicata
Gr. 100 lerdhammer o fontina
Un ciuffetto di prezzemolo sminuzzato
N. 1 cucchiaino di peperoncino in polvere ( sostituibile con pepe nero macinato fresco )
N. 1 spicchio di aglio
Gr. 100 pane grattugiato
Gr. 100 parmigiano grattugiato
Gr. 50 burro
Sale e olio q.b.

image

Procedimento:
Lessare le patate con la buccia e quando saranno cotte, scolarle, lasciarle intiepidire, sbucciarle e passarle con il passa patate. Unire al passato le uova intere, il sale, il burro a pezzetti, la pancetta, il prosciutto ed il formaggio tagliuzzati finemente, il parmigiano, l’ aglio ed il prezzemolo sminuzzati. Mescolare il tutto e trasferirlo in una pirofila unta di olio e spolverata di pane grattugiato. Appianare la superficie con il dorso di un cucchiaio o con una paletta, cospargere con altro pane grattugiato, unire due fili di olio evo oppure qualche fiocchetto di burro ed infornare a temperatura moderata per una ventina di minuti. E’ davvero buona e puo’ essere consumata, tiepida o a temperatura ambiente, in ogni momento della giornata.
Io la preparavo spesso quando i miei figli, da ragazzini, ospitavano sempre qualche compagno di giochi all’ ora della merenda ed una bella fettona di ” gateau” li entusiasmava tutti, nutrendoli in modo sano !

image

 

Anelli di cipolla fritti, all’ americana.

image

Questa frittura facile, facile e’ una sfiziosa soluzione dell’ ultimo momento ed oggi l’ accompagno ad una vellutata di fagioli bruni con crostini di pane fritto o tostato di cui vi passo la ricetta nel post che segue. Insomma, con cio’ che avevo in casa, ho realizzato un gradevole pranzetto che i vegetariani apprezzerebbero e che e’ gradito anche ai non vegetariani.

Ingredienti:

N. 1 cipolla rossa o bianca

N. 1 uovo

N. 1 cucchiaio di farina 00

N. 1 cucchiaio di fecola di patate

Un cucchiaino di lievito in polvere

Un pizzico di sale

Qualche cucchiaiata di latte

Una spolverata di pepe nero macinato fresco

Olio di riso q.b. per friggere

Procedimento:

In una ciotolina unire la farina 00, la fecola di patate, il lievito, un pizzico di sale ed un po’ di pepe e stemperare con il latte fino ad ottenere una pastella morbida e piuttosto densa poi aggiungere l’ uovo intero. Mescolare per bene e tuffarvi gli anelli di cipolla. Friggerli in olio caldo prelevandoli dalla pastella con la forchetta. Accompagnarli a piacere con ketchup o con salsa messicana.

image

 

Insalata americana di zia Rosa

Ingredienti:

Gr. 700 patate
N. 3 uova
N. 2 cipollotti bianchi
N. 1 carota
N. 3 cucchiai di maionese
Gr. 100 piselli surgelati
Olio evo, sale, pepe bianco e maggiorana q.b.

Procedimento:
Lavare, lessare le patate, sbucciarle e passarle nello schiaccia-patate. Saltare in un filo di olio, un pezzettino di cipolla sminuzzata, aggiungere i piselli, un pizzico di sale, una spruzzata di maggiorana e portarli a cottura.
Lessare le uova.
Grattugiare le cipolle e la carota, sbucciare e tagliuzzare le uova sode ed unire il tutto ai piselli ed al passato di patate.
Mescolare l’ insalata con la maionese, un pizzico di sale, un po’ di pepe bianco e portare in tavola.

 

image

Patate rosolate del “patatone”

foto

Ingredienti:

Kg. 1 patate
Gr. 200 olio evo
N. 1 cipolla bianca
Gr. 100 guanciale
Gr. 50 pan grattato
Sale, rosmarino e pepe nero q.b.
Procedimento:

Rosolare la cipolla affettata con il guanciale tagliuzzato. Quando la cipolla risultera’ un po’ ammorbidita aggiungere le patate sbucciate, lavate, tagliate a pezzettoni ed il rosmarino, possibilmente fresco. Unire, solo se necessario, un dito di acqua e lasciare cuocere fuoco lento.
A cottura quasi ultimata, aumentare il fuoco, cospargere con pan grattato, sale una spolverata di pepe e rigirare finche’ sulle patate si formera’ una crosticina dorata e saporita.

 

Carciofi per caso

foto

Ingredienti per 4 porzioni:

N. 8 carciofi
N. 4 uova
Gr. 70 farina
Latte, sale , pepe nero, semini di anice q.b.
Gr. 100 parmigiano grattugiato
Gr. 400 olio evo, per friggere.

Procedimento:

Liberare i carciofi dalle foglie piu dure, eliminare la barbetta, ricavarne i cuori, tagliarli a fettine piu’ o meno sottili ed immergerli in acqua acidulata con 1/2 limone.
In una pentola, portare ad ebollizione l’ acqua leggermente salata, sbollentare velocemente i carciofi per qualche minuto, scolarli e posarli su carta da cucina per eliminare l’ eccesso di acqua.
In una ciotola mescolare bene la farina con qualche cucchiaiata di latte, ricavarne una pastella molto densa e liscia quindi aggiungere un uovo per volta, il parmigiano, i semini di anice, sale e pepe. Immergere in questa pastella i carciofi sbollentati e poi friggerli nell’ olio bollente.