Detersivo per la lavastoglie home made: l’ho fatto anche io

Dopo aver sentito amiche e parenti parlarne, dopo aver letto articoli su articoli su quanto fosse semplice, economico e amico dell’ambiente, mi sono lasciata convincere e ci ho provato anche io: ho fatto il detersivo per la lavastoviglie in casa.
In fondo, mi sono detta, si tratta di seguire una ricetta, no? Un po’ di questo, un po’ di quello..proprio come si fa in cucina.

Come-fare-il-detersivo-per-la-lavastoviglie

Leggendo in giro per il web ho trovato tantissime ricette: al bicarbonato, al sale, agli agrumi..c’è solo l’imbarazzo della scelta.
Così, superato lo scetticismo iniziale e recuperato tutto il necessario, mi sono messa a sperimentare e ne ho preparate due diverse varianti (non mi smentisco mai): una al limone, molto classica, ed un’altra aromatizzata agli oli essenziali di arancia amara e di timo che è subito diventata la mia preferita. Ne basta un cucchiaio per avere stoviglie profumatissime!

Inutile dire che potete utilizzare l’olio essenziale che preferite per dare un tocco personale al vostro detersivo.
Intanto vi lascio il link della ricetta che ho seguito io, con tanto di video esplicativo, se qualcuno volesse cimentarsi.

Vai al Tutorial

Per chi, invece, è già esperto in questo genere di cose, ho una domanda: questo detersivo home made ha effettivamente lo stesso potere pulente di quello che si acquista al supermercato? Aspetto consigli e ricette!

Precedente 5 Ricette della nonna con l’uva da mangiare adesso che è stagione Successivo La sbriciolata di Nutella e mandorle di Studenti ai Fornelli

4 thoughts on “Detersivo per la lavastoglie home made: l’ho fatto anche io

  1. Una domanda …sapone di Marsiglia…tipo? quello che si compera per la casa/ lavatrice o anche quello che si usa per le mani non mi è chiara questa cosa.

    Inoltre la Glicerina dove si trova?

    Grazie Sonia 🙂

  2. STEFANO rossi il said:

    ciao Sonia, dato che qui dove abito sono intervenuti gia’ 2 volte quelli degli spurghi e hanno notato degli intoppi calcarei e loro dire e’ sempre meglio usare detersivi in gel o liquidi che danno molto meno residui calcarici.

  3. Io ho provato questo: 3 limoni – 400 ml acqua – 200 ml sale – 100 ml aceto bianco. Tagliare i limono, togliere i semi, mettere tutto nel frullatore e sminuzzare finemente. Far bollire tutto per 10 minuti. 2 cucchiai x lavastoviglie. Perfetto anche per le pentole incrostate, e l’acciaio. Non é schiumogeno, si sciacqua alla svelta e sgrassa. Non usate il bimby per la cottura, rovina le lame e il boccale. Profuma di limone ed é tutto naturale!

  4. CONSUELO il said:

    Buonasera a tutti mi sto dedicando ai vari detersivi fatti in casa. Ho fatto per la lavatrice e quello su scritto da elena aggiungendo pero il bicarbonato. li provo e vi so dire
    cIAO

I commenti sono chiusi.