Crema diplomatica o Chantilly, questo è il problema

Spesso si fa molta confusione fra crema diplomatica e crema Chantilly, a volte si confonde una con l’altra e viceversa, oppure si crede che una sia il sinonimo dell’altra. diplomatica_vertIn realtà sono due preparazioni diverse, una più semplice, la chantilly, e una più complessa che prevede l’unione di un terzo della chantilly con 2/3 di crema pasticcera, in questo caso prende il nome di diplomatica. Banalmente, ma solo per la semplicità di preparazione, si potrebbe dire che la chantilly è una “semplice” panna montata aromatizzata con vaniglia e zuccherata con zucchero a velo. Come si può intuire dal suo nome francese, la crema Chantilly è una crema che ci arriva dalla vicina Francia,  creata dal solito cuoco ai servigi del solito principe: una storia già sentita tante altre volte per tante altre preparazioni francesi.
La più italiana crema diplomatica invece prende il suo nome dalla torta diplomatica, in cui è presente; farcisce degli strati di pasta sfoglia alternati al pan di spagna (qui la ricetta: http://ricette.giallozafferano.it/Diplomatica.html ).
In realtà la crema diplomatica non serve solo per farcire la torta omonima, ma viene largamente utilizzata anche per pasticcini o piccoli dolcetti o più semplicemente come dolce al cucchiaio. Se durante la preparazione a questa crema aggiungete anche un po’ di colla di pesce avrà più stabilità e consistenza più strutturata.
A questo punto devo darvi le ricette delle due creme, e ci aggiungo anche quella pasticcera.
La crema chantilly la trovate qui: http://ricette.giallozafferano.it/Crema-Chantilly.html
La crema diplomatica invece qui: http://ricette.giallozafferano.it/Crema-diplomatica.html mentre quella pasticcera qui: http://ricette.giallozafferano.it/Crema-pasticcera.html.
Ora potete fare davvero diverse preparazioni: sbizzarritevi !

Consigli e segreti ,
Sonia Peronaci

Informazioni su Sonia Peronaci

Innamorata della cucina in tutte le sue forme, ho fatto di questa passione un lavoro creando GialloZafferano, ho condotto una trasmissione su Fox-Life e ogni tanto mi diverto a pubblicare dei libri di cucina. Nella mia vita, 3 figlie, un compagno, 2 simpaticissimi e rumorosissimi pincher, oltre a una ventina di ragazzi in redazione a Giallozafferano.

Precedente Mud cake, più buona del suo nome Successivo Gli gnocchi da fidanzamento.

59 thoughts on “Crema diplomatica o Chantilly, questo è il problema

  1. Katia Ciccorilli il said:

    Domani farò giusto una torta diplomatica alle fragole per il compleanno di mia figlia

  2. Federico Sembenelli il said:

    Claudia ne approfitto di questo post! Ecco la differenza!! 😀 adesso non te lo dimenticherai mai più

  3. Eleonora Laguzzi il said:

    La differenza la sapevo… ma mi sono sempre chiesta quella tra panna e chantilly… direi una zuccherata e vanillata… l altra no XD

  4. Chiara Schirru il said:

    Ho vissuto anni in Francia e per loro la chantilly Èla nostra crema pasticcerà! Qui in Italia stravolgiamo sempre i nomi delle cose straniere

  5. Sonia Peronaci il said:

    Chiara prima di proporvi una ricetta faccio molte ricerche e la crema Chantilly è stata creata dal francese François Vatel nel XVII secolo, prende il nome dal feudo del principe di Condé (Chantilly, appunto), dove Vatel era soprintendente alla cucina..è una crema che adoro perchè è semplice ma golosa 🙂

  6. Katia Ciccorilli il said:

    Molto bene e mia figlia è rimasta contenta. Base di sfoglia, interno di crema diplomatica e fragole, corona e copertura di pan di spagna e panna

  7. Sonia Peronaci il said:

    La tua torta sembra uscita da una pasticceria Katia..e dal bellissimo sorriso di tua figlia credo che sia piaciuta molto anche a lei 🙂

  8. Daniela Giantomasi il said:

    sonia ma se uso una panna già zuccherata evito di aggiungere altro zucchero x la chantilly??? grazie

  9. Dark Valox il said:

    almeno qualcuno che le differenzia, in tantissimi, persino in pasticceria fanno questo errore..

  10. Antonella Bufi il said:

    ma scusate la chantilly nn era crema pasticcera cn l’aggiunta di panna????

  11. Chantal Magnolfi il said:

    Ho fatto una prova in un ristorante con manie di grandeur… chiedo che cosa stessero facendo mi risp la chantilly…. volevo replicare che non era quella ma la diplomatica o al massimo chantilly all’italiana… ho declinato.. mr Cracco avrebbe bocciato il dessert…

  12. Jessica Calì il said:

    No la chantilly è panna montata aromatizzata alla vaniglia, inventata in Francia.
    La crema diplomatica (pasticcera+panna) è una ricetta italiana.

  13. Antonella Loi Atzori il said:

    Finalmente ora verrò creduta che la chantilly nn e crema e panna wooooo,, ma la diplomatica ,, siii

  14. Cristina Perugia il said:

    Perché scegliere se le posso fare tutte e due? Anzi, tutte e tre! Gnammmmm che delizia… *___*

  15. Pinuccia Cupido il said:

    Sonia mentre leggevo ls ricetta della crema diplomatica ho visto la ricetta della torta matta ,quella alla vaniglia , dove ci vuole anche l aceto , pero’ non riesco piu a trovarla .potresti publicarla ? Grazie

  16. Laura Landi il said:

    Caspita!!! Non lo sapevo, apprendo solo ora che ho sempre chiamato Chantilly la favolosa diplomatica 😀

  17. Aurora Gallo il said:

    Una volta l’ho preparata per la mia torta di compleanno usando dosi uguali di pasticcera e chantilly (purtroppo per quest’ultima ho dovuto usare la vanillina perché avevo finito la vaniglia). Mia madre ne assaggia un po’ ed esclama “Ma è la chantilly!” e io “Diplomatica, prego!”

  18. Izabela Swijas il said:

    crema chantilli per i francesi e una crema pasticera per italiani come sempre state essagerando

  19. Federica Proni il said:

    Certo! E mi arrabbio sempre quando sento dire che la Chantilly sarebbe un altro modo di dire Diplomatica!

  20. Alessandra Montalto il said:

    Si la crema chantilly è panna montata e zucchero la crema diplomatica è crema pasticcera più panna montata.

  21. Rossella La Misericordiosa Giaquinto il said:

    la chantilly é francese ed é fatta con panna e zucchero a velo. la diplomatica é panna e crema pasticciera, generalmente in uguali dosi (ma segue il gusto personale). non voglio fare polemica e non ho letto i commenti precedenti. ma gli ignoranti credono sia la stessa cosa, questo purtroppo perché agli italiani piace fare gli splendidi e pezzottare le ricette straniere a proprio piacimento.

  22. Antonella Riondino il said:

    per la precisione la chantilly è fatta con la panna, zucchero a velo e baccello di vaniglia. la diplomatica descritta da Alessandra Montalto mi sembra tanto la crema all’Italiana. non so a questo punto se sia solo un modo diverso di chiamarla.

  23. Eleonora Laguzzi il said:

    Recentissima discussione di esattamente una settimana fa. GRAZIE. Vi amo come sempre…! Avevo ragione… muhahahahahaha 😛

  24. Elisa Lori il said:

    Io faccio spesso la chantilly xkè piace tanto a mio marito e si è panna fresca montata con zucchero a velo e metto una bustina di vanillina. Molto buona 🙂

  25. Lia Di Daniel il said:

    Oh la,eterna discussione a lavoro,ho un libro FRANCESE e spiega che la chantilly è diversa dalla pasticcera e la diplomatica è un altra cosa. Tant è che esiste anche il preparato francese Créme Imperial per fare la pasticcera con le sue tante ricette….

  26. Pina Pavone il said:

    Spesso mi accorgo che anche chi di pasticceria capisce qualcosa se cerco di precisare che sono due creme completamente diverse mi guardano storto…molti sostengono che la chantilly sia crema con aggiunta di panna e la diplomatica sia solo crema pasticcera…..Ma perché fanno tanta confusione ????

  27. Wilma Collera il said:

    Crema diplomatica sarebbe la crema pasticcerà con la panna montata a neve….

  28. Sonia Peronaci il said:

    non resta che fargliele gustare Pina, non dimenticheranno più la differenza 🙂

  29. Elisa Lori il said:

    Già grazie mille per il tuo lavoro ke mi permette di viziarlo e anche alle mie piccole bimbe 🙂

I commenti sono chiusi.